Eventi




Giornata mondiale di preghiera contro la tratta 2023

Guarda la diretta. giovani protagonisti a Roma, Modena, Piacenza, Verona

Sarà un gruppo di 15 giovani di organizzazioni internazionali di tutto il mondo (Caritas Internationalis, Movimento dei Focolari, Comunità Papa Giovanni XXIII, Talitha Kum, The Clewer Initiative, USMI Rete Anti-Tratta e WUCWO) a capitanare quest'anno l'8 febbraio la Giornata Mondiale di preghiera e riflessione contro la tratta di persone dal titolo "Camminare per la dignità".

 

Vedi la diretta

 



I giovani contro la tratta si raduneranno a Roma, dal 6 al 12 febbraio, per una settimana di networking e formazione insieme a 4 esperti di comunicazione. Obiettivo: promuovere iniziative e campagne sui social per sensibilizzare sui vissuti di violenza e le storie di riscatto e liberazione di bambini, adolescenti, donne e uomini vittime di sfruttamento sessuale e lavorativo.

«Nel 2022, abbiamo visto l’aggravarsi di situazioni di crisi e l'inasprirsi delle conseguenze della pandemia nella vita sociale», spiegano i promotori della rete internazionale Thalità kum, tra cui anche la Comunità di don Benzi, in vista della memoria di Santa Bakhita, schiava sudanese divenuta suora canossiana e poi santa.

«In questo contesto — continuano —, le persone vittime di tratta e i gruppi a rischio, sono aumentati, in particolare nell'industria della prostituzione indoor e in varie forme di sfruttamento sul web. Tra le cause lo sfruttamento delle vulnerabilità nei paesi con maggior instabilità politica per conflitti armati, violenze contro le donne, crisi climatico-ambientale ed economica e anche leggi insufficienti a proteggere le persone migranti, facili prede dei trafficanti. In questo contesto siamo chiamati a tenere viva la speranza, e i valori che orientano il nostro essere ed agire».

Numerose le iniziative internazionali, nazionali e locali a cui parteciperanno i figli spirituali di don Oreste Benzi, sacerdote che dal 1996 iniziò ad impegnarsi per la fuga dalle reti criminali delle giovanissime donne albanesi e nigeriane.

EVENTO ONLINE, 8/2/23: Dalle 9.30 maratona di preghiera e riflessione contro la tratta "Camminare per la dignità". Dalle ore 12.25 la Comunità Papa Giovanni XXIII parteciperà alla preghiera europea con testimonianze da Mechelen (Belgio), Lourdes (Francia), Brema (Germania) e da altre città italiane. Alle 13.25 momento conclusivo con intervento di Papa Francesco.

A ROMA il 6/2/23: Veglia di preghiera ecumenica alle ore 19.15 Chiesa parrocchiale Santa Lucia, Via Santa Lucia, 5.

In sinergia con alcune diocesi italiane, fra le altre, le seguenti iniziative:

A MODENA il 3/2/23: Momento di riflessione alle ore 18 guidato da Associazione Papa Giovanni XXIII, Usmi, Caritas, Migrantes e Porta Aperta e a seguire Santa Messa concelebrata dal Vicario generale della Diocesi di Modena-Nonantola, don Giuliano Gazzetti, presso la Chiesa di San Vincenzo in Corso Canalgrande 75.

Saranno ricordate anche Nicoleta, Arietta e Benedicta, tre giovani donne incontrate sui marciapiedi e uccise nel modenese da clienti senza scrupoli circa 4 anni fa; così i volontari delle unità di strada: «Nostre compagne di viaggio nella ricerca di relazioni di fiducia e di vie di libertà dallo sfruttamento, con le operatrici e i volontari della Unità di strada non vi dimenticheremo mai»!

A VERONA l'8/2/23: Veglia di preghiera con corteo avviato alle ore 20.30 da Via Torricelli fino alla Parrocchia Madonna della fraternità, con interventi del Patriarca di Venezia Mons. Francesco Moraglia e il Vescovo di Verona Mons.Domenico Pompili.

