Eventi




PASTORALE PER I SORDI E PER LE LORO FAMIGLIE

pastoraledeisordi@apg23.org

 

Patricio Castillo
Tel. +39 345 5253188
Skype: words.and.hands

  

InSegni Apprendi

Sostegno all'alfabetizzazione di Bambini Sordi

L’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, in collaborazione con l’Università Metropolitana di Scienze della Formazione, UMCE, ha presentato in Cile  “Thiago y el Caracol” (Thiago e la Lumaca), materiale audiovisivo in Lingua dei Segni Cilena, destinato all’alfabetizzazione di bambine e bambini sordi, ed elaborato grazie al sostegno della Conferenza Episcopale Italiana.

All’attività di promozione, patrocinata da SENADIS (Servizio Nazionale Disabilità), UMCE,  e Scuola “Santiago Apóstol” (scuola speciale per bambini sordi di Santiago), vi hanno partecipato: Lucia Millán Briceño, Direttrice del Dipartimento di Educazione Speciale della UMCE; Gianni Casadei, Responsabile Legale dell’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII della zona Cile; Verónica Muñoz, rappresentante della Provinciale Zona Nord del Ministero di Educazione; Carlos Cuevas, Direttore della Scuola “Anne Sullivan” (scuola speciale per bambini sordi di Santiago) e Mario Ferrada, del Coordinamento Nazionale di Partecipazione del SENADIS.  Inoltre hanno partecipato rappresentanti di Scuole Speciali, scuole con Programma di Integrazione Scolastica (PIE), professionisti, docenti e studenti di varie scuole invitate all’evento.

Gianni Casadei, Responsabile Legale dell’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII della zona Cile , ha espresso l’importanza dello sviluppo e diffusione di questo strumento: “ciò che oggi abbiamo visto con i bambini è attraente, bisogna partire dalle cose semplici. E’ fondamentale entrare con semplicità e rispetto nel mondo delle persone sorde, bisogna collaborare, quest’anno così come in tutto il XXI secolo, dobbiamo realizzare interventi che rispondano al meglio ai bisogni di queste persone, e diano uguali opportunità a tutti. Il nostro messaggio è dare gratuità e opportunità a tutti”.

Gli alunni, bambine e bambini con disabilità uditiva, hanno reagito positivamente all’esibizione del video di Thiago e la lumachina, interagendo con entusiasmo agli stimoli ed insegnamenti dei livelli da cui è composto il materiale didattico.

Il materiale audiovisivo in Lingua dei Segni cilena è rivolto a bambine e bambini sordi che frequentano il primo ciclo elementare, quale supporto alla loro educazione ed apprendimento. E’ composto da 4 livelli di differente complessità, in cui appare Thiago, che gioca con una lumaca (entrambi disegni animati), e un animatore “umano” rappresentato da Patricio Castillo Varela, ideatore del progetto, membro della Comunità Papa Giovanni XXIII, C.O.D.A. (Children of Deaf Adults = Figlio udente di genitori sordi, e unico udente fra i tre fratelli), il quale interagisce con Thiago e con gli spettatori.

InSegni Apprendi

Grazie a questo attraente ed innovativo strumento accessibile, si offre un significativo sostegno a tutta la comunità, sia sorda che udente, in ambito educativo e di istruzione.

Durante la cerimonia, Verónica Castillo, Docente in Lingua dei Segni cilena della UMCE, ha sottolineato l’importanza dell’uso della Lingua dei Segni Cilena nell’alfabetizzazione di bambini sordi: “Thiago e la Lumaca è senza dubbio un’iniziativa da ripetere, che sfida il sistema di istruzione ad impostare nuove alternative d’inclusione, in cui l'insegnamento e l'apprendimento delle lingua dei segni sia implementata in maniera adeguata. Gli strumenti educativi interattivi ed audiovisivi, che promuovono l'apprendimento e l'educazione, oltre ad avere un enorme e significativo valore, svolgono in classe un ruolo vitale, sia per l'insegnante che per gli studenti, e rafforza l'integrazione scolastica nei plessi scolastici”.

