Eventi




Giornata rifugiato: «Noi siriani», in un video la proposta di Pace

Nella giornata mondiale del rifugiato la presentazione della video-animazione

In occasione del 20 giugno, Giornata Mondiale del Rifugiato Operazione Colomba presenta una VIDEO ANIMAZIONE (3 min. - sottotitoli in ITA) per raccontare la Proposta di Pace per la Siria scritta insieme ai profughi siriani conosciuti nelle tende dei campi profughi nel nord del Libano.
 


 

La firmano i volontari di Operazione Colomba, il Corpo Nonviolento di Pace della Comunità Papa Giovanni XXIII:

 

«A partire dal 2013 condividiamo, oltre alle difficili condizioni dei campi, anche le speranze e il desiderio di tornare a casa di migliaia di rifugiati siriani.
Abbiamo toccato con mano la durezza di una vita di povertà, l’impossibilità per tanti bambini di andare a scuola, degli adulti di trovare un lavoro degno, di tutti di avere accesso alla sanità e una mancanza di futuro.

E la guerra in Siria non finisce, né finiscono le condizioni di persecuzione e pericolo che hanno causato la fuga di 10 milioni di siriani.
Insieme abbiamo cercato di proteggere chi vedeva quotidianamente violati i propri Diritti Umani fondamentali e cercava accesso a documenti e cure mediche; abbiamo dato vita a Corridoi Umanitari (con altre realtà) per l’Italia e insieme abbiamo scritto una Proposta di Pace per il loro Paese, la Siria.
Una Proposta nata parlando con le persone che più hanno pagato, anche con la vita, il prezzo di una guerra, tra le tende, tra pianti e sorrisi, neve e caldo soffocante.


Abbiamo portato questa Proposta a diverse cancellerie europee, alle Nazioni Unite, al Parlamento Europeo, al Vaticano, a numerose Istituzioni ed Associazioni italiane.


Chiediamo aiuto nel diffondere e far conoscere questo VIDEO, confidando nel fatto che la forza di una proposta nata tra le vittime della guerra possa essere nella solidarietà dell’opinione pubblica.


La video animazione sarà disponibile a partire dal 20 giugno sul nostro sito web e sui nostri canali Facebook e Twitter. Vogliamo creare alleanze costruttive per guarire le ferite della guerra e fare spazio a proposte che non siano di morte ma di vita. Chiediamo di sostenere questo sforzo di costruzione di una pace senza armi e senza violenza!
Grazie».

#PropostaDiPaceDeiProfughiSiriani

#WeTheSyrians

#RefugeesAppealForPeace



20/06/2020

Ultime news
  • Covid a Cuneo
    Nelle settimane scorse in Piemonte si è aperto un dibattito pubblico sulla questione dei braccianti stranieri stagionali i...
    Leggi tutto
    03 Agosto 2020
  • The Green Diary
    Si chiama The Green Diary, un sito rivolto ai giovani e non solo, che vogliono raccogliere l'invito di Papa Francesco per ...
    Leggi tutto
    01 Agosto 2020
  • Un Pasto al Giorno torna a settem..
    Il 26 - 27 settembre Un Pasto al Giorno torna nelle città d'Italia per contrastare le nuove povertà emergenti.
    Leggi tutto
    30 Luglio 2020
  • Giornata contro la tratta 2020
    Il 30 luglio si celebra la giornata mondiale contro la tratta di persone: ancora oggi ci sono 25 milioni di persone traffi...
    Leggi tutto
    30 Luglio 2020
  • Omotransfobia legge pericolosa
    «Siamo preoccupati per questo progetto di legge che nasconde insidie sulla libertà di educazione e sulla libertà di opinio...
    Leggi tutto
    29 Luglio 2020
  • Storia di Nico
    Gentile direttore, l’inferno che stanno vivendo i migranti nelle isole greche è sotto gli occhi di tutto il mondo: il sov...
    Leggi tutto
    28 Luglio 2020
  • Ramonda riconfermato
    Giovanni Paolo Ramonda è stato eletto per la terza volta Responsabile Generale della Comunità Papa Giovanni XXIII. Dal...
    Leggi tutto
    25 Luglio 2020
  • Auguri Presidente
    «Auguri Presidente Sergio Mattarella», rimbalza sui social network apg23: il Presidente della Repubblica era stato in visi...
    Leggi tutto
    23 Luglio 2020
  • Finalmente l'Assegno Unico
    «Finalmente un investimento da parte dell'Italia a favore della maternità. Un assegno che parte dal settimo mese di gravid...
    Leggi tutto
    21 Luglio 2020
  • Senza anziani non c'è futuro
    «Da questo letto senza cuore scelgo di scrivervi cari miei figli e nipoti”, “dentro questa bella ‘prigione’. Sì, così l’ho...
    Leggi tutto
    15 Luglio 2020
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy

Loading…