Eventi




Un Pasto al Giorno ti aspetta

1000 piazze e altrettante postazioni, migliaia di volontari, innumerevoli pacchi di pasta e altrettanti ricettari. Sono gli ingredienti di Un Pasto al Giorno, che anche quest’anno propone il proprio sogno: mettere a tavola gli oltre 41mila fratelli accolti in oltre 600 realtà in Italia e in 38 paesi del mondo.

La data è ormai prossima, il 29 e 30 ottobre, e questi sono i luoghi dove venirci a trovare. La ricetta è semplice: un’offerta libera in cambio di un pacco di pasta da poco più di 100 grammi - una vera e propria porzione, il pasto di un giorno, appunto. Una donazione grazie alla quale la Apg23 potrà continuare a garantire un aiuto a tutti quelli che bussano alla sua porta: sono gli ultimi, i piccoli, a cui viene aperta, anche, la porta del cuore. Sono, tutti, fratelli e sorelle, figli, che siedono alla stessa tavola.

Lotta alla fame piatto dopo piatto, dunque, per restituire dignità a chi ha bisogno di aiuto e per attribuire un nuovo ruolo a chi dona: entrambi diventano protagonisti e sono uniti da un legame particolare, la fraternità. Ciò è rafforzato, quest’anno, dal messaggio del Giubileo della Misericordia, secondo il quale è proprio condividendo l’esperienza e la sofferenza dell’altro che si realizza l’ideale di fratellanza. In questo senso, il pacco di pasta assume il significato di un abbraccio dato da lontano a chi è in difficoltà. Cibo è stare insieme, è mettere in comune, è espressione della generosità di Dio.

“Anche attraverso il cibo si realizza la dignità dell’uomo”, così Giovanni Ramonda, responsabile generale della APG23 “perché significa affermare e rispettare uno dei diritti umani fondamentali. E ritroviamo questo messaggio anche nel Pontificato di Papa Francesco, che più volte ha individuato nello spreco anche una chiave di lettura metaforica della nostra società. Il nostro pacco di pasta, dunque, vuol essere il simbolo di un nuovo patto sociale, che consente di accrescere se stessi aiutando gli altri, per affermare il concetto di diritto al cibo”.

Un Pasto al Giorno è in piazza una volta all’anno, ma la sua proposta è sempre valida. Se questo fine settimana non potrete raggiungere una delle 1000 piazze, c’è sempre la possibilità di contribuire a questo grande sogno, donando attraverso il nuovo sito unpastoalgiorno.org. E sarà un po’ come mangiare insieme, seduti attorno ad un’immensa tavola!



26/10/2016
NOTIZIE CORRELATE

Ultime news
  • Aborto: salvati 23 bambini durant..
    «Sono 23 i bimbi salvati dall'aborto nei primi quattro mesi del 2020. Ogni giorno riceviamo 5 contatti tramite il nostro s...
    Leggi tutto
    22 Maggio 2020
  • Aboliamo la maternità surrogata
    «Lasciano inorriditi le immagini della clinica Biotexcom, agenzia di maternità surrogata dell’Ucraina, in cui si vedono de...
    Leggi tutto
    21 Maggio 2020
  • SETTIMANA LAUDATO SI' 2020
    La Settimana Laudato Si' 2020 celebra il quinto anniversario dell’enciclica di Papa Francesco sulla cura della nostra casa...
    Leggi tutto
    14 Maggio 2020
  • Insieme in preghiera contro il Co..
    La Comunità Papa Giovanni XXIII, presente in 44 paesi del mondo al fianco delle diverse confessioni cristiane e delle prin...
    Leggi tutto
    13 Maggio 2020
  • Festa della Mamma
    Celebriamo l’amore di tutte le mamme.
    Leggi tutto
    08 Maggio 2020
  • I danni della Ru486
    L’aborto non è facile. È atroce! Da quel giorno ho spesso degli incubi. E ho pensato d’impazzire. Se avessi avuto più temp...
    Leggi tutto
    30 Aprile 2020
  • Economia di condivisione
    «Oggi più che mai tutto è intimamente connesso e la salvaguardia dell’ambiente non può essere disgiunta dalla giusti...
    Leggi tutto
    28 Aprile 2020
  • 5 maggio live: «Vivo per miracol..
    Il 5 maggio alle 17 si terrà la diretta live di presentazione del libro Vivo per Miracolo con: Stefano Vitali, autor...
    Leggi tutto
    24 Aprile 2020
  • Ramadan 2020
    Come sorelle e fratelli della Comunità Papa Giovanni XXIII rivolgiamo un fraterno augurio di Ramadan Mubarak ai nostri ami...
    Leggi tutto
    23 Aprile 2020
  • La Romagna Che Dona: asta di bene..
    Aziende, artisti e artigiani del territorio romagnolo hanno donato opere, prodotti o servizi dimostrando grande calore e a...
    Leggi tutto
    22 Aprile 2020
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy

Loading…