Eventi




Casa famiglia Bassano del Grappa (Vicenza)

Poveri in festa: da tutto il Veneto per l'anniversario della Comunità Papa Giovanni XXIII

A Vicenza il 6 ottobre in 500 per la Festa della Condivisione

Persone migranti, disabili, senza fissa dimora, insieme a donne vittime di tratta ai fini della prostituzione ed adolescenti accolti nelle case famiglia. Con loro i fratelli, naturali o acquisiti, i volontari, e poi una mamma ed un papà: in 500 accorreranno da tutto il Veneto alla Festa della Condivisione della Comunità Papa Giovanni XXIII.

L'appuntamento è per sabato 6 ottobre a Vicenza, nell'Istituto San Gaetano di via Mora 12.

L’evento celebra i 40 anni dalla fondazione della prima casa famiglia della Comunità Papa Giovanni XXIII in Veneto ed i 50 anni dalla nascita dell'associazione. Saranno presenti i rappresentanti degli enti locali (sindaci, assessori, ma anche assistenti sociali); con loro l’Associazione fondata da Don Oreste Benzi a Rimini nel ’68 ha costruito la propria storia in Regione.

Si alterneranno mostre fotografiche e testimonianze; momenti di intrattenimento per i bambini, musica, spettacoli teatrali, concerti e tanto altro, fino alla mezzanotte. Alle 17 la celebrazione dell'Eucarestia sarà presieduta dal vescovo di Vicenza Beniamino Pizziol.

Spiega Ugo Ceron, Responsabile della zona Veneto Ovest della Comunità Papa Giovanni XXIII: «In un momento storico in cui è sempre più difficile parlare di accoglienza, di aiuto a chi è in difficoltà, di sostenibilità dell’azione sociale, ci saranno moltissimi spunti per la riflessione ed il confronto. Le testimonianze di mamme e papà delle case-famiglia complementari e multiutenza saranno occasione per sollecitare le istituzioni ad un pieno riconoscimento della loro metodologia educativa ».

Il tema verrà approfondito il 9 novembre a Padova con il convegno Oltre la gabbia del disagio. Come la casa famiglia multiutenza è una risposta integrata al bisogno di cura e relazione.

I NUMERI

Sono 43 le case-famiglia o di accoglienza della Comunità in Veneto (29 le case-famiglia) e 1 comunità per vittime delle dipendenze: nel 2017 hanno accolto 231 persone fra cui 87 minori. 81 famiglie affidatarie costituite attorno alle realtà della Comunità Papa Giovanni XXIII hanno ospitato altri 83 minori, allontanati da sistuazioni di degrado e violenza; 92 persone con disabilità sono state inserite nelle 4 cooperative sociali, che contano altri 90 persone fra soci e dipendenti. Circa 200 persone disabili partecipano con 200 volontari ai campi di condivisione estivi. Con 5 unità di strada circa 40 volontari incontrano con continuità homeless e donne costrette alla prostituzione.




Scarica la cartella stampa ed il volantino



 

 

 
Ultime news
  • Ritiri spirituali Apg23
    3 giorni di spiritualità del povero: è il Deserto dell'Accoglienza della Comunità Papa Giovanni XXIII. Ecco come impara...
    Leggi tutto
    15 Febbraio 2019
  • Armi in Italia: per quale sicurez..
    La preoccupazione di molti è che Hit Show, la fiera che si svolge dal 9 all'11 febbraio 2019 a Vicenza e che si presenta c...
    Leggi tutto
    08 Febbraio 2019
  • Giornata per la vita
    In occasione della 41ª Giornata nazionale per la vita, che sarà celebrata domenica prossima, la Comunità Papa Giovanni XXI...
    Leggi tutto
    01 Febbraio 2019
  • Santa Giuseppina Bakhita
    Nel 2018 Papa Francesco ha incontrato le ex prostitute; a Roma storie di sfruttamento e liberazione in occasione della veg...
    Leggi tutto
    01 Febbraio 2019
  • Servizio civile: posti disponibili
    45 volontari all'estero e 194 in Italia per il servizio civile Apg23
    Leggi tutto
    30 Gennaio 2019
  • A Panama con Papa Francesco
    Giovani da tutto il mondo si ritrovano intorno a Papa Francesco a Panama. Tra loro c'è anche una delegazione Apg23
    Leggi tutto
    29 Gennaio 2019
  • «Grazie ai miei genitori affidat..
    Sabato 26 gennaio hanno vinto l’accoglienza e la collaborazione, hanno vinto le famiglie. L’evento #Dónàti è stato ...
    Leggi tutto
    28 Gennaio 2019
  • Accogliamo i profughi
    «Siamo pronti all'accoglienza dei ragazzi profughi della Sea Watch», ha annunciato nella notte Giovanni Paolo Ramonda, p...
    Leggi tutto
    26 Gennaio 2019
  • L'allievo di don Milani a Rimini
    Sabato 19 gennaio 2019 a Rimini, c'è un nuovo appuntamento dell'Università del Perdono, dal titolo "Custodi di un unico re...
    Leggi tutto
    18 Gennaio 2019
  • Capodanno giovani in Romania
    C'è chi festeggia l'arrivo del  nuovo anno con panettone e spumante, c'è chi partecipa alle grandi feste in piazza, c'è ch...
    Leggi tutto
    15 Gennaio 2019
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy
Loading…