Eventi




Ultime news
  • 27 Marzo 2020
    Messalino di ogni giorno
    Leggi tutto
  • 26 Marzo 2020
    Don Elio Piccari: il sacerdote amico di Don ..
    Leggi tutto
  • 25 Marzo 2020
    Ultimo saluto a Italo Nannini
    Leggi tutto
  • 23 Marzo 2020
    Coronavirus: il primo albergo con ospiti i p..
    Leggi tutto
  • 23 Marzo 2020
    Carlo Casini, il ricordo
    Leggi tutto
  • 20 Marzo 2020
    Sospesi i progetti di servizio civile
    Leggi tutto
  • 17 Marzo 2020
    La vita "sospesa" nelle nostre famiglie..
    Leggi tutto
  • 13 Marzo 2020
    Coronavirus e prostituzione: «Fermate i cli..
    Leggi tutto
  • 04 Marzo 2020
    Con i profughi siriani
    Leggi tutto
  • 19 Febbraio 2020
    La beatificazione di Sandra
    Leggi tutto

"...ma ci sono tanti poveri che non ci cercheranno mai! Quelli, li dobbiamo cercare noi.
Se non li vado a cercare, io non sono vero, perchè dico che sono i miei fratelli.
" Don Oreste Benzi

Fedele al mandato di Don Oreste Benzi "quando i poveri non vengono a cercarci, dobbiamo andare noi a cercarli", la Comunità ha iniziato ad incontrare i poveri nelle stazioni, sotto i ponti, sulle panchine nei parchi, nelle case abbandonate e ovunque essi si rifugiassero alla ricerca di un posto sicuro per la notte.

Nel 1987 venne aperta a Rimini la prima "Capanna di Betlemme", una realtà di pronta accoglienza serale e notturna per senza dimora. Qui gli "invisibili" non trovano solo un tetto sulla testa e un letto dove dormire, ma soprattutto il calore di una famiglia, attraverso momenti importanti di condivisione come la cena e il dialogo, che lentamente permettono di instaurare relazioni significative.

Prima di conoscere a fondo il problema si potrebbe pensare che i "barboni" siano dei fannulloni, sporchi, parassiti senza speranza, pazzi, ubriaconi, tossicodipendenti che hanno scelto volontariamente la propria condizione.
Non è così: la maggior parte vorrebbe avere un'abitazione e un lavoro stabile, vivere normalmente, relazionarsi con gli altri.
Generalmente hanno avuto una vita traumatica: chi ha rotto col coniuge, con i genitori, con i figli. Altri si ritrovano senza casa nè niente, dopo anni di reclusione in carcere, o in ospedali psichiatrici. Altri, i cosiddetti nuovi poveri, hanno perso il lavoro o sono stati sfrattati.

La Capanna di Betlemme organizza generalmente una o due uscite giornaliere in strada per incontrare i senzatetto. Una prima di cena per proporre un pasto e un'altra alla sera tardi per offrire un posto letto.

Senza Dimora alla Stazione

Oggi chi arriva alla Capanna di Betlemme ha anche la possibilità di uscire dalla propria condizione attraverso la costruzione di progetti individualizzati di reinserimento sociale. Questo percorso si sviluppa nella misura in cui la persona ritrova il desiderio di condurre una vita dignitosa, la capacità di lottare contro le ingiustizie e il sostegno fraterno di persone che si fanno a lei "prossimo".

Per maggiori informazioni: capannadibetlemme@apg23.org

Ultime news
  • Messalino di ogni giorno
    Messalino di Pane Quotidiano: il libretto bimestrale contiene la Parola di Dio ed i commenti alle letture di Don Oreste Be...
    Leggi tutto
    27 Marzo 2020
  • Don Elio Piccari: il sacerdote am..
    «Umile, gioioso e fedele collaboratore che ha costruito la Comunità Papa Giovanni all'ombra di don Oreste Benzi. Don Eli...
    Leggi tutto
    26 Marzo 2020
  • Ultimo saluto a Italo Nannini
    Muore il presidente de L'Africa Chiama, amico di don Benzi e sostenitore dei progetti in Africa della Papa Giovanni XXIII
    Leggi tutto
    25 Marzo 2020
  • Coronavirus: il primo albergo con..
    L'albergo Royal a Cattolica (Rimini), gestito dalla Comunità Papa Giovanni XXXII fondata da Don Benzi, ospita ora i pazie...
    Leggi tutto
    23 Marzo 2020
  • Carlo Casini, il ricordo
    «Coraggioso, proficuo e determinato nel suo impegno per un pieno sì alla vita. Carlo Casini ha dato un contributo fondamen...
    Leggi tutto
    23 Marzo 2020
  • Sospesi i progetti di servizio ci..
    Il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Universale ha emanato una circolare per affrontare l'emergenza epide...
    Leggi tutto
    20 Marzo 2020
  • La vita "sospesa" nelle nostre fa..
    Raccontiamo, giorno dopo giorno, come le nostre famiglie e realtà di accoglienza stanno affrontando questi giorni di eme...
    Leggi tutto
    17 Marzo 2020
  • Coronavirus e prostituzione: «Fe..
    «L'Italia è ferma per il coronavirus, centinaia di denunce sono scattate per chi non ha rispettato i provvedimenti del Gov...
    Leggi tutto
    13 Marzo 2020
  • Con i profughi siriani
    Aderiamo all'appello delle organizzazioni umanitarie che chiedono di mettere un lumino su tutti i balconi, per denunciare ...
    Leggi tutto
    04 Marzo 2020
  • La beatificazione di Sandra
    La beatificazione nel corso della solennità del Corpo e Sangue di Cristo, il 14 giugno Il luogo scelto è la Fiera di R...
    Leggi tutto
    19 Febbraio 2020
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy

Loading…