Eventi




Dove l'emergenza si trasforma in amore

E' una mattina come tutte le altre.
Improvvisamente, in Casa Famiglia, suona il telefono: “La chiamo dall’Ospedale, perché c’è una bimba di 3 mesi che non ha ancora vissuto un solo giorno fuori da qui. È nata con delle disabilità molto gravi e la sua mamma non ha voluto, o potuto, tenerla con sé. Non ride, non piange: i bambini abbandonati fanno così. Sanno che anche se piangono, nessuno verrà a consolarli. Vorremmo trovarle un posto migliore, in una famiglia che la ami così com’è. Voi potreste accoglierla?”.

Telefonate così possono capitare ogni giorno, a qualunque ora. Noi vogliamo essere sempre pronti a rispondere “Si!”, come abbiamo fatto in tutti questi anni. Come è accaduto alcuni anni fa' ad Annuccia, una bambina nata con una grave lesione celebrale che ora vive nella Casa Famiglia Maria Ausiliatrice con papà Flavio e mamma Claudia.
Annuccia è in carrozzina e purtroppo non potrà mai camminare. Ha un forte strabismo e non parla: fa solo qualche balbettio come i bimbi piccoli, ma comunica molto bene con i sorrisi e si fa capire. 
Annuccia ora va all’asilo e tutti i bimbi le corrono incontro, diventa una principessa che catalizza tutte le attenzioni, creando una magia intorno a lei che coinvolge anche tutti gli altri bimbi.
Tutte le attenzioni che i suoi compagni di scuola le danno, sono una lezione di vita che sta dando a tutti.

L’amore di una mamma e di un papà e la sicurezza di avere qualcuno pronto ad amarti, possono fare miracoli e far raggiungere traguardi che sembravano impossibili. L’amore è la migliore terapia e può sanare ogni ferita.

Noi vogliamo dare questa possibilità a chiunque ne abbia bisogno, sempre.
Perché una Casa Famiglia lo è ogni giorno, 365 giorni l’anno. Anzi, 366. 

 



 

 

Ultime news
  • «Siamo noi a liberare le donne»
    Il presidente dell'associazione fondata da don Oreste Benzi contro la risoluzione che oltre a chiedere il "diritto all'abo...
    Leggi tutto
    12 Aprile 2024
  • Case famiglia, il libro
    È uscito in libreria “Casa Famiglia. Le verità nascoste dietro un termine frainteso”, una documentata analisi del mo...
    Leggi tutto
    11 Aprile 2024
  • Azzardofollia
    L'appuntamento, ad accesso libero fino ad esaurimento posti, è mercoledì 17 aprile
    Leggi tutto
    03 Aprile 2024
  • Storia e cultura Romanì
    La Comunità Papa Giovanni XXIII, in collaborazione con UNAR - Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali, nell'ambito ...
    Leggi tutto
    28 Marzo 2024
  • Con il tuo 5x1000 puoi costruire ..
    Destina il tuo 5x1000 alla Comunità Papa Giovanni XXIII, scriveremo il lieto fine di tante storie
    Leggi tutto
    28 Marzo 2024
  • Festival della Pace
    La Comunità Papa Giovanni XXIII organizza per il prossimo 9 aprile un incontro pubblico sul Ministero della Pace con sott...
    Leggi tutto
    27 Marzo 2024
  • Affido, servono risorse
    «L'affido è anzitutto un'alleanza tra famiglie, è un meraviglioso sostegno temporaneo al bambino e alla famiglia d'origine...
    Leggi tutto
    26 Marzo 2024
  • Così nacque la Papa Giovanni XXIII
    Il 25 marzo di venti anni fa un Decreto della Santa Sede riconosceva in via definitiva la Comunità di don Benzi come Asso...
    Leggi tutto
    25 Marzo 2024
  • Pasqua 2024
    Nel drammatico contesto internazionale, segnato da terrorismo e guerre fratricide, le ACLI, l’AGESCI, l’Azione Cattoli...
    Leggi tutto
    25 Marzo 2024
  • Festival della Vita Nascente 2024
    Festival della Vita Nascente 2024
    Leggi tutto
    23 Marzo 2024
Iscriviti alla Newsletter IOCON
Iscriviti alla nostra Newsletter, riceverai le nostre storie e le notizie dalle Case Famiglia e dal mondo della Comunità Papa Giovanni XXIII
iscriviti adesso

Loading…