Eventi




Ultime news
  • 21 Febbraio 2024
    Addio a don Ivano
    Leggi tutto
  • 20 Febbraio 2024
    Fermiamo le guerre
    Leggi tutto
  • 19 Febbraio 2024
    Giornata della vita 2024
    Leggi tutto
  • 06 Febbraio 2024
    Camminare per la dignità
    Leggi tutto
  • 23 Gennaio 2024
    Roma, Consulta di Pastorale Giovanile
    Leggi tutto
  • 22 Gennaio 2024
    Storia di una madre
    Leggi tutto
  • 19 Gennaio 2024
    La denuncia: «Armi fuori controllo»
    Leggi tutto
  • 16 Gennaio 2024
    Fine Vita, dibattito veneto
    Leggi tutto
  • 09 Gennaio 2024
    «Solidarietà al CAV di Padova»
    Leggi tutto
  • 27 Dicembre 2023
    «Non restiamo in pace»
    Leggi tutto

1990
Don Oreste, fra i primi in Italia, inizia il suo impegno per liberare le donne vittime di tratta e costrette alla Prostituzione.

Don Oreste in visita da Papa Giovanni Paolo II con una donna vittima della tratta

1991
Alcune strutture della Comunità diventano sostitutive al Carcere per Minori.

1992
Con il conflitto in ex-Jugoslavia alcuni giovani obiettori di coscienza della Comunità provano a vivere la nonviolenza in zona di guerra e a condividere la vita di chi è costretto a subire i conflitti. Prende vita così l'Operazione Colomba, corpo non-violento di pace.

Volontari di Operazione Colomba in terra di missione

1994
Don Oreste Benzi, vista la diffusione su scala mondiale della Comunità Papa Giovanni XXIII, in qualità di fondatore chiede un riconoscimento canonico alla Chiesa di Roma presentando una lettera al Pontificio Consiglio per i Laici, il 29 giugno. Lo schema di vita viene ulteriormente meditato e dibattuto. Dalla nuova elaborazione vengono scritti la "Carta di Fondazione" e lo "Statuto", oltre ad un "Direttorio" che chiarisce come tradurre in pratica i concetti contenuti nei due precedenti documenti. La Santa Sede per più di 4 anni svolge le sue indagini e approfondisce le sue conoscenze sulla Comunità. Molti Cardinali e Vescovi che conoscono direttamente la vita e le attività della "Comunità Papa Giovanni XXIII" rendono testimonianza "della sua salda e fedele appartenenza alla Chiesa cattolica e del suo servizio evangelico e missionario".

1995
Nasce il Servizio Scuola dal desiderio di progettare e realizzare una "scuola del gratuito", costruita a partire dagli ultimi, che possa anche garantire l’integrazione scolastica delle persone disabili.
Per aiutare gli anziani che necessitano un sostegno nasce il Servizio Anziani.

1997 
Nasce il servizio Maternità Difficile e Vita, con l'obiettivo di aiutare le donne a portare alla nascita il bambino che hanno concepito. Per sensibilizzare su questo tema e sulla dignità dei nascituri si inizia a pregare davanti agli ospedali nei giorni in cui si pratica l'aborto.

1998
Il 7 ottobre il Pontificio Consiglio per i Laici riconosce la "Comunità Papa Giovanni XXIII" come Associazione internazionale privata di fedeli di diritto pontificio, con personalità giuridica a norma dei cann.298a e 321 Ð 329 del Codice di Diritto Canonico. Approva inoltre "ad experimentum" per 5 anni lo Statuto e la Carta di Fondazione.

 

Costruiamo una tavole dove ci sia posto per tutti - Un pasto al giorno

Ultime news
  • Addio a don Ivano
    Sacerdote dell'arcidiocesi di Milano, dopo aver incontrato la Comunità Papa Giovanni XXIII aveva scelto di accogliere i p...
    Leggi tutto
    21 Febbraio 2024
  • Fermiamo le guerre
    La Comunità Papa Giovanni XXIII aderisce e rilancia le iniziative per la pace del 24 febbraio.
    Leggi tutto
    20 Febbraio 2024
  • Giornata della vita 2024
    Domenica 4 febbraio 2024, il Centro di Aiuto alla Vita "Santa Gianna Beretta Molla" di Castiglione del Lago (PG) ha vissut...
    Leggi tutto
    19 Febbraio 2024
  • Camminare per la dignità
    Camminare per la dignità, Giornata Internazionale di Preghiera e Consapevolezza Contro la Tratta degli Esseri Umani
    Leggi tutto
    06 Febbraio 2024
  • Roma, Consulta di Pastorale Giova..
    È da poco terminata la prima Consulta di Pastorale Giovanile CEI del 2024 (19 e 20 gennaio) tenutasi a Roma presso Casa Sa...
    Leggi tutto
    23 Gennaio 2024
  • Storia di una madre
    Tra le beneficiarie una giovane donna nigeriana madre di due figli di cui uno gravemente disabile.
    Leggi tutto
    22 Gennaio 2024
  • La denuncia: «Armi fuori control..
    Le preoccupazioni per l'indebolimento del controllo sul commercio di armi portano la Comunità a esprimere la sua protesta...
    Leggi tutto
    19 Gennaio 2024
  • Fine Vita, dibattito veneto
    «Auspichiamo che i consiglieri regionali del Veneto si impegnino in difesa della vita e lascino cadere il disegno di leg...
    Leggi tutto
    16 Gennaio 2024
  • «Solidarietà al CAV di Padova»
    «Sentiamo di esprimere la nostra più grande vicinanza e solidarietà agli amici del Centro di Aiuto alla Vita di Padova»: c...
    Leggi tutto
    09 Gennaio 2024
  • «Non restiamo in pace»
    Non possiamo restare in pace in questo fine anno segnato dalla tragedia che sconvolge la Terra Santa, mentre nel cuore del...
    Leggi tutto
    27 Dicembre 2023
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy

Loading…