Eventi




Ultime news
  • 29 Luglio 2022
    Giornata contro la tratta 2022
    Leggi tutto
  • 22 Luglio 2022
    L’estate dei giovani nei Campi di Condivis..
    Leggi tutto
  • 22 Luglio 2022
    Ministra della Giustizia in visita alle CEC
    Leggi tutto
  • 21 Luglio 2022
    Cineforum sul servizio civile
    Leggi tutto
  • 07 Luglio 2022
    Mattarella in Zambia
    Leggi tutto
  • 30 Giugno 2022
    Si è spenta il 29 giugno una voce storica d..
    Leggi tutto
  • 28 Giugno 2022
    Addio Suor Luisa Dell'Orto
    Leggi tutto
  • 21 Giugno 2022
    Giornate dell'interdipendenza 2022
    Leggi tutto
  • 18 Giugno 2022
    L'Italia non diserti vienna
    Leggi tutto
  • 09 Giugno 2022
    5X1000, un piccolo gesto che può costruire ..
    Leggi tutto

1970
Don Oreste ed un gruppo di giovani riminesi da lui seguito cominciano a condividere la vita delle persone con disabilità  al “Sol et Salus”, un istituto di Torre Pedrera (RN).

1971
Il 13 luglio viene fondata l'Associazione per la formazione religiosa degli adolescenti “Papa Giovanni XXIII” che l’anno successivo, con Decreto del Presidente della Repubblica n°596 del 5-7-1972, G.U. n°271, viene riconosciuta come entità giuridica. In questo modo l'associazione può iniziare ad agire sul piano civile e legale in tutta Italia.

1973
Dall’incontro con adulti con problemi psichici in stato di abbandono nasce a Coriano di Rimini la prima Casa Famiglia, per “dare una famiglia a chi non l’ha". Da questo momento la Comunità Papa Giovanni XXIII si interroga continuamente riguardo le nuove situazioni di emarginazione, disagio sociale, povertà e abbandono con cui viene a contatto. Conseguentemente la Comunità si allargherà e si diffonderà prima in Italia e poi in tutti i continenti.

Ragazzi accolta in Casa Famiglia - Foto di Riccardo Ghinelli

1975
Il Vescovo di Rimini, Mons. Emilio Bianchieri, riconoscendo l'importanza dell'associazione nella diocesi di Rimini dirà "L'associazione è piccola cosa come numero di persone, ma è molto grande il suo significato e la sua funzione nella diocesi".

1976
La Comunità inizia ad impegnarsi seriamente nel sociale con un'azione non violenta, allo scopo di rimuovere le cause che creano l'emarginazione, cercando di sensibilizzare l'opinione pubblica e le Istituzioni, sul tema della giustizia, sulla base del concetto "non fare per carità ciò che si deve fare per giustizia".

1977
Esce il primo numero del giornale "Sempre", il mensile della Comunità con lo scopo di "dare voce a chi non ne ha". Nello stesso anno incomincia anche l'esperienza dell'Affidamento Familiare, che porterà nel 1979 all'apertura del primo "Pronto soccorso sociale per bambini", cioè una Casa Famiglia in cui si cerca di rispondere prontamente alle necessità dei bambini in stato di abbandono o provenienti da famiglie che in quel momento non sono in grado di seguirli.

1979
Incominci l'attività delle Cooperative Sociali, per inserire nel mondo del lavoro persone con disabilità fisiche e/o psichiche. Negli anni successivi per ragazzi gravi o gravissimi si apriranno cooperative di tipo educativo oppure misto cioè sia lavorativo che educativo.

Ragazzo al lavoro in cooperativa - Foto Elisa Pezzotti

Bando Servizio Civile - Scopri i nostri progetti in Italia e all'Estero

Ultime news
  • Giornata contro la tratta 2022
    «Invitiamo i partiti e le coalizioni ad inserire nei loro programmi elettorali la liberazione e protezione delle donne sch...
    Leggi tutto
    29 Luglio 2022
  • L’estate dei giovani nei Campi ..
    Anche quest’anno, sono iniziati i campi di condivisione organizzati dalla Comunità e come ogni anno sono tanti i giovani c...
    Leggi tutto
    22 Luglio 2022
  • Ministra della Giustizia in visit..
    La Ministra della Giustizia Marta Cartabia ha visitato oggi una casa di accoglienza per carcerati della Papa Giovanni XXII...
    Leggi tutto
    22 Luglio 2022
  • Cineforum sul servizio civile
    Nel cinquantesimo anniversario, cineforum e dialoghi sull’Obiezione di Coscienza e l’istituzione del Servizio Civile.
    Leggi tutto
    21 Luglio 2022
  • Mattarella in Zambia
    «“Nella mia diocesi ci sono tanti bambini che non sono amati da nessuno, servirebbe proprio una casa come questa”. Con que...
    Leggi tutto
    07 Luglio 2022
  • Si è spenta il 29 giugno una voc..
    Le condoglianze del Presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII, Giovanni Paolo Ramonda
    Leggi tutto
    30 Giugno 2022
  • Addio Suor Luisa Dell'Orto
    «Siamo vicini — così Giovanni Paolo Ramonda, Presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII — con la preghiera al popolo ha...
    Leggi tutto
    28 Giugno 2022
  • Giornate dell'interdipendenza 2022
    La città di Bologna offre una serie di eventi per celebrare la giornata della lotta all'abuso e al traffico illecito di d...
    Leggi tutto
    21 Giugno 2022
  • L'Italia non diserti vienna
    Il rischio della guerra nucleare è più vicino che mai. È difficile comprendere perciò la scelta dell’Italia di non parteci...
    Leggi tutto
    18 Giugno 2022
  • 5X1000, un piccolo gesto che può..
    Con una semplice firma nella tua dichiarazione dei redditi, puoi cambiare la vita delle persone che incontriamo e accoglia...
    Leggi tutto
    09 Giugno 2022
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy

Loading…