Eventi




Evento contro la violenza sui minori del Veneto - un welfare per i minori

Veneto per la famiglia: ecco le alleanze per la famiglia

A Padova l'evento sugli strumenti di prevenzione del disagio sociale

Sono centinaia le richieste di accoglienza di minori in difficoltà che arrivano alla Comunità Papa Giovanni, nelle varie provincie del Veneto in cui è presente, ogni mese. Ecco che si attiva il Veneto per la famiglia: con l'intenzione di favorire la prevenzione del disagio sociale la Regione Veneto ha attivato lo strumento delle "Alleanze per la famiglia": possibilità di finanziamento da parte degli enti locali di iniziative per la promozione di reti di solidarietà fra famiglie. 

La Comunità Papa Giovanni XXIII rilancia con le iniziative per la promozione dell'affido familiare: corsi di formazione, reti di famiglie, organizzate attraverso l'associazione regionale La Casa di Oreste.  

In questo contesto si è tenuto a Padova il 15 maggio 2017 nell’Auditorium San Gaetano il convegno regionale “SOStare in famiglia”.

Ecco di cosa si è parlato: il Piano Nazionale per la Famiglia approvato dal Consiglio dei Ministri nel 2012 traccia le linee di indirizzo in materia di politiche familiari per garantire la centralità e la cittadinanza sociale alla famiglia, e promuove l'attivazione in tutta Italia delle Alleanze locali per la famiglia . L’obiettivo del Governo è quello di sostenere l'attivazione di reti locali, costituite da forze sociali, economiche e culturali, che attuino le politiche orientate al benessere della famiglia. I protagonisti del territorio vengono stimolati per sostenere la famiglia come strumento di prevenzione del disagio sociale. Fra i promotori del convegno si è attivato il Comune di Padova, impegnato nella costruzione delle collaborazioni locali per l’attivazione delle Alleanze sul territorio.

Il convegno si è sviluppato attorno a due filoni: il primo teorico sulle politiche di servizio sociale; il secondo più propriamente operativo. Nella seconda parte sono state presentate le iniziative ed i progetti attivi sul territorio regionale del Veneto.

Sono intervenuti: 

Giovanni Paolo Ramonda, presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII

argomento: le istanze delle famiglie per le politiche sociali

Vincenzo Salerno , direttore dipartimento di pedagogia dell’Istituto Universitario Salesiano di Venezia (Iusve)

argomento: prevenzione e attivazione di risorse

Riziero Zucchi , docente di pedagogia speciale, Università degli Studi di Torino

argomento: quale partenariato tra genitori e sistema esperto?

Barbara Segatto , presidente del corso di laurea in Servizio Sociale, Università di Padova

argomento: verso un welfare di comunità per i bambini e le famiglie

Andrea Pozzobon , Docente di pedagogia sociale di comunità e della famiglia, Iusve

argomento: la promozione di processi di partnership tra famiglie, servizi e comunità

 

Ha moderato la mattinata Barbara Bellotto , responsabile dell’Ufficio per la Famiglia del Comune di Padova

 

Nel pomeriggio Paolo Rigon , referente del tavolo regionale Un welfare per i minori ha portato la voce del mondo sociale. Nella tavola rotonda moderata da Giorgio Malaspina della Comunità Papa Giovanni XXIII il punto di vista istituzionale è stato portato da:

 

Mirella Gallinaro , garante Regionale dei diritti della persona

Giovanna Ferrari , per l’Ufficio Scolastico, ambito territoriale di Padova

Laura Nardini , funzionario Servizi Sociali Regione Veneto

 

«È sempre più difficile dare risposte a tutte le richieste di accoglienza e di sostegno alla marginalità che arrivano. Ecco perché il sostegno alle famiglie che sono in difficoltà è una forma importante di prevenzione e di rimozione delle cause che creano le ingiustizie», spiega Giovanni Paolo Ramonda, presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII. E continua: «Nel convegno sono stati dati strumenti utili alle varie realtà educative impegnate in regione nel sostegno alla famiglia: scuole, parrocchie, enti sportivi e di aggregazione, oltre che agli addetti ai lavori degli enti pubblici. È il caso ad esempio delle reti di vicinanza fra famiglie, o delle social street».

 

Ha concluso l'evento il racconto delle esperienze di Ca Edimar - Comune di Padova - Alisolidali - Comunità Papa Giovanni XXIII.

Anche tu, nel tuo piccolo, puoi fare la tua: contattando le nostre segreterie di zona oppure attraverso il sito La Casa di Oreste.



17/05/2017
NOTIZIE CORRELATE

Ultime news
  • Aborto: salvati 23 bambini durant..
    «Sono 23 i bimbi salvati dall'aborto nei primi quattro mesi del 2020. Ogni giorno riceviamo 5 contatti tramite il nostro s...
    Leggi tutto
    22 Maggio 2020
  • Aboliamo la maternità surrogata
    «Lasciano inorriditi le immagini della clinica Biotexcom, agenzia di maternità surrogata dell’Ucraina, in cui si vedono de...
    Leggi tutto
    21 Maggio 2020
  • SETTIMANA LAUDATO SI' 2020
    La Settimana Laudato Si' 2020 celebra il quinto anniversario dell’enciclica di Papa Francesco sulla cura della nostra casa...
    Leggi tutto
    14 Maggio 2020
  • Insieme in preghiera contro il Co..
    La Comunità Papa Giovanni XXIII, presente in 44 paesi del mondo al fianco delle diverse confessioni cristiane e delle prin...
    Leggi tutto
    13 Maggio 2020
  • Festa della Mamma
    Celebriamo l’amore di tutte le mamme.
    Leggi tutto
    08 Maggio 2020
  • I danni della Ru486
    L’aborto non è facile. È atroce! Da quel giorno ho spesso degli incubi. E ho pensato d’impazzire. Se avessi avuto più temp...
    Leggi tutto
    30 Aprile 2020
  • Economia di condivisione
    «Oggi più che mai tutto è intimamente connesso e la salvaguardia dell’ambiente non può essere disgiunta dalla giusti...
    Leggi tutto
    28 Aprile 2020
  • 5 maggio live: «Vivo per miracol..
    Il 5 maggio alle 17 si terrà la diretta live di presentazione del libro Vivo per Miracolo con: Stefano Vitali, autor...
    Leggi tutto
    24 Aprile 2020
  • Ramadan 2020
    Come sorelle e fratelli della Comunità Papa Giovanni XXIII rivolgiamo un fraterno augurio di Ramadan Mubarak ai nostri ami...
    Leggi tutto
    23 Aprile 2020
  • La Romagna Che Dona: asta di bene..
    Aziende, artisti e artigiani del territorio romagnolo hanno donato opere, prodotti o servizi dimostrando grande calore e a...
    Leggi tutto
    22 Aprile 2020
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy

Loading…