Eventi




Ultime news
  • 24 Maggio 2024
    Leva obbligatoria, storia passata
    Leggi tutto
  • 24 Maggio 2024
    Assemblea della Comunità di don Benzi
    Leggi tutto
  • 24 Maggio 2024
    Chiara Griffini per la tutela minori Cei
    Leggi tutto
  • 16 Maggio 2024
    Alluvione in Romagna
    Leggi tutto
  • 02 Maggio 2024
    Sandra Sabattini, il ricordo
    Leggi tutto
  • 24 Aprile 2024
    Elezioni europee
    Leggi tutto
  • 24 Aprile 2024
    L’8X1000 aiuta anche noi
    Leggi tutto
  • 20 Aprile 2024
    Energia fossile e guerra
    Leggi tutto
  • 12 Aprile 2024
    «Siamo noi a liberare le donne»
    Leggi tutto
  • 11 Aprile 2024
    Case famiglia, il libro
    Leggi tutto

La Casa di Preghiera è un luogo in cui chiunque sia in ricerca di preghiera la può vivere e sperimentare accogliendo l'invito del Signore: "Venite a me voi tutti che siete affaticati ed oppressi e io vi ristorerò"

E' nata dal desiderio di alcuni membri di comunità di ritirarsi ad una vita di preghiera e di contemplazione ed è stata resa possibile grazie anche alle Clarisse di Valdragone che, nell'Aprile del 1988, hanno messo a disposizione una cascina sulle vicine colline della Repubblica di San Marino.

Il ritmo della giornata è scandito dalla preghiera espressa nelle sue varie forme: la liturgia delle ore, la Santa Messa, l'adorazione, il rosario, la meditazione della Parola di Dio, il silenzio. Inoltre nella cappellina all'interno della casa è sempre presente Gesù Eucaristia.

La vita in casa di preghiera può essere anche determinata dalla condivisione diretta con gli ultimi. Questo significa che chiunque può andarci per ritirarsi a pregare e meditare, perchè questo è lo scopo della Casa. Ma se arriva un povero, per riuscire a pregare con lui occorre anche portare insieme il suo bagaglio di difficoltà di problemi e di fatiche. In questo modo la Casa di Preghiera diventa così anche casa in cui si condivide la vita con i più emarginati. Proprio loro diventano poi lo strumento per insegnare a tutti coloro che arrivano, senza neppure parlare, la relazione di abbandono totale verso il Padre.

Oggi la Comunità ha circa 12 case di preghiera molte delle quali gestite da coppie di sposi o da famiglie. Oltre ai momenti di preghiera, compatibilmente con le persone accolte, si eseguono piccoli lavori di artigianato, coltivazione dell'orto o allevamento di piccoli animali. Si conduce una vita semplice ed essenziale.

Rosario


La Casa di Fraternità è dove si rende visibile e credibile la fraternità come esperienza dell’amore a Dio rivolto ai fratelli. «E' la “palestra” in cui si esperimenta lo svuotamento di sé per riempirsi di Dio nell’incontro con il fratello, diventando centro d’irradiazione di vita fraterna.»

Come ogni altra realtà comunitaria, anche la Casa di Fraternità è aperta all’accoglienza dei poveri e degli ultimi, perché «chi dà il tono alla fraternità vissuta nella vocazione sono i “nostri angeli crocifissi”».

 

 

 

Ultime news
  • Leva obbligatoria, storia passata
    Alcune domande sul ddl "Istituzione del servizio militare e civile universale territoriale e delega al governo per la sua ...
    Leggi tutto
    24 Maggio 2024
  • Assemblea della Comunità di don ..
    «Siamo emozionati perché finalmente, dopo la pandemia e l'alluvione dello scorso anno in Romagna torniamo all'usuale rad...
    Leggi tutto
    24 Maggio 2024
  • Chiara Griffini per la tutela min..
    È una novità senza precedenti che ha anche comportato una revisione dello statuto. Sarà Chiara Griffini, 47 anni, originar...
    Leggi tutto
    24 Maggio 2024
  • Alluvione in Romagna
    I protagonisti di quelle ore drammatiche raccontano i danni materiali e le conseguenze psicologiche dell'alluvione.
    Leggi tutto
    16 Maggio 2024
  • Sandra Sabattini, il ricordo
    I nove giorni che precedono l'evento, dal 25 aprile al 3 maggio, alle ore 18:30 presso la Chiesa parrocchiale di San Girol...
    Leggi tutto
    02 Maggio 2024
  • Elezioni europee
    «Il nostro modello di società cui ci ispiriamo è quella che don Benzi chiamava la Società del gratuito. In essa, ognun...
    Leggi tutto
    24 Aprile 2024
  • L’8X1000 aiuta anche noi
    Tutto il bene che la nostra Comunità riesce a realizzare è il frutto di gesti d’amore, di scelte coraggiose, di amicizie c...
    Leggi tutto
    24 Aprile 2024
  • Energia fossile e guerra
    🇪🇺 Nell’anniversario del Trattato che Il 18 aprile 1951 segnò il primo passo verso l'Europa unendo Francia, Italia, ...
    Leggi tutto
    20 Aprile 2024
  • «Siamo noi a liberare le donne»
    Il presidente dell'associazione fondata da don Oreste Benzi contro la risoluzione che oltre a chiedere il "diritto all'abo...
    Leggi tutto
    12 Aprile 2024
  • Case famiglia, il libro
    È uscito in libreria “Casa Famiglia. Le verità nascoste dietro un termine frainteso”, una documentata analisi del mo...
    Leggi tutto
    11 Aprile 2024
Iscriviti alla Newsletter IOCON
Iscriviti alla nostra Newsletter, riceverai le nostre storie e le notizie dalle Case Famiglia e dal mondo della Comunità Papa Giovanni XXIII
iscriviti adesso

Loading…