Eventi




Ultime news
  • 16 Luglio 2019
    Ocean
    Leggi tutto
  • 16 Luglio 2019
    Solidarietà: diritto o reato?
    Leggi tutto
  • 20 Giugno 2019
    Servizio civile: posti disponibili
    Leggi tutto
  • 19 Giugno 2019
    Società civile mobilitata fermare le armi p..
    Leggi tutto
  • 07 Giugno 2019
    La consulta salva la Legge Merlin
    Leggi tutto
  • 25 Maggio 2019
    Premio Don Benzi 2019
    Leggi tutto
  • 23 Maggio 2019
    In memoria dei bimbi non nati
    Leggi tutto
  • 23 Maggio 2019
    La 3 giorni 2019
    Leggi tutto
  • 23 Maggio 2019
    In marcia per la vita
    Leggi tutto
  • 08 Maggio 2019
    Salvini sfida le case famiglia
    Leggi tutto
interventi
ACCOGLIENZA SOSTEGNO ALIMENTARE TUTELA DIRITTI UMANI

La Comunità Papa Giovanni XXIII è presente a Batumi, una località sul Mar Nero in Georgia da giugno 2007.

Struttura di accoglienza

Attualmente ci sono due casa famiglia che accolgono minori, ragazze madri e donne in difficoltà che hanno subito violenza.
La Comunità porta avanti progetti di sostegno per i rifugiati e per le famiglie in condizioni di estrema povertà e interventi per la tutela dell'infanzia.
In programma c’è l’apertura di una mensa per i più poveri e un progetto per i profughi della guerra degli anni ’90.

#FOTOGALLERY:apg23Georgia#

Condivisione in Baraccopoli

Condivisione è presente nella baraccopoli di Xelvachauri, zona periferica della città di Batumi dove non c’è acqua corrente e i servizi igienici sono inadeguati. La disuguaglianza sociale balza all’occhio osservando le casette che la compongono: alcune sono in muratura, con più stanze, altre hanno una sola stanza e i muri di solo compensato.
L’intervento dei missionari è diretto a circa 100 famiglie tra le più vulnerabili e raggiunge circa 250 minori. Durante la settimana vengono svolte attività educative, tra cui l’insegnamento dell’inglese a una quarantina di bambini, mentre il sabato vengono proposte attività ricreative per tutti.

Sostegno familiare
In collaborazione con i Servizi Sociali locali ogni anno vengono sostenute dalle 30 alle 40 famiglie della zona di Batumi, in prevalenza donne abbandonate in estrema povertà che si ritrovano sole, senza lavoro e con i figli da crescere. A seconda dei bisogni, si garantiscono sostegno alimentare e sanitario e si fornisce assistenza per il disbrigo delle pratiche di tutti i giorni.

 

 

 

 
Ultime news
  • Ocean
    Hanno raggiunto l'Oceano dopo una settimana avventurosa, fra cambi di vento ed assalti dei pirati. Ecco l'avventura della ...
    Leggi tutto
    16 Luglio 2019
  • Solidariet√†: diritto o reato?
    Il tema della criminalizzazione di attori umanitari e membri della società civile che manifestano solidarietà a migranti...
    Leggi tutto
    16 Luglio 2019
  • Servizio civile: posti disponibili
    C'è tempo fino al 12 luglio per presentare la domanda per un posto in Emilia Romagna per il servizio civile per giovani...
    Leggi tutto
    20 Giugno 2019
  • Societ√† civile mobilitata fermar..
    Amnesty International Italia, Comitato per la riconversione RWM e il lavoro sostenibile, Movimento dei Focolari Italia, Re...
    Leggi tutto
    19 Giugno 2019
  • La consulta salva la Legge Merlin
    «Le motivazioni della Consulta mettono una pietra tombale su ogni proposta di regolamentazione della prostituzione in Ital...
    Leggi tutto
    07 Giugno 2019
  • Premio Don Benzi 2019
    «Sono commosso — ha detto Padre Fabrizio Valletti (foto di Riccardo Ghinelli) alle mamme ed ai papà delle case famiglia ...
    Leggi tutto
    25 Maggio 2019
  • In memoria dei bimbi non nati
    La lapide per i bimbi mai nati vuole essere ricordo e segno di tenerezza per i bambini che non hanno potuto gioire della v...
    Leggi tutto
    23 Maggio 2019
  • La 3 giorni 2019
    A Forlì oltre 2000 persone accorse per l'assemblea generale della Comunità di Don Benzi
    Leggi tutto
    23 Maggio 2019
  • In marcia per la vita
    A Roma pi√Ļ di 15mila persone in difesa dei nascituri
    Leggi tutto
    23 Maggio 2019
  • Salvini sfida le case famiglia
    La Comunit√† Papa Giovanni XXIII risponde alle accuse del leader della Lega nord Salvini: ¬ęNon √® un business!¬Ľ. Case fa...
    Leggi tutto
    08 Maggio 2019
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy
Loading…