Eventi




È Pasqua: festeggiamo insieme!

Le funzioni si svolgono “a porte chiuse” a causa dell’emergenza sanitaria: la Comunità ha organizzato dei momenti di preghiera per riunirsi virtualmente.

Una Pasqua così, ce la ricorderemo per sempre: le chiese sono chiuse ai fedeli, i festeggiamenti avranno per forza di cose una dimensione intima e ristretta, mentre la tradizionale gita di Pasquetta è rimandata a data da destinarsi. Molte persone, purtroppo, stanno affrontando momenti dolorosi per se stessi o per i propri cari.

Oggi più che mai abbiamo bisogno di vicinanza, ancor più in occasione della Pasqua, quando le campane suonano a festa per celebrare il Cristo risorto che porta nuova vita.

Una nuova vita, come quella che offriamo alle persone senza fissa dimora, che continuiamo ad accogliere pur con tutte le precauzioni del caso. Come quella che garantiamo alle persone che trascorrono la convalescenza da Covid-19 in quarantena nel nostro Hotel Royal di Cattolica (RN), che abbiamo messo a disposizione all'AUSL e alla Prefettura. 

La promessa di un nuovo inizio per ciascuno di noi: ecco il significato della Pasqua, un dono stupendo che merita di essere vissuto in comunione, nonostante tutto. Per questo abbiamo pensato ad un modo per riunire virtualmente tutte le persone che vivono nelle nostre realtà di accoglienza, in Italia e nel mondo, e tutti i nostri amici e sostenitori.

Ecco le proposte della Comunità Papa Giovanni XXIII per celebrare insieme, pur nella distanza, questa Santa Pasqua:

Venerdì Santo
10 aprile - ore 15.00

La Via Crucis trasmessa in diretta da Bucarest e animata da don Federico, missionario in Romania per la Comunità Papa Giovanni XXIII.
Scarica qui la traccia per partecipare alla Via Crucis. 

Lunedì dell’Angelo
13 aprile - ore 15.00

La Santa Messa celebrata da don Antonello, sacerdote della Comunità. 

Audio di don Oreste Benzi

Per riflettere sul significato che la Santa Pasqua ha per ciascuno di noi, ecco un audio per una meditazione guidata dalle parole attualissime di don Oreste Benzi, fondatore della Comunità Papa Giovanni XXIII.
L'audio è intitolato "Domenica delle Palme - Anno B (26/03/1994)". 

 

Cartoline digitali pasquali

Per fare gli auguri di una Santa Pasqua ai tuoi cari e sostenere, allo stesso tempo, le attività della Comunità Papa Giovanni XXIII in questo momento di emergenza, scegli le cartoline digitali da inviare a chi vuoi bene via email o via chat. 



Bando Servizio Civile - Scopri i nostri progetti in Italia e all'Estero

 

Ultime news
  • Si è spenta il 29 giugno una voc..
    Le condoglianze del Presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII, Giovanni Paolo Ramonda
    Leggi tutto
    30 Giugno 2022
  • Addio Suor Luisa Dell'Orto
    «Siamo vicini — così Giovanni Paolo Ramonda, Presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII — con la preghiera al popolo ha...
    Leggi tutto
    28 Giugno 2022
  • Giornate dell'interdipendenza 2022
    La città di Bologna offre una serie di eventi per celebrare la giornata della lotta all'abuso e al traffico illecito di d...
    Leggi tutto
    21 Giugno 2022
  • L'Italia non diserti vienna
    Il rischio della guerra nucleare è più vicino che mai. È difficile comprendere perciò la scelta dell’Italia di non parteci...
    Leggi tutto
    18 Giugno 2022
  • 5X1000, un piccolo gesto che può..
    Con una semplice firma nella tua dichiarazione dei redditi, puoi cambiare la vita delle persone che incontriamo e accoglia...
    Leggi tutto
    09 Giugno 2022
  • Laura Milani presidente Cnesc
    «Siamo felici di contribuire con la presenza significativa di Laura Milani allo sviluppo sempre più adeguato del Servizio ...
    Leggi tutto
    09 Giugno 2022
  • Missionari in Cile, il racconto
    Da Rovereto al Cile per stare accanto ai Mapuche. Così Fabrizio e Francesca Bettini hanno cambiato vita, con loro i tre fi...
    Leggi tutto
    06 Giugno 2022
  • Bologna per la Pace
    I pacifisti tornano in piazza a Bologna mercoledì 1 giugno per chiedere di fermare il conflitto in Ucraina. La nuova manif...
    Leggi tutto
    01 Giugno 2022
  • Basta bimbi in carcere
    «È un primo passo fondamentale perché viene riconosciuta la dignità del bambino, che insieme alla sua mamma, che evidentem...
    Leggi tutto
    31 Maggio 2022
  • Le famiglie ucraine nelle nostre ..
    “Alla follia della guerra rispondiamo preparandoci ad accogliere i profughi ucraini nelle nostre case famiglia, famiglie...
    Leggi tutto
    16 Maggio 2022
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy

Loading…