Eventi




Una delegazione dell'APG23 a New York per UNGASS 2016

Dal 18 al 21 aprile a New York le Nazioni Unite hanno tenuto una sessione speciale sulle droghe dell’Assemblea Generale (UNGASS 2016).

Originariamente, l’Assemblea Generale Onu sulle droghe avrebbe dovuto tenersi nel 2019, ma i presidenti della Colombia, del Guatemala e del Messico hanno richiesto un anticipo, data l’urgenza dei problemi in ballo. Negli ultimi anni infatti, la guerra internazionale alla droga, anziché risolvere, ha inasprito le problematiche di salute pubblica, sono aumentate le carcerazioni, la corruzione, la violenza e la diffusione degli stupefacenti. I governi di molti paesi hanno iniziato a richiedere un nuovo approccio internazionale e a riformare le politiche e le legislazioni nazionali, stimolando uno slancio senza precedenti verso il cambiamento.

Maria Mercedes Rossi, già rappresentate dell'APG23 a Ginevra e Bartolomeo Barberis rappresentante del settore Tossicodipendenze dell'APG23 saranno a New York per partecipare a questo evento come rappresentanti di APG23. Inoltre la dott.ssa Rossi interverrà ad un evento parallelo organizzatodall'Istituto internazionale delle Nazioni Unite per la ricerca sul crimine e la giustizia (UNICRI) dal titolo "Stabilire criteri basati sulle prove per la valutazione dei disturbi da uso di sostanze, per sostenere il sistema della giustizia penale nella condanna e applicazione delle misure alternative alla detenzione".

Altre informazioni:

 



Apg23@UN
20/04/2016
TAG: Dipendenze / Droga

Bando Servizio Civile - Scopri i nostri progetti in Italia e all'Estero

 

Ultime news
  • Ucraina, preghiamo per la pace
    «Preghiamo per la pace in Ucraina con il Padre Nostro: è la preghiera dei figli che si rivolgono allo stesso Padre, è la p...
    Leggi tutto
    26 Gennaio 2022
  • Un’altra difesa è possibile!
    La Campagna Un’altra Difesa è possibile, promossa da Rete Italiana Pace e Disarmo, Tavolo interventi civili di pace, Confe...
    Leggi tutto
    25 Gennaio 2022
  • La telefonata di Papa Francesco
    Papa Francesco ha telefonato a una famiglia affidataria, che accoglie una bimba disabile grave, e che gli aveva scritto un...
    Leggi tutto
    24 Gennaio 2022
  • Storia della Cultura romanì
    Una mostra multimediale, ​​per combattere la discriminazione e favorire l'inclusione di Rom e Sinti nelle Comunità loc...
    Leggi tutto
    23 Gennaio 2022
  • Proroga servizio civile 2022
    La Comunità Papa Giovanni XXIII ha aderito alla lettera sottoscritta da 74 enti di servizio civile e inviata alla Ministra...
    Leggi tutto
    21 Gennaio 2022
  • Disabili esperti
    «Le persone disabili sono i nostri esperti di umanità: sono un tesoro e un dono per la società, che di loro non può fa...
    Leggi tutto
    18 Gennaio 2022
  • Una Repubblica libera dalle armi ..
    «Ancora oggi il cammino della pace, che San Paolo VI ha chiamato con il nome di sviluppo integrale, rimane purtroppo dista...
    Leggi tutto
    14 Gennaio 2022
  • Volontariato in Africa
    «Tornando a casa dopo il Corso Missioni all'Estero ho sentito il desiderio di mettermi in gioco e la voglia di fare una e...
    Leggi tutto
    13 Gennaio 2022
  • Santa Sandra
    Sandra Sabattini era una giovane volontaria della Comunità Papa Giovanni XXIII morta in un incidente stradale. Dopo la pu...
    Leggi tutto
    10 Gennaio 2022
  • Servizio Civile Universale: al vi..
    C'è tempo fino al 26 gennaio per i giovani dai 18 ai 28 anni per candidarsi al Bando 2021 e vivere un'esperienza unica.
    Leggi tutto
    02 Gennaio 2022
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy

Loading…