Eventi




Dove l'emergenza si trasforma in amore

E' una mattina come tutte le altre.
Improvvisamente, in Casa Famiglia, suona il telefono: “La chiamo dall’Ospedale, perché c’è una bimba di 3 mesi che non ha ancora vissuto un solo giorno fuori da qui. È nata con delle disabilità molto gravi e la sua mamma non ha voluto, o potuto, tenerla con sé. Non ride, non piange: i bambini abbandonati fanno così. Sanno che anche se piangono, nessuno verrà a consolarli. Vorremmo trovarle un posto migliore, in una famiglia che la ami così com’è. Voi potreste accoglierla?”.

Telefonate così possono capitare ogni giorno, a qualunque ora. Noi vogliamo essere sempre pronti a rispondere “Si!”, come abbiamo fatto in tutti questi anni. Come è accaduto alcuni anni fa' ad Annuccia, una bambina nata con una grave lesione celebrale che ora vive nella Casa Famiglia Maria Ausiliatrice con papà Flavio e mamma Claudia.
Annuccia è in carrozzina e purtroppo non potrà mai camminare. Ha un forte strabismo e non parla: fa solo qualche balbettio come i bimbi piccoli, ma comunica molto bene con i sorrisi e si fa capire. 
Annuccia ora va all’asilo e tutti i bimbi le corrono incontro, diventa una principessa che catalizza tutte le attenzioni, creando una magia intorno a lei che coinvolge anche tutti gli altri bimbi.
Tutte le attenzioni che i suoi compagni di scuola le danno, sono una lezione di vita che sta dando a tutti.

L’amore di una mamma e di un papà e la sicurezza di avere qualcuno pronto ad amarti, possono fare miracoli e far raggiungere traguardi che sembravano impossibili. L’amore è la migliore terapia e può sanare ogni ferita.

Noi vogliamo dare questa possibilità a chiunque ne abbia bisogno, sempre.
Perché una Casa Famiglia lo è ogni giorno, 365 giorni l’anno. Anzi, 366. 

 



Ultime news
  • La beatificazione di Sandra
    La beatificazione nel corso della solennità del Corpo e Sangue di Cristo, il 14 giugno Il luogo scelto è la Fiera di R...
    Leggi tutto
    19 Febbraio 2020
  • Verso l'8 marzo: un mese per le d..
    L'8 febbraio di ogni anno si celebra dal 2015 la Giornata internazionale di preghiera e riflessione contro la tratta di pe...
    Leggi tutto
    23 Gennaio 2020
  • Allontanamenti zero nella societ..
    Da Avvenire, l'intervista a Giovanni Paolo Ramonda sul tema dell'affido dei minori.
    Leggi tutto
    21 Gennaio 2020
  • Difendiamo l'affido in Piemonte
    «L’esperienza di condivisione diretta con centinaia di bambini e ragazzi, che in questi quasi quarant’anni di presenza del...
    Leggi tutto
    17 Gennaio 2020
  • Regionali 2020
    Le riflessioni e le proposte politiche della Comunità Papa Giovanni XXIII ai candidati alle elezioni regionali 2020.
    Leggi tutto
    16 Gennaio 2020
  • A casa in Thailandia
    Una nuova casa di accoglienza della Comunità Papa Giovanni XXIII è stata inaugurata il 10 gennaio 2020 in Thailandia. La n...
    Leggi tutto
    14 Gennaio 2020
  • Volontariato all'estero
    «Tornando a casa dopo il Corso Missioni all'Estero ho sentito il desiderio di mettermi in gioco e la voglia di fare una e...
    Leggi tutto
    12 Gennaio 2020
  • Capodanno 2020
    Una festa aperta a tutti: sia a chi non può permettersi di pagare il tradizionale cenone, sia a chi non sa con chi festegg...
    Leggi tutto
    30 Dicembre 2019
  • Riconoscimento 2019
    La Comunità Papa Giovanni XXIII si riunirà a Rimini il 26 dicembre per la Festa del Riconoscimento: una liturgia speciale ...
    Leggi tutto
    23 Dicembre 2019
  • Natale 2019
    «Auguri di cuore per un Santo Natale che ci renda sempre più prossimi a Gesù vivo, presente nei poveri». Giovanni Paolo ...
    Leggi tutto
    20 Dicembre 2019
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy

Loading…