Eventi




Sai che con una penna puoi costruire una famiglia?

Il tuo 5x1000 alla Comunità Papa Giovanni XXIII costruisce una comunità dove gli ultimi del mondo sono al primo posto, accolti e protetti dall’amore di una vera famiglia, la nostra.

Per cambiare la vita di un bambino, di una persona anziana o di un’intera famiglia, basta poco: una penna e una firma, la tua, capace di scrivere il lieto fine di tante storie che sembrano già scritte.

Lo facciamo da oltre 50 anni, scrivendo ogni giorno nuove storie di vita salvate nelle nostre Case Famiglia e di accoglienza, Mense per i poveri, comunità terapeutiche e centri in tutto il mondo, dove accogliamo e sfamiamo persone sole, emarginate, povere o costrette a scappare da un conflitto o da un’emergenza, dando loro tutto l’amore della nostra famiglia e la consapevolezza di non essere più soli. Molti non ricevono nessun altro aiuto oltre il nostro e ci facciamo carico noi di tutti i loro bisogni.

Ecco, allora, che la tua firma, che a te non costa nulla, per tanti ha un valore preziosissimo!

Per esempio, con il tuo 5x1000 possiamo continuare a costruire una famiglia per Rosina, una bimba nata con gravi problematiche che non le permettono di parlare e nemmeno di camminare. Da quando l’abbiamo accolta in una nostra Casa Famiglia, ha imparato a riconoscere i suoi genitori e i suoi fratelli dalla voce e a comunicare con le espressioni del viso, facendosi capire con i sorrisi.

Con il tuo 5x1000 possiamo continuare a costruire anche un ristorante per Lorenzo, un signore senza fissa dimora che abbiamo incontrato durante una delle nostre uscite in strada, quando andiamo a cercare chi è scansato da tutti. Gli abbiamo fatto posto alla nostra tavola e ora, ogni settimana, siede e mangia con noi alla Mensa per i poveri che organizziamo a Torino, un “ristorante” unico nel suo genere che gli sta cambiando la vita giorno dopo giorno.

O, ancora, con il tuo 5x1000 continueremo a costruire un rifugio per chi scappa da una guerra, come stiamo facendo per tante donne, bambini e anziani in fuga dall’Ucraina. Facciamo spazio per loro nelle nostre Case qui in Italia e in Europa, sia per chi sta con noi solo qualche giorno, in attesa che gli assegnino una delle Case di Accoglienza Straordinaria che l’Italia sta predisponendo per fronteggiare l’accoglienza del popolo ucraino, sia per chi resta a vivere con noi.
 

#FOTOGALLERY:5x1000#

E non solo. Insieme a te, attraverso la tua firma, costruiremo ancora tanto per tanti, continuando ad essere la risposta a quel bisogno, a quella mancanza, a quella problematica, la cicatrice di ogni ferita.

Come destinarci il tuo 5x1000? È molto semplice. Quando compili il Modello 730, il Modello Redditi o la Certificazione Unica (ex CUD), firma nel riquadro “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative…” e indica il Codice Fiscale della Comunità Papa Giovanni XXIII: 00310810221

Promettici che lo farai! “Promettere” significa dimostrare vicinanza, prendersi un impegno nei confronti di qualcuno: promettici di destinare il tuo 5x1000 alla nostra Comunità nella prossima dichiarazione dei redditi. Fallo per tutte le persone che accogliamo e a cui, giorno dopo giorno, insieme, possiamo cambiare la vita.

Fai oggi stesso la tua promessa. Contiamo tutti su di te!

Ricorda il nostro Codice Fiscale 00310810221
e scopri tutte le risposte alle domande sul 5x1000 sul nostro sito 5x1000.apg23.org



 

 

Costruiamo una tavole dove ci sia posto per tutti - Un pasto al giorno

Ultime news
  • Fermiamo le guerre
    La Comunità Papa Giovanni XXIII aderisce e rilancia le iniziative per la pace del 24 febbraio.
    Leggi tutto
    20 Febbraio 2024
  • Giornata della vita 2024
    Domenica 4 febbraio 2024, il Centro di Aiuto alla Vita "Santa Gianna Beretta Molla" di Castiglione del Lago (PG) ha vissut...
    Leggi tutto
    19 Febbraio 2024
  • Camminare per la dignità
    Camminare per la dignità, Giornata Internazionale di Preghiera e Consapevolezza Contro la Tratta degli Esseri Umani
    Leggi tutto
    06 Febbraio 2024
  • Roma, Consulta di Pastorale Giova..
    È da poco terminata la prima Consulta di Pastorale Giovanile CEI del 2024 (19 e 20 gennaio) tenutasi a Roma presso Casa Sa...
    Leggi tutto
    23 Gennaio 2024
  • Storia di una madre
    Tra le beneficiarie una giovane donna nigeriana madre di due figli di cui uno gravemente disabile.
    Leggi tutto
    22 Gennaio 2024
  • La denuncia: «Armi fuori control..
    Le preoccupazioni per l'indebolimento del controllo sul commercio di armi portano la Comunità a esprimere la sua protesta...
    Leggi tutto
    19 Gennaio 2024
  • Fine Vita, dibattito veneto
    «Auspichiamo che i consiglieri regionali del Veneto si impegnino in difesa della vita e lascino cadere il disegno di leg...
    Leggi tutto
    16 Gennaio 2024
  • «Solidarietà al CAV di Padova»
    «Sentiamo di esprimere la nostra più grande vicinanza e solidarietà agli amici del Centro di Aiuto alla Vita di Padova»: c...
    Leggi tutto
    09 Gennaio 2024
  • «Non restiamo in pace»
    Non possiamo restare in pace in questo fine anno segnato dalla tragedia che sconvolge la Terra Santa, mentre nel cuore del...
    Leggi tutto
    27 Dicembre 2023
  • Santi Innocenti Martiri
    A Cesena, Cuneo, Modena, Rimini, Vicenza: la Comunità Papa Giovanni XXIII ricorda i piccoli martiri
    Leggi tutto
    27 Dicembre 2023
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy

Loading…