Eventi




Violenza alle donne: la Comunità di don Benzi ricorda le vittime dei clienti

Eventi in Emila Romagna, Lazio, Marche, Piemonte, Puglia, Veneto

Nicoleta, Benedicta, Arietta, Christina, Venetita, Lioara, Jennifer, Angela, Andreea Cristina, Evelyn, Sofia, Loveth. Sono i nomi di donne accoltellate, strangolate, avvelenate e persino crocifisse. Sono centinaia le vittime di clienti e sfruttatori uccise negli ultimi anni nell'industria della prostituzione. In occasione della Giornata contro la violenza alle donne, dal 22 al 29 novembre 2019, i volontari della Comunità Papa Giovanni XXIII ricorderanno dieci donne morte lungo le buie strade della prostituzione.

«Sfruttate fino alla morte: donne la cui vita era considerata meno importante delle nostre e quindi dimenticate. Per questo noi continuiamo da anni a ricordarle, pregare per loro e per i loro aguzzini» commenta Giovanni Paolo Ramonda, Presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII.

«La dignità della donna non si compra. - continua Ramonda - Al contrario si valorizza la bellezza femminile attraverso l’arte, lo sport, la cultura, la maternità, il lavoro, la religiosità. La donna è una risorsa unica per il bene comune».


Gli eventi si terranno a:
Castelfranco Emilia (MO), via Mavora angolo via Emilia Este, venerdì 22 novembre alle ore 18:30.
Firenze, al parco Cristina Zamfir, località Ugnano, lunedì 25 Novembre alle ore 10.00.
Ferentino (FR), in via stazione presso la Parrocchia dei Santi Giuseppe e Ambrogio, lunedì 25 Novembre alle ore 20.30.
Verona, Borgo Croce Bianca, via Lucio III 3 presso la Chiesa di Ognissanti, mercoledì 27 Novembre alle ore 20.30.
Bologna, Borgo Panigale mercoledì 27 Novembre alle ore 20.30.
Moncalieri (TO), presso la Collegiata di S. Maria della Scala e S. Egidio, venerdì 29 Novembre alle ore 18.00
Castellana Grotte (BA), S. Messa presso casa di accoglienza "Il sogno di Giuseppe"
Senigallia (AN), ore 17.30 tavola rotonda


La Comunità di don Benzi intende rilanciare con questi eventi la Campagna di sensibilizzazione Questo è il mio Corpo per la liberazione delle donne vittime di tratta e sfruttamento sessuale. La campagna ha raccolto fino ad oggi oltre 31.000 firme per chiedere al Parlamento che anche in Italia sia approvata una legge basata sul cosiddetto modello nordico, in cui i clienti sono considerati corresponsabili dello sfruttamento della condizione di vulnerabilità della donna e pertanto vengono sanzionati.

Clicca per saperne di più



21/11/2019

Ultime news
  • Covid a Cuneo
    Nelle settimane scorse in Piemonte si è aperto un dibattito pubblico sulla questione dei braccianti stranieri stagionali i...
    Leggi tutto
    03 Agosto 2020
  • The Green Diary
    Si chiama The Green Diary, un sito rivolto ai giovani e non solo, che vogliono raccogliere l'invito di Papa Francesco per ...
    Leggi tutto
    01 Agosto 2020
  • Un Pasto al Giorno torna a settem..
    Il 26 - 27 settembre Un Pasto al Giorno torna nelle città d'Italia per contrastare le nuove povertà emergenti.
    Leggi tutto
    30 Luglio 2020
  • Giornata contro la tratta 2020
    Il 30 luglio si celebra la giornata mondiale contro la tratta di persone: ancora oggi ci sono 25 milioni di persone traffi...
    Leggi tutto
    30 Luglio 2020
  • Omotransfobia legge pericolosa
    «Siamo preoccupati per questo progetto di legge che nasconde insidie sulla libertà di educazione e sulla libertà di opinio...
    Leggi tutto
    29 Luglio 2020
  • Storia di Nico
    Gentile direttore, l’inferno che stanno vivendo i migranti nelle isole greche è sotto gli occhi di tutto il mondo: il sov...
    Leggi tutto
    28 Luglio 2020
  • Ramonda riconfermato
    Giovanni Paolo Ramonda è stato eletto per la terza volta Responsabile Generale della Comunità Papa Giovanni XXIII. Dal...
    Leggi tutto
    25 Luglio 2020
  • Auguri Presidente
    «Auguri Presidente Sergio Mattarella», rimbalza sui social network apg23: il Presidente della Repubblica era stato in visi...
    Leggi tutto
    23 Luglio 2020
  • Finalmente l'Assegno Unico
    «Finalmente un investimento da parte dell'Italia a favore della maternità. Un assegno che parte dal settimo mese di gravid...
    Leggi tutto
    21 Luglio 2020
  • Senza anziani non c'è futuro
    «Da questo letto senza cuore scelgo di scrivervi cari miei figli e nipoti”, “dentro questa bella ‘prigione’. Sì, così l’ho...
    Leggi tutto
    15 Luglio 2020
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy

Loading…