Eventi




Papa Francesco ricorda la visita alla casa famiglia di don Benzi

«Le donne vengono vendute e schiavizzate anche in centro a Roma»

Tornando dall'Iraq Papa Francesco ha lanciato un nuovo grido contro le moderne schiavitù. Nel suo viaggio ha visitato la città di Mosul dove i jihadisti dell'Isis stupravano e vendevano al mercato le ragazze yazide. E ricorda la sua visita alla nostra casa famiglia per vittime di tratta dove ascoltò le loro terribili storie si schiavitù nell'industria della prostituzione.

«La donna anche oggi è umiliata, andiamo a quell’estremo: una di voi mi ha fatto vedere la lista dei prezzi delle donne (preparata dall’Isis che comprava le donne cristiane e yazide, ndr). Io non potevo credere. Le donne si vendono, le donne si schiavizzano.»

Ha dichiarato il Santo Padre, e poi ha ricordato:

«Anche nel centro di Roma il lavoro contro la tratta è un lavoro di ogni giorno. Nel Giubileo sono stato a visitare una delle tante case dell’Opera don Benzi. Ragazze riscattate, una con l’orecchio tagliato perché non aveva portato i soldi quel giorno, l’altra portata da Bratislava nel bagagliaio della macchina, schiava, rapita.»

 

 


 

 

 

A Baghdad volontari fra le persone con disabilità

 
La Comunità Papa Giovanni XXIII a Baghdad ha salutato l'arrivo in Iraq di  Papa Francesco (foto: Ansa), che ha percorso le polverose strade delle persecuzioni cristiane moderne. Risale al 2014 la tragica avanzata dell'Isis, che dal Nord dell'Iraq avanzava travolgendo tutte le comunità religiose e provocando decine di migliaia di sfollati.
 
#FOTOGALLERY:iraq#
 
«Ora la parte più a Nord del Paese è la più sicura, e potrà accogliere il Papa a braccia aperte — hanno spiegato i volontari dell'Associazione di Don Benzi — mentre a Baghdad, dove siamo presenti dal 2015 nonostante i ripetuti attentati, vige un coprifuoco serrato».

La firma all'appello per il dialogo interreligioso

 
L'ha spiegato sull'agenzia Acistampa Stefano: «La comunità Papa Giovanni XXIII accoglierà il Papa Francesco con quel desiderio di vedere che l’incontro del Santo Padre con le Istituzioni politiche e religiose generi nei cuori di chi ha in mano le sorti del paese, un sentimento di Fraternità volto alla Giustizia e a creare un paese dove le tante ed enormi diversità, etniche, religiose e culturali non siano un ostacolo all’unità ma siamo colori differenti di uno stesso arcobaleno di pace».
 
Ad attendere il Papa a Baghdad sono state dunque solo le delegazioni ufficiali. La Comunità è fra i firmatari, insieme ai rappresentati di tutte le religioni, di una lettera al pontefice (leggila su Agenzia Press) in cui si auspica la costruzione di una fraternità universale, e un incontro fra le fedi religiose che possa ripartire dal tema comune dell'amore ai fratelli.
 
«Viviamo un rispetto reciproco tra le diverse religioni, tra  musulmani e cristiani. Il tema della fratellanza qui è davvero molto  valido e quindi da sviluppare, da incoraggiare, da portare avanti», è il racconto di Claudio, volontario a Baghdad, trasmesso da Radio Vaticana e rilanciato da vaticanews.
 
Benvenuto Papa Francesco!



ufficio stampa
08/03/2021

Ultime news
  • Minori: prevenzione agli abusi
    Giovedì 4 novembre in Vaticano saranno presentati i risultati degli interventi realizzati dalle associazioni per la protez...
    Leggi tutto
    27 Ottobre 2021
  • È Beata Sandra Sabattini
    Oltre 1.200 persone hanno partecipato alla beatificazione di Sandra Sabattini, la giovane riminese di 22 anni, discepola d...
    Leggi tutto
    26 Ottobre 2021
  • Papa Francesco: applauso a Sandra
    24 ottobre 2021: a Rimini la cerimonia di beatificazione di Sandra Sabattini, la prima «santa fidanzata»
    Leggi tutto
    20 Ottobre 2021
  • Giornata europea contro la tratta
    «Non si contano i casi di donne ed adolescenti adescate e sfruttate nell'industria della prostituzione indoor in Europa, c...
    Leggi tutto
    18 Ottobre 2021
  • La salute delle vittime di violenza
    Si terrà a Carpi presso l'Auditorium Loria dal 14 al 16 ottobre il seminario “Viaggio nella salute mentale delle donne ...
    Leggi tutto
    11 Ottobre 2021
  • Solidarietà a Mimmo Lucano
    La comunità Papa Giovanni XXIII esprime viva preoccupazione per il generale clima di crescente criminalizzazione della sol...
    Leggi tutto
    09 Ottobre 2021
  • Verso il Social Forum 2021
    48° sessione del Consiglio dei Diritti Umani
    Leggi tutto
    08 Ottobre 2021
  • Rosario missionario 2021
    «La gioia di chi vive in Cristo diventa contagiosa e salva. Se la tua vita è in Cristo, è bella e coloro che vengono in...
    Leggi tutto
    04 Ottobre 2021
  • Emergenza Haiti
    Gentile direttore, il mondo sta conoscendo la disperazione di migliaia di persone in cerca di un futuro sul confine tra M...
    Leggi tutto
    24 Settembre 2021
  • Riforma dei vertici dei Movimenti
    Giovedì 16 settembre Papa Francesco ha ricevuto i moderatori delle associazioni di fedeli, dei movimenti ecclesiali per pa...
    Leggi tutto
    18 Settembre 2021
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy

Loading…