Eventi




Carceri sovraffollate? La soluzione è la rieducazione

Costruire nuove carceri o ridurre le pene non risolve la questione sovraffollamento — 14 aprile 2021: la presentazione del libro

Nei giorni scorsi il Rapporto del Consiglio d’Europa “Space”, basandosi su dati 2020, ha sottolineato che l’Italia è al secondo posto in Europa, dopo la Turchia, per sovraffollamento delle carceri.

Secondo quanto riportato da Ansa.it, Marcello Aebi, responsabile del Rapporto, ha dichiarato che «il Paese sembra avere due strade per risolvere la questione del sovraffollamento. La prima è "ridurre la durata delle pene", e la seconda è "di costruire più prigioni", anche perché, afferma Aebi, "le amnistie, come quella del 2006, non risolvono il problema"».

Al Rapporto risponde Giorgio Pieri, responsabile delle Comunità Educanti con i Carcerati gestite dalla Comunità Papa Giovanni XXIII: «Il problema non è la durata ma l’efficacia della pena. L’attuale carcere non rieduca, per cui la maggior parte di chi esce poi torna dentro con pene ancora più pesanti. Se non si cambia sistema, le carceri saranno sempre sovraffollate. Costruire nuove carceri o ridurre le pene non risolve la questione sovraffollamento.»

Pieri è l’autore del libro Carcere. L’alternativa è possibile, Sempre Editore, da poche settimane in libreria, che verrà presentato in diretta streaming domani, mercoledì 14 aprile, alle ore 18 sulla pagina Facebook e sul sito apg23.org della Comunità Papa Giovanni XXIII.

 

 


L’alternativa, secondo lui, è il metodo Comunità Educanti con i Carcerati (CEC),messo a punto dalla Comunità dopo aver visitato nel 2008 in Brasile le “prigioni senza chiavi” APAC fondate dall’italo-brasiliano Mario Ottoboni.

«Attualmente gestiamo 10 CEC. – spiega Pieri – Seguono un metodo duro, più impegnativo del carcere. Chi lo completa è nella gran parte dei casi una persona nuova, non più un pericolo ma una risorsa per la società. Se questa esperienza funziona perché non farla diventare uno standard?».

Al dibattito di domani parteciperanno Giovanni Paolo Ramonda, Presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII, un detenuto che sta svolgendo il programma rieducativo, la criminologa Raffaella Sette ed il comico Paolo Cevoli che racconterà il suo incontro con le Comunità per carcerati.
 



ufficio stampa
14/04/2021
TAG: Carcere

 

Ultime news
  • L'Emilia Romagna non lasci sole l..
    «Con la pillola abortiva le donne che vivono una gravidanza indesiderata diventeranno invisibili e non sarà possibile asco...
    Leggi tutto
    04 Ottobre 2022
  • C’era una volta il Bio
    In esclusiva per il Salone del Gusto di Torino, C’era una volta il Bio mette in scena la storia e il futuro del biologic...
    Leggi tutto
    28 Settembre 2022
  • Un Ministero della Pace
    La lettera inviata in queste ore ai candidati alle elezioni parlamentari e sottoscritta dalla fitta rete di realtà che si...
    Leggi tutto
    13 Settembre 2022
  • Per costruire la pace
    La Comunità Papa Giovanni XXIII sostiene l’appello della CNESC – Conferenza Nazionale Enti Servizio Civile a tutte le forz...
    Leggi tutto
    12 Settembre 2022
  • Compleanno di Don Benzi 2022
    7 Settembre 2022: buon compleanno don Benzi! 97 anni fa nasceva il sacerdote dalla tonaca lisa.
    Leggi tutto
    07 Settembre 2022
  • Grazie per aver fatto posto alla ..
    Un fine settimana all’insegna della solidarietà e della fraternità: è questo l’obiettivo di Un Pasto al Giorno, che ogni a...
    Leggi tutto
    06 Settembre 2022
  • Elezioni 2022, le proposte
    La Comunità Papa Giovanni XXIII scrive ai candidati alle elezioni politiche 2022
    Leggi tutto
    05 Settembre 2022
  • Festival Nazionale Servizio Civile
    50 anni di obiezione per la pace. La Cnesc promuove due giorni di festa e riflessione il 9 e 10 settembre a Roma (Giardino...
    Leggi tutto
    02 Settembre 2022
  • Tempo del Creato 2022
    Per il Tempo del Creato 2022, che lungo il mese di settembre e fino al 4 ottobre accompagnerà tutte le chiese e le religio...
    Leggi tutto
    01 Settembre 2022
  • Una campagna contro la violenza a..
    Break the wall (Rompi il muro) è la campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne promossa da Comunità Papa...
    Leggi tutto
    31 Agosto 2022
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy

Loading…