Eventi




Comunità dipendenze Bologna

Da Bologna a Firenze a piedi per dire no alla droga

Pellegrinaggio lungo la Via degli Dei, in preparazione alla Giornata contro droga e narcotraffico

Partiranno lunedì 14 giugno alle 10.30 in Piazza Maggiore a Bologna, alla volta di Firenze, alcuni dei ragazzi impegnati nel cammino di liberazione dalle dipendenze  proposto dalla Comunità Papa Giovanni XXIII. Lottano contro droga, alcool e gioco d'azzardo nella comunità terapeutica, nella foto, di Castel Maggiore (BO). Li accompagneranno gli operatori e qualche familiare: in tutto saranno una decina i pellegrini che raggiungeranno Piazza della Signoria domenica 20 giugno, lungo la Via degli Dei.

Con loro ci sarà Fabio Bernasconi, responsabile della struttura:  «Il percorso metterà insieme la fatica del cammino con la bellezza dello stare insieme e della scoperta dei luoghi».

 

Guarda il filmato su Facebook

Scarica il volantino


Percorreranno 130 chilometri nella natura dell'Appennino Tosco-Emiliano; il cammino segnerà il percorso di avvicinamento alla Giornata internazionale contro l'abuso ed il traffico di droga del 26 giugno, che l'associazione di Don Benzi celebrerà quel giorno a Rimini con la Festa dell'interdipendenza e del riconoscimento.

La comunità terapeutica della Comunità Papa Giovanni XXIII a Castel Maggiore (BO) è dedicata a San Giuseppe, cui Papa Francesco ha affidato il 2021; lo ricorda il Presidente dell'associazione di Don Oreste Benzi, Giovanni Paolo Ramonda: «Le dipendenze ci ancorano ai nostri pensieri. A San Giuseppe invece un angelo appariva in sogno e diceva di non avere paura, di partire, di mettersi in cammino. Anche il nostro fondatore ci ha insegnato a vivere sempre con le scarpe ai piedi».

Il cardinale Matteo Maria Zuppi, arcivescovo di Bologna ha affidato il suo augurio ad un video messaggio: «La droga spegne l'anima e si insinua poco alla volta, come è successo, senza che ce ne accorgessimo, con la pandemia del Covid-19. All'inizio sembrava un niente, poi abbiamo visto quanta sofferenza ha portato e quanta vita si è presa. Voi invece coltivate un sogno, raccontatelo alle persone che incontrate lungo il cammino e testimoniate con passione che dalle dipendenze ci si può liberare».

Un raccomandazione per il ritorno è arrivata dal comico Giuseppe Giacobazzi: «Leggete e studiate molto, perché la cultura è l'unica droga che crea in-dipendenza».

La Comunità Papa Giovanni XXIII ha aperto nel 1980 la prima Comunità terapeutica per il recupero delle persone con dipendenze patologiche. Oggi gestisce 34 Comunità Terapeutiche - 22 in Italia e 12 all'estero - in cui sono accolte oltre 300 persone.



Ufficio stampa
12/06/2021
TAG: Dipendenze

Bando Servizio Civile - Scopri i nostri progetti in Italia e all'Estero

Ultime news
  • Giuseppe Sabattini è tornato all..
    «A nome della Comunità Papa Giovanni XXIII esprimo le più sentite condoglianze alla famiglia Sabattini per la salita in ci...
    Leggi tutto
    31 Gennaio 2023
  • Nuovo centro diurno per la disabi..
    Venerdì 27 gennaio, in via Castelsardo 57 a Sorso (SS) è stato inaugurato il nuovo centro diurno denominato “il Granello d...
    Leggi tutto
    30 Gennaio 2023
  • Armi nucleari: l'Italia ratifichi..
    A più di cinquant’anni dall’entrata in vigore del primo strumento di contenimento del riarmo, nel mondo ci sono ancora qua...
    Leggi tutto
    23 Gennaio 2023
  • Uniti in preghiera per la pace
    Preghiera per la pace durante la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani -18 – 25 gennaio 2023
    Leggi tutto
    16 Gennaio 2023
  • Papa Francesco incontra i piccoli
    Più di 800 bambini e ragazzi il 14 gennaio 2023 hanno incontrato Papa Francesco nel corso di un'udienza della Comunità Pap...
    Leggi tutto
    14 Gennaio 2023
  • Volontariato in Africa
    «Tornando a casa dopo il Corso Missioni all'estero ho sentito il desiderio di mettermi in gioco e la voglia di fare una e...
    Leggi tutto
    09 Gennaio 2023
  • Ricordo di Papa Benedetto XVI
    «Da parte della grande famiglia sparsa in tutto il mondo nelle case famiglia con i piccoli ed i poveri della Comunità Papa...
    Leggi tutto
    31 Dicembre 2022
  • Capodanno fra gli ultimi
    Una festa aperta a tutti: sia a chi non può permettersi di pagare il tradizionale cenone, sia a chi non sa con chi festegg...
    Leggi tutto
    29 Dicembre 2022
  • Per Natale prendiamo posto a tavo..
    Il Natale è una festa da condividere e vivere insieme alle persone a cui si vuole bene, circondati dall’affetto della fami...
    Leggi tutto
    23 Dicembre 2022
  • Festa del Riconoscimento
    Ci sarà anche Giuseppe fra le 110 persone che vedranno riconosciuto il proprio cammino di superamento delle dipendenze pat...
    Leggi tutto
    23 Dicembre 2022
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy

Loading…