Eventi




Accesso alle cure: una risposta integrata

Evento Parallelo al 23° Consiglio dei Diritti Umani


Evento Parallelo al 23° Consiglio dei Diritti Umani

La risoluzione 17/14 adottata dal Consiglio dei Diritti Umani delle Nazioni Unitein occasione della Sessione Ordinaria del luglio 2011 richiese al Relatore Speciale sul "diritto di ogni individuo a godere del più alto standard raggiungibile di salute fisica e mentale" di preparare [...] uno "studio sulle sfide attuali in materia di accesso ai farmaci nel contesto del diritto di ogni individuo a godere del più alto livello possibile di salute fisica e mentale, il modo di superarle e le buone pratiche" da presentare al Consiglio dei Diritti Umani, in occasione della 23° sessione ordinaria (Maggio - Giugno 2013). 

Lo scopo di questo evento parallelo era di dimostrare le molteplici sfide incontrate quando si cerca di garantire che tutte le persone abbiano accesso a cure di buona  qualità, accessibili e affrontabili. Mentre le questioni di prezzo dei brevetti devono essere risolte, anche attenzione deve essere data alle sfide poste dalla determinanti sociali della salute, che, come definito dall'Organizzazione Mondiale della Sanità, "sono le condizioni in cui le persone nascono, crescono, vivono, lavorano ed invecchiano". Infatti, la mancanza di ambienti internazionali e nazionali abilitanti e l'esistenza di ostacoli strutturali possono essere considerati come cause profonde della violazione del diritto alla salute. 

A titolo di esempio, l'evento ha presentato approcci positivi per promuovere e facilitare l'accesso al trattamento tra le persone che vivono con l'HIV, in particolare quelli delle popolazioni più povere ed emarginate, attraverso il patrocinio per i prezzi più bassi, l'eliminazione di ostacoli presentati da restrittive politiche di proprietà intellettuale, l'eliminazione della stigmatizzazione e discriminazione, e un maggiore accesso ai farmaci antiretrovirali per le comunità locali. 

Questo evento parallelo ha quindi: 

  1. Identificato ed esplorato l'interconnessione delle molteplici sfide che la comunità globale deve affrontare quando cerca di difendere il diritto alla salute per tutti, incluso il miglioramento dell'accesso ai farmaci
  2. Condiviso le esperienze delle comunità colpite dalle cause profonde della violazione del diritto alla salute e la negazione dell'accesso trattamento e che cercano di affrontarle
  3. Identificato gli attori chiave e esplorato le possibili soluzioni, tra cui la proposta Convenzione globale sulla ricerca e sviluppo della salute, per aumentare l'accesso alle cure, come parte degli sforzi per difendere il diritto alla salute

Co-organizzatori 

  • Caritas Internationalis (CI) 
  • Ecumenical Advocacy Alliance (EAA) 
  • Associazione "Comunità Papa Giovanni XXIII" (ACPG23)

Co-sponsor 

  • Delegazione permanente dell'Unione africana alle Nazioni Unite a Ginevra
  • Medicines Patent Pool Foundation (t.b.c.)
  • Elisabeth Glaser Pediatric AIDS Foundation

Relatori

Moderatori

  • Mr. Peter Prove - Ecumenical Advocacy Alliance, direttore esecutivo 
  • Rev. mons. Robert J. Vitillo - Caritas Internationalis, l'HIV/AIDS Special Advisor



Apg23@Ginevra

Bando Servizio Civile - Scopri i nostri progetti in Italia e all'Estero

Ultime news
  • Giuseppe Sabattini è tornato all..
    «A nome della Comunità Papa Giovanni XXIII esprimo le più sentite condoglianze alla famiglia Sabattini per la salita in ci...
    Leggi tutto
    31 Gennaio 2023
  • Nuovo centro diurno per la disabi..
    Venerdì 27 gennaio, in via Castelsardo 57 a Sorso (SS) è stato inaugurato il nuovo centro diurno denominato “il Granello d...
    Leggi tutto
    30 Gennaio 2023
  • Armi nucleari: l'Italia ratifichi..
    A più di cinquant’anni dall’entrata in vigore del primo strumento di contenimento del riarmo, nel mondo ci sono ancora qua...
    Leggi tutto
    23 Gennaio 2023
  • Uniti in preghiera per la pace
    Preghiera per la pace durante la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani -18 – 25 gennaio 2023
    Leggi tutto
    16 Gennaio 2023
  • Papa Francesco incontra i piccoli
    Più di 800 bambini e ragazzi il 14 gennaio 2023 hanno incontrato Papa Francesco nel corso di un'udienza della Comunità Pap...
    Leggi tutto
    14 Gennaio 2023
  • Volontariato in Africa
    «Tornando a casa dopo il Corso Missioni all'estero ho sentito il desiderio di mettermi in gioco e la voglia di fare una e...
    Leggi tutto
    09 Gennaio 2023
  • Ricordo di Papa Benedetto XVI
    «Da parte della grande famiglia sparsa in tutto il mondo nelle case famiglia con i piccoli ed i poveri della Comunità Papa...
    Leggi tutto
    31 Dicembre 2022
  • Capodanno fra gli ultimi
    Una festa aperta a tutti: sia a chi non può permettersi di pagare il tradizionale cenone, sia a chi non sa con chi festegg...
    Leggi tutto
    29 Dicembre 2022
  • Per Natale prendiamo posto a tavo..
    Il Natale è una festa da condividere e vivere insieme alle persone a cui si vuole bene, circondati dall’affetto della fami...
    Leggi tutto
    23 Dicembre 2022
  • Festa del Riconoscimento
    Ci sarà anche Giuseppe fra le 110 persone che vedranno riconosciuto il proprio cammino di superamento delle dipendenze pat...
    Leggi tutto
    23 Dicembre 2022
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy

Loading…