Eventi




OPERAZIONE COLOMBA
operazione.colomba@apg23.org
 

Antonio De Filippis
M. +39 348 2488102
T. +39 0541 29005

      

Operazione Colomba

“Giorno dopo giorno viviamo con le popolazioni sotto assedio, in capanne o baracche, senza luce o acqua, condividendo le stesse condizioni di povertà e di pericolo che sono costretti a vivere i civili in guerra, sotto continui attacchi armati. Lo facciamo per creare, attraverso la nostra presenza neutrale ed internazionale (che fa da deterrente all'uso della violenza) e con azioni nonviolente, concreti spazi di riconciliazione e Pace”.  Un volontario dell'Operazione Colomba

Operazione Colomba è il Corpo Nonviolento di Pace della Comunità Papa Giovanni XXIII.
Nasce nel 1992, durante il conflitto in ex-Jugoslavia, dal desiderio di alcuni volontari e obiettori di coscienza di vivere concretamente la nonviolenza in zone di guerra per costruire ponti di dialogo e lenire le ferite dell'odio.

Gli Operatori di Pace di Operazione Colomba condividono con le vittime dei conflitti la povertà delle situazioni di emergenza, le paure e i rischi della guerra. Inoltre, attraverso concrete azioni nonviolente, proteggono civili indifesi e creano spazi di dialogo e riconciliazione tra le parti. Dal 1992 ad oggi Operazione Colomba ha operato in numerosi conflitti nel mondo coinvolgendo, tra volontari e obiettori di coscienza, oltre 2.500 persone.

Attualmente Operazione Colomba è presente in modo stabile in Colombia, Libano (nei campi profughi siriani) e Palestina.

Gli Operatori di Pace di Operazione Colomba:

  1. in Colombia vivono nella Comunità di Pace di San José de Apartadó dove 500 contadini, determinati a vivere sulle proprie terre, resistono in modo nonviolento al conflitto e alle minacce dei gruppi armati. La presenza dei volontari è necessaria per ridurre la violenza che neppure la firma degli Accordi di Pace ha fatto cessare: scortano i membri della Comunità negli spostamenti e fungono da deterrente agli sfollamenti forzati;
  1. in Palestina vivono ad At-Tuwani, villaggio palestinese nel sud della Cisgiordania. Da qui operano in diverse aree rurali dove, insieme ad israeliani impegnati nella difesa dei Diritti Umani, sostengono la resistenza popolare nonviolenta palestinese. I volontari scortano giovani studenti, contadini e pastori palestinesi per proteggerli dalle violenze dei coloni e dell’esercito israeliani; documentano e denunciano le violazioni dei Diritti Umani;
  1. in Libano vivono con i profughi siriani in una tenda nel campo di Tel Abbas, a pochi chilometri dalla Siria. La condivisione quotidiana permette anche di mettere in collegamento situazioni di particolare bisogno con possibili soluzioni: ad esempio i volontari indicano, per i Corridoi Umanitari verso l’Europa, le famiglie più vulnerabili. Inoltre accompagnano i profughi negli spostamenti mediando le tensioni con l'esercito e la polizia libanesi e con la comunità locale. Infine, insieme ai profughi, hanno elaborato una Proposta di Pace che chiede il rientro in Siria in Zone Umanitarie sicure.


#FOTOGALLERY:operazionecolomba#

 

 

 

Ultime news
  • «Siamo noi a liberare le donne»
    Il presidente dell'associazione fondata da don Oreste Benzi contro la risoluzione che oltre a chiedere il "diritto all'abo...
    Leggi tutto
    12 Aprile 2024
  • Case famiglia, il libro
    È uscito in libreria “Casa Famiglia. Le verità nascoste dietro un termine frainteso”, una documentata analisi del mo...
    Leggi tutto
    11 Aprile 2024
  • Azzardofollia
    L'appuntamento, ad accesso libero fino ad esaurimento posti, è mercoledì 17 aprile
    Leggi tutto
    03 Aprile 2024
  • Storia e cultura Romanì
    La Comunità Papa Giovanni XXIII, in collaborazione con UNAR - Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali, nell'ambito ...
    Leggi tutto
    28 Marzo 2024
  • Con il tuo 5x1000 puoi costruire ..
    Destina il tuo 5x1000 alla Comunità Papa Giovanni XXIII, scriveremo il lieto fine di tante storie
    Leggi tutto
    28 Marzo 2024
  • Festival della Pace
    La Comunità Papa Giovanni XXIII organizza per il prossimo 9 aprile un incontro pubblico sul Ministero della Pace con sott...
    Leggi tutto
    27 Marzo 2024
  • Affido, servono risorse
    «L'affido è anzitutto un'alleanza tra famiglie, è un meraviglioso sostegno temporaneo al bambino e alla famiglia d'origine...
    Leggi tutto
    26 Marzo 2024
  • Così nacque la Papa Giovanni XXIII
    Il 25 marzo di venti anni fa un Decreto della Santa Sede riconosceva in via definitiva la Comunità di don Benzi come Asso...
    Leggi tutto
    25 Marzo 2024
  • Pasqua 2024
    Nel drammatico contesto internazionale, segnato da terrorismo e guerre fratricide, le ACLI, l’AGESCI, l’Azione Cattoli...
    Leggi tutto
    25 Marzo 2024
  • Festival della Vita Nascente 2024
    Festival della Vita Nascente 2024
    Leggi tutto
    23 Marzo 2024
Iscriviti alla Newsletter IOCON
Iscriviti alla nostra Newsletter, riceverai le nostre storie e le notizie dalle Case Famiglia e dal mondo della Comunità Papa Giovanni XXIII
iscriviti adesso

Loading…