Eventi




Sai che con una penna puoi costruire una famiglia?

Il tuo 5x1000 alla Comunità Papa Giovanni XXIII costruisce una comunità dove gli ultimi del mondo sono al primo posto, accolti e protetti dall’amore di una vera famiglia, la nostra.

Per cambiare la vita di un bambino, di una persona anziana o di un’intera famiglia, basta poco: una penna e una firma, la tua, capace di scrivere il lieto fine di tante storie che sembrano già scritte.

Lo facciamo da oltre 50 anni, scrivendo ogni giorno nuove storie di vita salvate nelle nostre Case Famiglia e di accoglienza, Mense per i poveri, comunità terapeutiche e centri in tutto il mondo, dove accogliamo e sfamiamo persone sole, emarginate, povere o costrette a scappare da un conflitto o da un’emergenza, dando loro tutto l’amore della nostra famiglia e la consapevolezza di non essere più soli. Molti non ricevono nessun altro aiuto oltre il nostro e ci facciamo carico noi di tutti i loro bisogni.

Ecco, allora, che la tua firma, che a te non costa nulla, per tanti ha un valore preziosissimo!

Per esempio, con il tuo 5x1000 possiamo continuare a costruire una famiglia per Rosina, una bimba nata con gravi problematiche che non le permettono di parlare e nemmeno di camminare. Da quando l’abbiamo accolta in una nostra Casa Famiglia, ha imparato a riconoscere i suoi genitori e i suoi fratelli dalla voce e a comunicare con le espressioni del viso, facendosi capire con i sorrisi.

Con il tuo 5x1000 possiamo continuare a costruire anche un ristorante per Lorenzo, un signore senza fissa dimora che abbiamo incontrato durante una delle nostre uscite in strada, quando andiamo a cercare chi è scansato da tutti. Gli abbiamo fatto posto alla nostra tavola e ora, ogni settimana, siede e mangia con noi alla Mensa per i poveri che organizziamo a Torino, un “ristorante” unico nel suo genere che gli sta cambiando la vita giorno dopo giorno.

O, ancora, con il tuo 5x1000 continueremo a costruire un rifugio per chi scappa da una guerra, come stiamo facendo per tante donne, bambini e anziani in fuga dall’Ucraina. Facciamo spazio per loro nelle nostre Case qui in Italia e in Europa, sia per chi sta con noi solo qualche giorno, in attesa che gli assegnino una delle Case di Accoglienza Straordinaria che l’Italia sta predisponendo per fronteggiare l’accoglienza del popolo ucraino, sia per chi resta a vivere con noi.
 

#FOTOGALLERY:5x1000#

E non solo. Insieme a te, attraverso la tua firma, costruiremo ancora tanto per tanti, continuando ad essere la risposta a quel bisogno, a quella mancanza, a quella problematica, la cicatrice di ogni ferita.

Come destinarci il tuo 5x1000? È molto semplice. Quando compili il Modello 730, il Modello Redditi o la Certificazione Unica (ex CUD), firma nel riquadro “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative…” e indica il Codice Fiscale della Comunità Papa Giovanni XXIII: 00310810221

Promettici che lo farai! “Promettere” significa dimostrare vicinanza, prendersi un impegno nei confronti di qualcuno: promettici di destinare il tuo 5x1000 alla nostra Comunità nella prossima dichiarazione dei redditi. Fallo per tutte le persone che accogliamo e a cui, giorno dopo giorno, insieme, possiamo cambiare la vita.

Fai oggi stesso la tua promessa. Contiamo tutti su di te!

Ricorda il nostro Codice Fiscale 00310810221
e scopri tutte le risposte alle domande sul 5x1000 sul nostro sito 5x1000.apg23.org



Bando Servizio Civile - Scopri i nostri progetti in Italia e all'Estero

 

Ultime news
  • Si è spenta il 29 giugno una voc..
    Le condoglianze del Presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII, Giovanni Paolo Ramonda
    Leggi tutto
    30 Giugno 2022
  • Addio Suor Luisa Dell'Orto
    «Siamo vicini — così Giovanni Paolo Ramonda, Presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII — con la preghiera al popolo ha...
    Leggi tutto
    28 Giugno 2022
  • Giornate dell'interdipendenza 2022
    La città di Bologna offre una serie di eventi per celebrare la giornata della lotta all'abuso e al traffico illecito di d...
    Leggi tutto
    21 Giugno 2022
  • L'Italia non diserti vienna
    Il rischio della guerra nucleare è più vicino che mai. È difficile comprendere perciò la scelta dell’Italia di non parteci...
    Leggi tutto
    18 Giugno 2022
  • 5X1000, un piccolo gesto che può..
    Con una semplice firma nella tua dichiarazione dei redditi, puoi cambiare la vita delle persone che incontriamo e accoglia...
    Leggi tutto
    09 Giugno 2022
  • Laura Milani presidente Cnesc
    «Siamo felici di contribuire con la presenza significativa di Laura Milani allo sviluppo sempre più adeguato del Servizio ...
    Leggi tutto
    09 Giugno 2022
  • Missionari in Cile, il racconto
    Da Rovereto al Cile per stare accanto ai Mapuche. Così Fabrizio e Francesca Bettini hanno cambiato vita, con loro i tre fi...
    Leggi tutto
    06 Giugno 2022
  • Bologna per la Pace
    I pacifisti tornano in piazza a Bologna mercoledì 1 giugno per chiedere di fermare il conflitto in Ucraina. La nuova manif...
    Leggi tutto
    01 Giugno 2022
  • Basta bimbi in carcere
    «È un primo passo fondamentale perché viene riconosciuta la dignità del bambino, che insieme alla sua mamma, che evidentem...
    Leggi tutto
    31 Maggio 2022
  • Le famiglie ucraine nelle nostre ..
    “Alla follia della guerra rispondiamo preparandoci ad accogliere i profughi ucraini nelle nostre case famiglia, famiglie...
    Leggi tutto
    16 Maggio 2022
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy

Loading…