Eventi




I giovani hanno ancora il desiderio di generare la vita?

Roma, 18 ottobre 2022, Università Lumsa

Quest'anno in Italia (dati Miur) hanno iniziato la prima elementare circa 12 mila bambini in meno dell'anno scorso. La scuola pubblica misura un calo di 121 mila studenti: si sono perse 2300 classi. L'anno prima si erano contati altri 100.000 studenti in meno, con la chiusura, nel 2021, di 196 sedi scolastiche.

I dati rendono evidente lo stravolgimento sociale cui il Paese sta andando incontro a causa del calo demografico. E il trend, con circa 15.000 nascite in meno contate dall'Istat ogni anno, è chiaro.

Con l'intenzione di arginare il declino, e di far emergere il valore e la positività dell’esperienza genitoriale, più di 40 associazioni italiane hanno scelto di collaborare e costituire la “Rete per la Giornata della Vita Nascente”; primo obiettivo della rete è ottenere, anche in Italia, nella data del 25 Marzo, una “Giornata nazionale della Vita Nascente”. Sarebbe una giornata in cui riportare al centro l’importanza della vita che nasce, fugare dubbi e timori sulla maternità, informare sulle buone pratiche e sugli aiuti messi in campo da amministrazioni pubbliche e da privati a sostegno di chi desidera diventare genitore.

All'interno di questo percorso si terrà martedì 18 ottobre dalle ore 16 nella Sala Pia dell'Università Lumsa di Roma, in Via di Porta Castello 44, il convegno:


 
Il futuro è giovane....
ma i giovani hanno ancora il desiderio di generare la vita?

La giornalista Monica Mondo, aiutata da alcuni giovani, animerà il tavolo di confronto ed indicherà chiavi di lettura: quale futuro i giovani immaginano per sé, in relazione alla costruzione di una propria famiglia e alla loro possibilità di diventare genitori?

Il programma prevede l'analisi del Presidente dell'Istat Gian Carlo Blangiardo, basata sui dati relativi alla paternità e alla maternità, in riferimento all’età in cui oggi si tende a diventare genitori.


Porteranno il proprio contributo:

L'economista Prof. Leonardo Becchetti dell'Università Roma Tor Vergata;
il Prof. Francesco Bonini, Magnifico rettore Lumsa;
l'imprenditrice Stefania Brancaccio di Coelmo spa;
il sindaco Alessio Rinaldi, promotore di politiche per la natalità;
l'On. Giacomino Taricco, firmatario della proposta di legge per l'istituzione della Giornata della Vita nascente;
il Card. Matteo Maria Zuppi, Presidente CEI.

L'iniziativa si rivolge anche ai nuovi parlamentari. Spiega Andrea Mazzi, coordinatore della Rete per la Giornata della Vita nascente: «Il nostro Paese sta inesorabilmnte invecchiando. Il desiderio di dare la vita si sta spegnendo a causa delle prospettive di insicurezza economica e per la mancanza di politiche a sostegno della famiglia. Proponiamo di dedicare un giorno dell’anno a queste tematiche come primo passo per cambiare rotta; stiamo già lavorando ad un Festival per la Vita nascente da realizzare, in presenza, nel mese di marzo 2023».



L'evento sarà trasmesso in streaming sul sito giornatavitanascente.org



11/10/2022
TAG: Vita

 

 

Costruiamo una tavole dove ci sia posto per tutti - Un pasto al giorno

Ultime news
  • Addio a don Ivano
    Sacerdote dell'arcidiocesi di Milano, dopo aver incontrato la Comunità Papa Giovanni XXIII aveva scelto di accogliere i p...
    Leggi tutto
    21 Febbraio 2024
  • Fermiamo le guerre
    La Comunità Papa Giovanni XXIII aderisce e rilancia le iniziative per la pace del 24 febbraio.
    Leggi tutto
    20 Febbraio 2024
  • Giornata della vita 2024
    Domenica 4 febbraio 2024, il Centro di Aiuto alla Vita "Santa Gianna Beretta Molla" di Castiglione del Lago (PG) ha vissut...
    Leggi tutto
    19 Febbraio 2024
  • Camminare per la dignità
    Camminare per la dignità, Giornata Internazionale di Preghiera e Consapevolezza Contro la Tratta degli Esseri Umani
    Leggi tutto
    06 Febbraio 2024
  • Roma, Consulta di Pastorale Giova..
    È da poco terminata la prima Consulta di Pastorale Giovanile CEI del 2024 (19 e 20 gennaio) tenutasi a Roma presso Casa Sa...
    Leggi tutto
    23 Gennaio 2024
  • Storia di una madre
    Tra le beneficiarie una giovane donna nigeriana madre di due figli di cui uno gravemente disabile.
    Leggi tutto
    22 Gennaio 2024
  • La denuncia: «Armi fuori control..
    Le preoccupazioni per l'indebolimento del controllo sul commercio di armi portano la Comunità a esprimere la sua protesta...
    Leggi tutto
    19 Gennaio 2024
  • Fine Vita, dibattito veneto
    «Auspichiamo che i consiglieri regionali del Veneto si impegnino in difesa della vita e lascino cadere il disegno di leg...
    Leggi tutto
    16 Gennaio 2024
  • «Solidarietà al CAV di Padova»
    «Sentiamo di esprimere la nostra più grande vicinanza e solidarietà agli amici del Centro di Aiuto alla Vita di Padova»: c...
    Leggi tutto
    09 Gennaio 2024
  • «Non restiamo in pace»
    Non possiamo restare in pace in questo fine anno segnato dalla tragedia che sconvolge la Terra Santa, mentre nel cuore del...
    Leggi tutto
    27 Dicembre 2023
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy

Loading…