Eventi




Tutti al lavoro per un Natale che conta davvero

Biglietti, cesti natalizi, cornici e non solo. I ragazzi delle cooperative sociali della Comunità sono tutti al lavoro per creare regali che contano davvero.

Manca poco al Natale, c'è grande fermento in questi giorni nelle cooperative sociali della Comunità Papa Giovanni XXIII.
I ragazzi sono tutti al lavoro per creare regali che contano davvero. Perchè a realizzarli sono persone speciali come Silvana, Giuseppina, Cristina e tanti altri.

Silvana e Giuseppina, appena arrivano al Centro Diurno della Cooperativa Eco Rinascere, “corrono” a timbrare il cartellino per segnare la loro presenza. Silvana a volte timbra più volte, per essere sicura di aver fatto bene!
Pochi minuti dopo sono già intente ad arrotolare il feltro con cui prepareranno le murrine da attaccare sulle cornici. Giuseppina le posiziona con precisione mentre Silvana le tiene ferme con pazienza, fino a quando non si attaccano bene. Controllano ogni cornice con attenzione e, quando hanno verificato che è tutto in ordine, si scambiano uno sguardo di complicità.  Perché la soddisfazione è davvero tanta!

Cristina, a causa della sua disabilità, ha sempre vissuto in casa con i suoi genitori, non avendo alcun tipo di relazione con altre persone. Un giorno, all’improvviso, la sua mamma si è ammalata e non si sono più potuti prendere cura di lei. Così, a 45 anni, Cristina ha cominciato a frequentare uno dei Centri Diurni della Comunità. 
Era spaventata, timida e insicura ma, grazie all’affetto dei suoi colleghi e amici ha scoperto il bello dello stare insieme agli altri e, soprattutto, ha scoperto di avere molte abilità. 
Ora è l’addetta a mettere i sigilli sui vasetti dei prodotti della Cooperativa Madre Terra che compongono i cesti natalizi della Comunità.

Ecco perché i nostri regali di Natale sono così preziosi. 
Acquistandoli non regalerai solo un cesto, una cornice o un biglietto di auguri, ma il tuo dono restituirà il diritto di avere una mamma e un papà ai bimbi rimasti soli, una casa a chi ha perso tutto e vive per strada, un lavoro e una nuova opportunità a persone come Silvana, Giuseppina, Cristina e tanti altri.
Non è il regalo più bello che si possa fare?



 

 

Ultime news
  • Insieme costruiamo una tavola dov..
    Turkana, dove la Comunità Papa Giovanni XXIII è presente, non c’è acqua né tantomeno cibo. Anche in Zambia, i bambini sono...
    Leggi tutto
    18 Luglio 2024
  • Ultimo saluto a Marino Catena
    Il funerale sarà celebrato domani, giovedì 17 luglio alle ore 16.30, presso la parrocchia di Santa Maria Assunta a Coria...
    Leggi tutto
    16 Luglio 2024
  • Centenario Don Benzi
    L'evento di apertura delle iniziative del centenario si svolgerà a Rimini sabato 14 settembre alle ore 15 con la tavola...
    Leggi tutto
    15 Luglio 2024
  • Carcere, bene le Comunità
    La Papa Giovanni XXIII gestisce 10 Comunità educanti con i carcerati (Cec), strutture per l'accoglienza di carcerati che ...
    Leggi tutto
    05 Luglio 2024
  • On. Mantovano in visita a Forlì
    Il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del consiglio, Alfredo Mantovano, si è recato in visita a due strutture della ...
    Leggi tutto
    28 Giugno 2024
  • Giornata Lotta alla Droga
    In occasione della Giornata Internazionale di Lotta alla Droga, la Comunità Papa Giovanni XXIII organizza a Rimini la "Fes...
    Leggi tutto
    24 Giugno 2024
  • Servizio civile in Emilia Romagna
    Con la Comunità Papa Giovanni XXIII 16 posti disponibili per i giovani dai 18 ai 29 anni, candidature entro il 15 luglio
    Leggi tutto
    20 Giugno 2024
  • Campi estivi giovani 2024
    Inizia un’estate diversa: le proposte in Italia e all’estero per vivere un periodo al fianco degli “ultimi”
    Leggi tutto
    20 Giugno 2024
  • La sfida della sinodalità
    Cardinale Farrell: la carità come dono dello Spirito Santo. Rafael Luciani parla della missione come fine ultimo della si...
    Leggi tutto
    13 Giugno 2024
  • Antonino d'Oro 2024
    La Comunità Papa Giovanni XXIII esprime la sua profonda gratitudine per il conferimento del premio "Antonino d'Oro" 2024 a...
    Leggi tutto
    11 Giugno 2024
Iscriviti alla Newsletter IOCON
Iscriviti alla nostra Newsletter, riceverai le nostre storie e le notizie dalle Case Famiglia e dal mondo della Comunità Papa Giovanni XXIII
iscriviti adesso

Loading…