Eventi




Ultime news
  • 07 Giugno 2019
    La consulta salva la Legge Merlin
    Leggi tutto
  • 29 Maggio 2019
    Società civile mobilitata fermare le armi p..
    Leggi tutto
  • 25 Maggio 2019
    Premio Don Benzi 2019
    Leggi tutto
  • 23 Maggio 2019
    In memoria dei bimbi non nati
    Leggi tutto
  • 23 Maggio 2019
    La 3 giorni 2019
    Leggi tutto
  • 23 Maggio 2019
    In marcia per la vita
    Leggi tutto
  • 08 Maggio 2019
    Salvini sfida le case famiglia
    Leggi tutto
  • 07 Maggio 2019
    Solo cose belle
    Leggi tutto
  • 07 Maggio 2019
    È morto Jean Vanier
    Leggi tutto
  • 06 Maggio 2019
    L'Inizio Ramadan
    Leggi tutto



L' art. 16.3 della Dichiarazione dei Diritti dell'Uomo afferma: "La famiglia è il nucleo naturale e fondamentale della società e ha diritto ad essere protetta dalla società e dallo Stato".

Il diritto della famiglia a vivere come un tutto unico è protetto anche da altri strumenti internazionali o in base al diritto internazionale dei diritti umani o del diritto umanitario internazionale.

Gli Stati hanno l'obbligo di fornire il sostegno e la protezione più ampi possibili alla famiglia come il nucleo naturale e fondamentale della società e permetterle di assumere pienamente il suo ruolo nella comunità e fornirle un ambiente favorevole per la crescita e il benessere dei suoi membri .

APG23 ha una lunga storia nella promozione e difesa della famiglia, essendo essa l'ambiente naturale per la crescita e il benessere di tutti i suoi membri, in particolare, i bambini. APG23 da priorità al sostegno della famiglia di origine per mantenere la cura dei suoi bambini, ma, quando questo non è possibile, cerca di fornire ai bambini bisognosi una famiglia sostitutiva come una casa famiglia o una famiglia affidataria.

A causa delle rapide trasformazioni socio-economiche e demografiche che hanno cambiato la società e la cultura negli ultimi anni, la famiglia come prima, fondamentale e vitale cellula della società e intesa come rapporto stabile e vero di un uomo e una donna uniti nel matrimonio e aperta alla procreazione dei figli, si ritrova sempre più in discussione. I tentativi di ridefinire la stessa istituzione del matrimonio, la cultura dell'effimero e del relativismo, la mancanza di apertura alla vita sono tutti elementi che scuotono la famiglia come il nucleo naturale e fondamentale della società.

Una nuova forma di aggressione alla famiglia è anche il commercio di maternità surrogata, un fenomeno che viola la dignità umana in quanto considera i neonati come materie prime aperte al mercato in cui le imprese e le aziende stanno sfruttando le madri naturali costrette a questa forma di commercio come un strategia per sopravvivere alla povertà.

Poiché le condizioni sono peggiorate per molte famiglie di tutto il mondo, gli Stati e le organizzazioni internazionali devono impegnarsi a mettere in atto politiche e misure efficaci per fornire il supporto necessario e totale alla famiglia e i suoi membri, anche attraverso la promozione di servizi accessibili e di qualità per i figli e altre persone a carico, dei genitori e di altre modalità di affidamento, così come la formulazione di politiche sensibili alla famiglia nel campo delle abitazioni, del lavoro, della salute, della sicurezza sociale e dell'istruzione, al fine di creare un ambiente favorevole alla famiglia.

Dal 2014, in occasione dell'Anno Internazionale della Famiglia, una discussione viva e controversa sulla "Tutela della famiglia" si svolge presso il Consiglio dei diritti umani, con due risoluzioni già adottate con il voto (ris. 26/11 e res. 29/22). APG23 è coinvolto su questo tema cruciale.

Documenti

2018

  • Maternità surrogata: una violazione dei diritti umani fondamentali  - Dichiarazione scritta e dichiarazione orale congiunta presentata da Apg23 e altre ONG al Dialogo interattivo con il Relatore speciale sulla vendita e lo sfruttamento sessuale dei bambini, tra cui la prostituzione infantile, la pedopornografia e altri materiali sull'abuso sessuale di minori.

2017

  • Commercial Maternal Surrogacy amounts to sale of children (La maternità surrogata commerciale è pari alla vendita dei bambini) - Contributo scritto presentato da Apg23 alla 34° sessione del Consiglio dei Diritti Umani in concomitanza del report del relatore speciale sulla vendita di bambini, prostituzione infantile e pornografia infantile. 

2016

2015

2014

Notizie

29 Marzo 2017
Nel raccontarvi dell’attività che nostro ufficio di Ginevra (presenza della Comunità Papa Giovanni XXIII all'ONU) ha portato avanti durante la 34ª sessione del Consiglio dei Diritti...
21 Marzo 2016
L’ufficio dell’APG23 a Ginevra in questo Consiglio dei Diritti Umani (la 31a sessione regolare attualmente in corso e che finirà il 24 marzo) ha voluto difendere i diritti dei bambini e la di...
27 Gennaio 2016
Mentre in questi giorni al Parlamento italiano è in discussione il  DDL “Cirinnà”, all’ONU di Ginevra l’Alto Commissario per i Diritti Umani (OHCHR) pubblica un rappor...


 

 

 

 
Ultime news
  • La consulta salva la Legge Merlin
    «Le motivazioni della Consulta mettono una pietra tombale su ogni proposta di regolamentazione della prostituzione in Ital...
    Leggi tutto
    07 Giugno 2019
  • Società civile mobilitata fermar..
    Quello che segue è il comunicato stampa congiunto diramato da Amnesty International Italia, Comitato per la riconversione ...
    Leggi tutto
    29 Maggio 2019
  • Premio Don Benzi 2019
    «Sono commosso — ha detto Padre Fabrizio Valletti (foto di Riccardo Ghinelli) alle mamme ed ai papà delle case famiglia ...
    Leggi tutto
    25 Maggio 2019
  • In memoria dei bimbi non nati
    La lapide per i bimbi mai nati vuole essere ricordo e segno di tenerezza per i bambini che non hanno potuto gioire della v...
    Leggi tutto
    23 Maggio 2019
  • La 3 giorni 2019
    A Forlì oltre 2000 persone accorse per l'assemblea generale della Comunità di Don Benzi
    Leggi tutto
    23 Maggio 2019
  • In marcia per la vita
    A Roma più di 15mila persone in difesa dei nascituri
    Leggi tutto
    23 Maggio 2019
  • Salvini sfida le case famiglia
    La Comunità Papa Giovanni XXIII risponde alle accuse del leader della Lega nord Salvini: «Non è un business!». Case fa...
    Leggi tutto
    08 Maggio 2019
  • Solo cose belle
    Dal 9 maggio nelle sale cinematografiche di tutta Italia Solo cose belle, il film dedicato alle case famiglia dove recitan...
    Leggi tutto
    07 Maggio 2019
  • È morto Jean Vanier
    «La Comunità Papa Giovanni XXIII si raccoglie in preghiera per la salita al cielo di Jean Vanier,  che è stato per tutti n...
    Leggi tutto
    07 Maggio 2019
  • L'Inizio Ramadan
    Il Presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII, Giovanni Paolo Ramonda, nello spirito del "Documento sulla fratellanza u...
    Leggi tutto
    06 Maggio 2019
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy
Loading…