Eventi




«Quando mi dicono che io sono il fondatore della Comunità Papa Giovanni XXIII, io rispondo che ho paura di essere l'affondatore. I veri fondatori sono i poveri il cui grido verso il Signore ha destato in tanti giovani ed anche in tanti sacerdoti questo carisma. Io sono il primo ad essere stato chiamato, ma quelli che vengono dopo sono tanto migliori di me».

Così si esprimeva don Oreste Benzi, Fondatore e Responsabile Generale della Comunità Papa Giovanni XXIII fino al giorno della sua morte, avvenuta il 2 novembre 2007, all’età di 82 anni.
È stato definito in tanti modi: prete degli ultimi, parroco dalla tonaca lisa, martire della carità, il santo degli umili… Papa Benedetto XVI lo ha ricordato come “infaticabile apostolo della carità”.
Ma prima di ogni definizione, prima di qualsiasi possibile sottolineatura della sua ricca personalità e della sua umanità così contagiosa, don Oreste è stato e rimane un innamorato di Cristo, del suo Signore. Quel Gesù vivo, presente nell’uomo, nel povero, nel popolo di Dio che è la sua Chiesa.

Per conoscerlo da vicino, per incontrarlo attraverso i suoi scritti e i suoi interventi, nell’ottobre 2017 è nata la “Fondazione don Oreste Benzi” con lo scopo di promuovere, approfondire e favorire lo studio del pensiero, della testimonianza di vita e delle opere promosse e attuate dal Fondatore della Comunità Papa Giovanni XXIII.
Documentazione completa su don Oreste Benzi è raccolta sul sito della Fondazione: la sua biografia, la bibliografia dei libri da lui scritti, editi postumi e delle opere a lui dedicate; una sezione, arricchita e integrata periodicamente, con suoi articoli, interventi, meditazioni, omelie in formato testuale, audio e video, per riascoltare anche la sua viva voce.

Per don Oreste Benzi è in corso il processo di Beatificazione, che lo ha portato a essere dichiarato Servo di Dio e che ora è al vaglio della Congregazione dei Santi. Una sezione dedicata del sito della Fondazione a lui intitolata riporta le tappe intraprese finora dal processo e raccoglie testimonianze di persone che lo hanno incontrato e conosciuto.

A don Oreste Benzi è dedicato anche un Premio Internazionale, istituito dalla Fondazione con lo scopo di attribuire annualmente un riconoscimento a chi si sia distinto a favore delle persone che la società ancora emargina, sfrutta o ritiene “scarto”.

L’invito quindi è di lasciarsi coinvolgere e provocare da questo autentico profeta di Dio che, ne siamo certi, non ha finito di “strapazzarsi per le anime e vivere per la Chiesa”, anche se ora lo sta facendo da lassù.

«Ciò di cui ho davvero paura è che dentro la Comunità venga a meno la profezia, che diventi istituzione. Allora davvero lo Spirito sarebbe soffocato o spento. Abbiamo bisogno di profeti e di profezia.»
 

Preghiera di intercessione Servo di Dio don Oreste Benzi (07/09/1925 - 02/11/2007)

 

Ultime news
  • Nuovo centro diurno per la disabi..
    Venerdì 27 gennaio, in via Castelsardo 57 a Sorso (SS) è stato inaugurato il nuovo centro diurno denominato “il Granello d...
    Leggi tutto
    30 Gennaio 2023
  • Armi nucleari: l'Italia ratifichi..
    A più di cinquant’anni dall’entrata in vigore del primo strumento di contenimento del riarmo, nel mondo ci sono ancora qua...
    Leggi tutto
    23 Gennaio 2023
  • Uniti in preghiera per la pace
    Preghiera per la pace durante la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani -18 – 25 gennaio 2023
    Leggi tutto
    16 Gennaio 2023
  • Papa Francesco incontra i piccoli
    Più di 800 bambini e ragazzi il 14 gennaio 2023 hanno incontrato Papa Francesco nel corso di un'udienza della Comunità Pap...
    Leggi tutto
    14 Gennaio 2023
  • Ricordo di Papa Benedetto XVI
    «Da parte della grande famiglia sparsa in tutto il mondo nelle case famiglia con i piccoli ed i poveri della Comunità Papa...
    Leggi tutto
    31 Dicembre 2022
  • Capodanno fra gli ultimi
    Una festa aperta a tutti: sia a chi non può permettersi di pagare il tradizionale cenone, sia a chi non sa con chi festegg...
    Leggi tutto
    29 Dicembre 2022
  • Per Natale prendiamo posto a tavo..
    Il Natale è una festa da condividere e vivere insieme alle persone a cui si vuole bene, circondati dall’affetto della fami...
    Leggi tutto
    23 Dicembre 2022
  • Festa del Riconoscimento
    Ci sarà anche Giuseppe fra le 110 persone che vedranno riconosciuto il proprio cammino di superamento delle dipendenze pat...
    Leggi tutto
    23 Dicembre 2022
  • Reddito di Cittadinanza
    «Non si possono dimenticare coloro che, pur essendo categorizzati come “occupabili”, non sono collocabili nel mondo del la...
    Leggi tutto
    21 Dicembre 2022
  • Progetto Amelie
    La proposta di formazione rivolta ad operatori sanitari e assistenti sociali per favorire l’identificazione delle vittim...
    Leggi tutto
    16 Dicembre 2022
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy

Loading…