Eventi




Via Crucis per le donne crocifisse

Il 7 aprile in camminco per Roma per le donne vittima di tratta ai fini di prostituzione

Il 21 marzo 2014 scesero in strada 8000 persone in preghiera per le vittime della tratta e dello sfruttamento sessuale, in testa donne magistrati, giornaliste, atlete, parlamentari.
Venerdi 7 Aprile 2017 alle ore 19.30 presso il Ponte "Settimia Spizzichino" il popolo impegnato con e per le vittime di questa che don Oreste Benzi chiamava "una nuova schiavitù" parteciperà alla Via Crucis "Per le donne crocifisse" promossa  in collaborazione con la Diocesi di Roma.
Tanti i testimonial dell'iniziativa: dal Sostituto Affari Generali Segreteria di Stato Vaticano, mons. Giovanni Angelo Becciu al ministro degli Esteri on. Angelino Alfano all'ambasciatrice del Kurdistan in Italia Rezan Kader; dal Segretario del gruppo PD alla Camera dei Deputati on. Caterina Bini, al Direttore della Direzione Centrale Affari Generali Polizia di Stato Filippo Dispenza; dall'ambasciatrice della Gran Bretagna presso la Santa Sede Sally Jane Axworthy  al Magistrato - GIP del Tribunale di Roma Bernadette Nicotra.
 
Coordinatore dell'evento è don Aldo Buonaiuto intervenuto giovedì scorso nella trasmissione Nemo su Rai2, ricordando che anche il Papa ha a cuore le persone trafficate e le ha volute appositamente incontrare di persona la scorsa estate in una casa della Comunità di don Benzi a Roma perchè, come Gesù, vuole andare incontro ad ogni uomo, ad ogni donna, specie i più vulnerabili con lo stesso sguardo che aveva Gesù, uno sguardo di misericordia.

Le vittime del traffico di esseri umani sono nel mondo 21 milioni e in Europa si tratta per il 67% di donne e minori trafficati ai fini di sfruttamento sessuale. In Italia secondo i dati della Comunità Papa Giovanni XXIII in particolare ci sono tra le 75.000 e le 120.000 vittime della mercificazione del corpo, sulle nostre strade e nella prostituzione indoor provenienti da Nigeria, Romania, Albania, Cina e sud America. La stragrande maggioranza non è imprenditrice di se stessa ma deve i suoi guadagni agli sfruttatori coinvolti in un traffico di esseri umani che in Europa secondo i dati dell'Europol è al terzo posto per proventi dopo il traffico di armi e di droga. Solo nel 2015 gli affari illeciti avevano permesso ai trafficanti di guadagnare più di 6 miliari di euro.
L'evento promuove la Campagna Questo è il mio corpo lanciata dalla Comunità Papa Giovanni XXIII lo scorso luglio a Montecitorio a sostegno della proposta di legge di Modifica dell'art.3 della Legge Merlin, volta a sanzionare i clienti.

 

In alto un'illustrazione tratta dalla copertina del libro "Trattate male", Bastianetto, Chiola, Round Robin Editrice

 

Sostieni la Comunità Papa Giovanni XXIII e aiutaci a liberare le ragazze schiavizzate. 
Possiamo davvero mettere fine a questa moderna schiavitù.



Irene Ciambezi
01/04/2017
NOTIZIE CORRELATE

 

 

Ultime news
  • Giuseppe Sabattini è tornato all..
    «A nome della Comunità Papa Giovanni XXIII esprimo le più sentite condoglianze alla famiglia Sabattini per la salita in ci...
    Leggi tutto
    31 Gennaio 2023
  • Nuovo centro diurno per la disabi..
    Venerdì 27 gennaio, in via Castelsardo 57 a Sorso (SS) è stato inaugurato il nuovo centro diurno denominato “il Granello d...
    Leggi tutto
    30 Gennaio 2023
  • Armi nucleari: l'Italia ratifichi..
    A più di cinquant’anni dall’entrata in vigore del primo strumento di contenimento del riarmo, nel mondo ci sono ancora qua...
    Leggi tutto
    23 Gennaio 2023
  • Uniti in preghiera per la pace
    Preghiera per la pace durante la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani -18 – 25 gennaio 2023
    Leggi tutto
    16 Gennaio 2023
  • Papa Francesco incontra i piccoli
    Più di 800 bambini e ragazzi il 14 gennaio 2023 hanno incontrato Papa Francesco nel corso di un'udienza della Comunità Pap...
    Leggi tutto
    14 Gennaio 2023
  • Volontariato in Africa
    «Tornando a casa dopo il Corso Missioni all'estero ho sentito il desiderio di mettermi in gioco e la voglia di fare una e...
    Leggi tutto
    09 Gennaio 2023
  • Ricordo di Papa Benedetto XVI
    «Da parte della grande famiglia sparsa in tutto il mondo nelle case famiglia con i piccoli ed i poveri della Comunità Papa...
    Leggi tutto
    31 Dicembre 2022
  • Capodanno fra gli ultimi
    Una festa aperta a tutti: sia a chi non può permettersi di pagare il tradizionale cenone, sia a chi non sa con chi festegg...
    Leggi tutto
    29 Dicembre 2022
  • Per Natale prendiamo posto a tavo..
    Il Natale è una festa da condividere e vivere insieme alle persone a cui si vuole bene, circondati dall’affetto della fami...
    Leggi tutto
    23 Dicembre 2022
  • Festa del Riconoscimento
    Ci sarà anche Giuseppe fra le 110 persone che vedranno riconosciuto il proprio cammino di superamento delle dipendenze pat...
    Leggi tutto
    23 Dicembre 2022
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy

Loading…