Eventi




famiglia cellula fondamentale della società

Ramonda presenta il suo ultimo libro

«La famiglia è la cellula fondamentale della società, non solo dal punto di vista cristiano, ma anche da quello antropologico e sociologico e senza tutela della famiglia e quindi della vita e della maternità, non c’è futuro per nessuna società»,  Giovanni Paolo Ramonda, responsabile generale della Papa Giovanni, lo dice nei giorni scorsi a Chiarano, in provincia di Treviso, durante un'incontro di presentazione del suo ultimo libro: I cinque talenti degli sposi

Il direttore de L'Azione, il settimanale diocesano di Vittorio Veneto, don Alessio Magoga, modera la serata; ricorda che la Comunità in diocesi è presente con due case famiglia (a Castello Roganzuolo e a Soligo) ed una famiglia aperta all'accoglienza.

Ramonda individua i 5 talenti che devono caratterizzare la vita di coppia, perché lo sposo e la sposa possano sviluppare i tesori che il Signore dona loro: 

  1. l’amore dello sposo per la sposa, e della sposa per lo sposo
  2. l’amore per le creature che il Signore affida agli sposi
  3. la preghiera in famiglia
  4. il lavorare sodo
  5. l’accoglienza dei poveri

«La famiglia - spiega Ramonda, che è papà di casa famiglia - deve essere riscoperta come vocazione con pari dignità delle altre, come luogo di santificazione degli sposi, come abbraccio terapeutico per ogni debolezza e fatica, come realtà necessaria al cammino di conversione proprio e di tutte le altre forme di chiamata alla sequela di Gesù».

E continua, evidenziando come la famiglia, e soprattutto la madre, abbia un ruolo insostituibile per la crescita equilibrata dei figli, «bisognosi di respirare e conoscere l’amore e il sacrificio, di comprensione e sostegno per lo sviluppo pieno delle proprie potenzialità».

 
«Il “segreto” per vivere bene l’essere sposi - dice Ramonda - è impegnarsi a valorizzare i talenti dell’altro nella quotidianità, anche quando faticosa, e di coltivare la liturgia del mestolo, la preghiera semplice che mette in contatto il nostro mondo concreto con Dio».  

«Possiamo sintetizzare così la missione degli sposi:

  1. trasmettere la bellezza e la gioia del credere all’Amore;
  2. la grandezza dell’apertura alla vita nella sua totalità di forme e differenze.

Perchè non ci sia più nessuno che soffre da solo».

E conclude: «Abbiamo bisogno di insegnanti, operai, medici, avvocati, casalinghe che siano lievito nella pasta, fermento di mondi vitali nuovi dove regna la giustizia di Dio. Perché alla fine saremo giudicati sull’amore, anzi, salvati dall’Amore».

#TROPPOLOGICO



Alessandra Frison
03/02/2016
TAG: Famiglia

 

 

 
Ultime news
  • Capodanno giovani in Romania
    C'è chi festeggia l'arrivo del  nuovo anno con panettone e spumante, c'è chi partecipa alle grandi feste in piazza, c'è ch...
    Leggi tutto
    15 Gennaio 2019
  • Con chi urla
    Può capitare, nella vita, di trovarsi in periodi in cui si è momentaneamente a corto di cose da fare. Senza scuola, senza ...
    Leggi tutto
    14 Gennaio 2019
  • Insieme ai senza dimora
    Anche quest’anno Apg23 ha messo in campo tutte le risorse disponibili per far sì che, soprattutto a Natale e per l’an...
    Leggi tutto
    07 Gennaio 2019
  • La marcia della pace
    In 1000 in cammino per le vie del centro a Bologna, con la 4^ Marcia per la pace
    Leggi tutto
    05 Gennaio 2019
  • 120 ragazzi liberati dalla droga
    Una festa per il ritorno alla vita dei 120 ragazzi  che hanno concluso il percorso di recupero presso le strutture terap...
    Leggi tutto
    28 Dicembre 2018
  • André Volon
    Se ne è andato il 19 dicembre 2018 un ribelle, guerriero di Dio. Ha lottato fino alla fine, non per salvare la sua vita, m...
    Leggi tutto
    20 Dicembre 2018
  • Il momento più magico dell'anno
    Come festeggiano il Natale i missionari nel mondo?
    Leggi tutto
    17 Dicembre 2018
  • Giornata disabilità: Io Valgo
    Eventi e iniziative in tutta Italia per il 3 dicembre, giornata internazionale ONU per i Diritti delle persone con disabil...
    Leggi tutto
    03 Dicembre 2018
  • Mattarella in visita ad Apg23
    «Questa è la prima volta che un Presidente visita la nostra Comunità. Con grande gioia l'abbiamo accolta in questo giorno ...
    Leggi tutto
    30 Novembre 2018
  • Solo cose belle
     Il 7 dicembre, in occasione del cinquantennale della Comunità di don Benzi, a Rimini c'è stata una proiezione straordinar...
    Leggi tutto
    29 Novembre 2018
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy
Loading…