Eventi




Volontario è bello!

Emozioni e pensieri raccontati dai volontari di Un Pasto al Giorno

Dal lunedì al venerdì la sveglia suona all'alba, scatto come una molla e inizio a correre - il sabato e la domenica invece testa sotto il cuscino e silenzio ovattato.. quasi sempre. Fanno eccezione il compleanno di mia madre, la partenza per le vacanze e Un Pasto al Giorno. I primi due avete capito, l'ultimo se ancora dopo 8 anni non sapete cos'è ve lo spiego io, perché questa volta non potete perderlo.
Si punta la sveglia, sia sabato che domenica, perché bisogna arrivare presto in piazza - ma tanto qualcuno arriverà con le brioches - per montare il banchetto, farlo bello con i manifesti, inventarsi un modo di disporre i pacchetti di pasta... poteva mancare la pasta in un'occasione così?
La giornata inizia davvero quando la piazza si anima. La gente del sabato mattina sono gli anziani e le massaie con la borsa della spesa, poi il pomeriggio arrivano i ragazzi e le coppiette; la domenica le famiglie con i cani al guinzaglio e i vestiti della messa: vuoi che nella sporta non ci sia lo spazio per la pasta, vuoi che il #ricettario non faccia gola, vuoi che non ci sia il tempo per una buonazione? Una pozzanghera come un piatto: vuoi che non guardino?
«La dignità riparte da qui»: vuoi che non se lo chiedano? E allora tu consegni, mostri, spieghi, e soprattutto sorridi e ringrazi anche per il contributo più piccolo, anche solo per l'attenzione, perché fa bene al cuore vedere che la gente ci sta.
La fame nel mondo la conoscono tutti, non piace a nessuno, è impossibile sconfiggerla, ma è bello pensare di regalare #unpastoalgiorno a chi non con ce l'ha e di portare a casa in cambio un pacchetto di pasta: è un po' come mangiare insieme.
Per te che sei volontario è ancora più bello, perché porti via non solo la soddisfazione di aver fatto una buonazione, ma soprattutto di aver aiutato la gente a farla. Magari proprio quelli che a vederli non si direbbe, e non lo direbbero nemmeno loro se tu non li avvicinassi con le mani aperte.

Quindi, se sei di Milano, Bologna, Padova, Verona, Vicenza, Modena o Cuneo, il 29 e 30 ottobre punta la sveglia, perché c'è una #piazza che ti aspetta.
Manda una mail all'indirizzo unpastoalgiorno@apg23.org entro il 1 ottobre e ti rincontatteremo. #Daicistai?



20/09/2016

Bando Servizio Civile - Scopri i nostri progetti in Italia e all'Estero

 

Ultime news
  • Si è spenta il 29 giugno una voc..
    Le condoglianze del Presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII, Giovanni Paolo Ramonda
    Leggi tutto
    30 Giugno 2022
  • Addio Suor Luisa Dell'Orto
    «Siamo vicini — così Giovanni Paolo Ramonda, Presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII — con la preghiera al popolo ha...
    Leggi tutto
    28 Giugno 2022
  • Giornate dell'interdipendenza 2022
    La città di Bologna offre una serie di eventi per celebrare la giornata della lotta all'abuso e al traffico illecito di d...
    Leggi tutto
    21 Giugno 2022
  • L'Italia non diserti vienna
    Il rischio della guerra nucleare è più vicino che mai. È difficile comprendere perciò la scelta dell’Italia di non parteci...
    Leggi tutto
    18 Giugno 2022
  • 5X1000, un piccolo gesto che può..
    Con una semplice firma nella tua dichiarazione dei redditi, puoi cambiare la vita delle persone che incontriamo e accoglia...
    Leggi tutto
    09 Giugno 2022
  • Laura Milani presidente Cnesc
    «Siamo felici di contribuire con la presenza significativa di Laura Milani allo sviluppo sempre più adeguato del Servizio ...
    Leggi tutto
    09 Giugno 2022
  • Missionari in Cile, il racconto
    Da Rovereto al Cile per stare accanto ai Mapuche. Così Fabrizio e Francesca Bettini hanno cambiato vita, con loro i tre fi...
    Leggi tutto
    06 Giugno 2022
  • Bologna per la Pace
    I pacifisti tornano in piazza a Bologna mercoledì 1 giugno per chiedere di fermare il conflitto in Ucraina. La nuova manif...
    Leggi tutto
    01 Giugno 2022
  • Basta bimbi in carcere
    «È un primo passo fondamentale perché viene riconosciuta la dignità del bambino, che insieme alla sua mamma, che evidentem...
    Leggi tutto
    31 Maggio 2022
  • Le famiglie ucraine nelle nostre ..
    “Alla follia della guerra rispondiamo preparandoci ad accogliere i profughi ucraini nelle nostre case famiglia, famiglie...
    Leggi tutto
    16 Maggio 2022
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy

Loading…