A PIACENZA il 18/2/23: ore 18.30 presso la Cattedrale (Piazza Duomo) Santa Messa presieduta dal Vescovo della Diocesi di Piacenza-Bobbio Mons. Adriano Cevolotto con il patrocinio del Comune di Piacenza.


I NUMERI. Nel 2022, l'Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII ha assistito:

94 persone vittime di tratta: 62 femmine tra cui madri (totale figli: 20), 32 maschi. Età prevalente: 26-33 anni. Nazionalità prevalente nigeriana.

15 donne ex vittime di tratta a scopo sessuale (in prevalenza di origine nigeriana ma anche camerunense e ghanese), e supportate da Germania e Svezia in cooperazione con ONG locali, grazie al progetto europeo SISA

12 madri ex vittime di tratta con minori a carico (di origine nigeriana e albanese) col supporto del progetto Nuovi Percorsi in convenzione con Save the children - Italia

E inoltre ha continuato in Italia l'attività di primo contatto per l'emersione delle vittime con:

21 unità di contatto in 10 Regioni (Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Marche, Umbria, Piemonte, Sardegna, Veneto)

3 unità di contatto per l'emersione di vittime di tratta al fine di accattonaggio e/o sfruttamento lavorativo in 3 Regioni (Liguria, Piemonte, Emilia Romagna)

4 team di primo contatto indoor in 4 Regioni (nelle province di Bari, Modena, Roma, Savona)

 

Scopri di più

 

 



Ufficio stampa
08/02/2023

 

 

Costruiamo una tavole dove ci sia posto per tutti - Un pasto al giorno

Ultime news
  • Addio a don Ivano
    Sacerdote dell'arcidiocesi di Milano, dopo aver incontrato la Comunità Papa Giovanni XXIII aveva scelto di accogliere i p...
    Leggi tutto
    21 Febbraio 2024
  • Fermiamo le guerre
    La Comunità Papa Giovanni XXIII aderisce e rilancia le iniziative per la pace del 24 febbraio.
    Leggi tutto
    20 Febbraio 2024
  • Giornata della vita 2024
    Domenica 4 febbraio 2024, il Centro di Aiuto alla Vita "Santa Gianna Beretta Molla" di Castiglione del Lago (PG) ha vissut...
    Leggi tutto
    19 Febbraio 2024
  • Camminare per la dignità
    Camminare per la dignità, Giornata Internazionale di Preghiera e Consapevolezza Contro la Tratta degli Esseri Umani
    Leggi tutto
    06 Febbraio 2024
  • Roma, Consulta di Pastorale Giova..
    È da poco terminata la prima Consulta di Pastorale Giovanile CEI del 2024 (19 e 20 gennaio) tenutasi a Roma presso Casa Sa...
    Leggi tutto
    23 Gennaio 2024
  • Storia di una madre
    Tra le beneficiarie una giovane donna nigeriana madre di due figli di cui uno gravemente disabile.
    Leggi tutto
    22 Gennaio 2024
  • La denuncia: «Armi fuori control..
    Le preoccupazioni per l'indebolimento del controllo sul commercio di armi portano la Comunità a esprimere la sua protesta...
    Leggi tutto
    19 Gennaio 2024
  • Fine Vita, dibattito veneto
    «Auspichiamo che i consiglieri regionali del Veneto si impegnino in difesa della vita e lascino cadere il disegno di leg...
    Leggi tutto
    16 Gennaio 2024
  • «Solidarietà al CAV di Padova»
    «Sentiamo di esprimere la nostra più grande vicinanza e solidarietà agli amici del Centro di Aiuto alla Vita di Padova»: c...
    Leggi tutto
    09 Gennaio 2024
  • «Non restiamo in pace»
    Non possiamo restare in pace in questo fine anno segnato dalla tragedia che sconvolge la Terra Santa, mentre nel cuore del...
    Leggi tutto
    27 Dicembre 2023
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy

Loading…