Eventi




Pronti a partire: formazione giovani fra i profughi

Si preparano per la missione nella casa per i minori sbarcati da soli

Dal 17 al 19 marzo si è svolto il Corso Missioni rivolto a tutti i giovani interessati a fare un’esperienza in una delle realtà all’estero della Comunità Papa Giovanni XXIII.

La sede in cui si è svolto il Corso è un valore aggiunto alle tante preziose informazioni proposte in quei giorni: la Casa Ss. Annunziata a Reggio Calabria per minori profughi non accompagnati.

I partecipanti al Corso, ancor prima di partire per la missione, hanno potuto avere un “assaggio” di culture e mondi diversi dal nostro, condividendo alcuni momenti conviviali con i 12 ragazzi accolti dalla Casa Ss. Annunziata: approdati a Reggio Calabria dopo un lungo viaggio, provengono da Gambia, Eritrea, Egitto, Nigeria, Etiopia e Costa d’Avorio. Il desiderio di vivere un’esperienza forte in missione, si è incontrato con la drammatica esperienza di chi è fuggito proprio da quei Paesi sfruttati.

Particolarmente significativo è stato l'incontro con don Nino Russo, sacerdote di Reggio Calabria, che ha raccontato la sua esperienza di missione (in Tanzania e poi in Belgio) presso gli immigrati italiani: quello che tanti profughi vivono nel nostro Paese oggi, anche noi italiani lo abbiamo vissuto e lo viviamo all’estero.

Tra le tante testimonianze portate da missionari e membri di Comunità, una delle più coinvolgenti è stata quella di Adriana Parenti, 83 anni, mamma e nonna che da un paio d’anni è il punto di riferimento per i ragazzini accolti: sposata, madre di 4 figli, dopo la perdita del marito ha scelto di fidarsi di don Benzi che l’ha mandata in missione in Brasile, dove ha condiviso la vita per 7 anni con bambini e ragazzi in situazioni di disagio. Il suo entusiasmo e la sua disponibilità a mettere in discussione tutto per vivere con 12 adolescenti stranieri, ha contagiato i partecipanti del Corso.

Il Corso è stato un percorso che ha accompagnato i giovani partecipanti verso una visione più realistica dell’esperienza in missione: dal partire convinti di “andare ad aiutare”, all’arrivare all’umiltà di “capire di non capire”, consapevoli che il periodo vissuto all’estero sarà prima di tutto un’esperienza utile nella propria crescita personale. 

Prossimo appuntamento: i giorni 19,20 e 21 maggio a Cattolica (Rn).

 

foto di Pietro Strada



Chiara Bonetto
20/03/2017
NOTIZIE CORRELATE

 

 

 
Ultime news
  • Un pasto al Giorno: grazie a tutt..
    Anche quest'anno la Comunità Papa Giovanni XXIII ha rinnovato il suo impegno contro l'ingiustizia della fame nel mondo.
    Leggi tutto
    08 Ottobre 2019
  • Il Villaggio della Gioia festeggi..
    Compie dieci anni il progetto della Comunità Papa Giovanni XXIII, unico in Italia, dove famiglie accolgono famiglie in di...
    Leggi tutto
    26 Settembre 2019
  • Torna Un pasto al giorno, tra cib..
    Il 21 e il 22 settembre i volontari della Comunità Papa Giovanni XXIII saranno nelle piazze e nelle parrocchie di tutta I...
    Leggi tutto
    11 Settembre 2019
  • Reti di Comunità
    Il progetto nasce nel 2013 come risposta alla preoccupante diffusione di droga sempre più presente tra i giovani e giova...
    Leggi tutto
    05 Settembre 2019
  • Servizio civile: nuovi posti disp..
    62 volontari all'estero e 164 in Italia per il servizio civile Apg23
    Leggi tutto
    07 Agosto 2019
  • Cosa significa donare una famigli..
    La storia di Elia lo spiega.
    Leggi tutto
    01 Agosto 2019
  • Violazioni del diritto internazio..
    Operazione Colomba, corpo di pace nonviolento della Comunità Papa Giovanni XXIII, ha presentato durante un'audizione alla ...
    Leggi tutto
    30 Luglio 2019
  • La prefazione del Papa al libro d..
    «Quando in uno dei venerdì della Misericordia durante l'Anno Santo straordinario sono entrato nella casa di accoglienza de...
    Leggi tutto
    29 Luglio 2019
  • Disabilità senza confini
    Hanno raggiunto l'Oceano dopo una settimana avventurosa, fra cambi di vento ed assalti dei pirati. Ecco l'avventura della ...
    Leggi tutto
    16 Luglio 2019
  • Solidarietà: diritto o reato?
    Il tema della criminalizzazione di attori umanitari e membri della società civile che manifestano solidarietà a migranti...
    Leggi tutto
    16 Luglio 2019
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy
Loading…