Eventi




65 bambini senza casa

La denuncia del Report di Operazione Colomba

Nei giorni scorsi è stato diffuso il Report mensile di Operazione Colomba, nel quale i volontari presenti sulle colline a sud di Hebron in Palestina hanno denunciato che 133 palestinesi, 65 dei quali bambini, rischiano di rimanere senza casa. Infatti proprio il 25 dicembre scorso, nei villaggi palestinesi di Tabban e al Majaz, all'interno della "Firing Zone 918", sono stati consegnati 20 "stop working orders" e un ordine di demolizione.

Oltre a questo, nel mese di dicembre ad At Tuwani molti sono stati gli episodi che hanno reso difficile per i bambini palestinesi andare a scuola.

Quando nel 2004 i volontari di Operazione Colomba sono arrivati ad At Tuwani nelle colline a Sud di Hebron la richiesta palestinese era quella di sostenere la loro lotta nonviolenta contro l'occupazione militare israeliana e di aiutare i bambini di Tuba ad arrivare alla scuola. I coloni erano e sono ancora minacciosi e violenti. Dieci anni fa i volontari iniziarono ad accompagnare i bambini a scuola per evitare loro violenza e insulti da parte dei coloni. Vennero aggrediti e feriti ma questo caso fece rumore. Poco dopo la Commissione sui diritti dell'infanzia della Knesset (il Parlamento israeliano) decretò che una scorta dell'esercito israeliano avrebbe scortato i bambini palestinesi in territorio palestinese per difenderli da coloni israeliani che nemmeno per le leggi israeliane potrebbero vivere lì. Dopo l'aggressione è stato vietato ai volontari di accompagnare i bambini e allora osservano dall'alto che le cose si svolgano nel rispetto dei bambini e della legge. Non è sempre così, la scorta non arriva o ritarda, lasciando i bambini al freddo e in pericolo.

Nel Report completo puoi leggere altre notizie raccontate direttamente dai volontari che condividono la loro vita con questi bambini.

Operazione Colomba ha redatto anche un Report sulle attività svolte nelle varie zone in cui è presente (Colombia, Albania, Libano).



Fabrizio Bettini
25/01/2017
NOTIZIE CORRELATE

 

 

 
Ultime news
  • L'allievo di don Milani a Rimini
    Sabato 19 gennaio 2019 a Rimini, c'è un nuovo appuntamento dell'Università del Perdono, dal titolo "Custodi di un unico re...
    Leggi tutto
    18 Gennaio 2019
  • È partito il Servizio Civile 2019
    45 volontari all'estero e 194 in Italia per il servizio civile Apg23
    Leggi tutto
    17 Gennaio 2019
  • Capodanno giovani in Romania
    C'è chi festeggia l'arrivo del  nuovo anno con panettone e spumante, c'è chi partecipa alle grandi feste in piazza, c'è ch...
    Leggi tutto
    15 Gennaio 2019
  • Con chi urla
    Può capitare, nella vita, di trovarsi in periodi in cui si è momentaneamente a corto di cose da fare. Senza scuola, senza ...
    Leggi tutto
    14 Gennaio 2019
  • Insieme ai senza dimora
    Anche quest’anno Apg23 ha messo in campo tutte le risorse disponibili per far sì che, soprattutto a Natale e per l’an...
    Leggi tutto
    07 Gennaio 2019
  • La marcia della pace
    In 1000 in cammino per le vie del centro a Bologna, con la 4^ Marcia per la pace
    Leggi tutto
    05 Gennaio 2019
  • 120 ragazzi liberati dalla droga
    Una festa per il ritorno alla vita dei 120 ragazzi  che hanno concluso il percorso di recupero presso le strutture terap...
    Leggi tutto
    28 Dicembre 2018
  • André Volon
    Se ne è andato il 19 dicembre 2018 un ribelle, guerriero di Dio. Ha lottato fino alla fine, non per salvare la sua vita, m...
    Leggi tutto
    20 Dicembre 2018
  • Il momento più magico dell'anno
    Come festeggiano il Natale i missionari nel mondo?
    Leggi tutto
    17 Dicembre 2018
  • Giornata disabilità: Io Valgo
    Eventi e iniziative in tutta Italia per il 3 dicembre, giornata internazionale ONU per i Diritti delle persone con disabil...
    Leggi tutto
    03 Dicembre 2018
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy
Loading…