Silvia Quintanilla, membro dell’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII della zona Cile, e referente del Progetto Sol di Santiago, insieme a Kathy Newman del SENADIS ha riferito: “Abbiamo constatato la risposta positiva dei bambini: è stato bellissimo vedere come interagivano con l’animatore del video! Tra loro ripetevano i nomi e i segni delle storie raccontate. In modo molto naturale e spontaneo, i bambini volevano indovinare i nomi dei disegni e delle animazioni che apparivano nel gioco finale; quando non riuscivano ad indovinare la figura e a rispondere alle domande del gioco, cambiavano espressione pensando di aver perso il gioco! E’ stato un momento molto simpatico! Persino gli adulti sordi hanno apprezzato notevolmente e con sorpresa le animazioni ed il materiale didattico accessibile realizzato.”

Il materiale educativo è stato regalato agli alunni delle Scuole speciali per sordi “Santiago Apóstol” e “Anne Sullivan” di Santiago del Cile, per promuovere e diffondere il suo accesso. L’iniziativa di far conoscere “Thiago y el Caracol” in Cile è sostenuta dal Proyecto Sol, che appartiene all’Associazione dal 2004. Attualmente il Progetto Sol sostiene e fornisce assistenza sociale a bambini, giovani e adulti in situazione di disabilità sensoriale uditiva, che vivono in condizioni di precarietà. Uno dei suoi principali obiettivi è sensibilizzare il mondo degli udenti per promuovere l’inclusione delle persone sorde nella società.

I quattro livelli di Thiago e la Lumachina sono già  disponibili in forma gratuita su YouTube nel canale apg23 in lingua spagnola:

#VIDEOGALLERY:Thiago#

Progetto realizzato grazie alla fiducia del Popolo Italiano, che destina l’otto per mille del gettito complessivo IRPEF alla Chiesa Cattolica.

Bando Servizio Civile - Scopri i nostri progetti in Italia e all'Estero

Ultime news
  • Nuovo centro diurno per la disabi..
    Venerdì 27 gennaio, in via Castelsardo 57 a Sorso (SS) è stato inaugurato il nuovo centro diurno denominato “il Granello d...
    Leggi tutto
    30 Gennaio 2023
  • Armi nucleari: l'Italia ratifichi..
    A più di cinquant’anni dall’entrata in vigore del primo strumento di contenimento del riarmo, nel mondo ci sono ancora qua...
    Leggi tutto
    23 Gennaio 2023
  • Uniti in preghiera per la pace
    Preghiera per la pace durante la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani -18 – 25 gennaio 2023
    Leggi tutto
    16 Gennaio 2023
  • Papa Francesco incontra i piccoli
    Più di 800 bambini e ragazzi il 14 gennaio 2023 hanno incontrato Papa Francesco nel corso di un'udienza della Comunità Pap...
    Leggi tutto
    14 Gennaio 2023
  • Ricordo di Papa Benedetto XVI
    «Da parte della grande famiglia sparsa in tutto il mondo nelle case famiglia con i piccoli ed i poveri della Comunità Papa...
    Leggi tutto
    31 Dicembre 2022
  • Capodanno fra gli ultimi
    Una festa aperta a tutti: sia a chi non può permettersi di pagare il tradizionale cenone, sia a chi non sa con chi festegg...
    Leggi tutto
    29 Dicembre 2022
  • Per Natale prendiamo posto a tavo..
    Il Natale è una festa da condividere e vivere insieme alle persone a cui si vuole bene, circondati dall’affetto della fami...
    Leggi tutto
    23 Dicembre 2022
  • Festa del Riconoscimento
    Ci sarà anche Giuseppe fra le 110 persone che vedranno riconosciuto il proprio cammino di superamento delle dipendenze pat...
    Leggi tutto
    23 Dicembre 2022
  • Reddito di Cittadinanza
    «Non si possono dimenticare coloro che, pur essendo categorizzati come “occupabili”, non sono collocabili nel mondo del la...
    Leggi tutto
    21 Dicembre 2022
  • Progetto Amelie
    La proposta di formazione rivolta ad operatori sanitari e assistenti sociali per favorire l’identificazione delle vittim...
    Leggi tutto
    16 Dicembre 2022
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy

Loading…