Eventi




carcere: detenuti in udienza dal Papa, portano il formaggio del perdono

promuovono le alternative alla detenzione

Una caciotta del “Formaggio del perdono” sarà donata mercoledì mattina a Papa Francesco da Antonello Guadagni, casaro, ex-detenuto che ha svolto un percorso alternativo al carcere presso la Comunità Papa Giovanni XXIII. L'incontro avverrà al termine dell'Udienza generale in Piazza San Pietro, alla quale parteciperanno circa 200 tra detenuti e volontari della Comunità fondata da don Benzi impegnati nel recupero di chi ha commesso reati.

«È un formaggio buono prodotto da persone che hanno fatto del male. Significa che chi ha compiuto del male può fare qualcosa di buono, del bene», spiega Giorgio Pieri, responsabile del progetto CEC, Comunità educante con i carcerati. E proprio su questa convinzione si basa il percorso rieducativo, che coinvolge oltre 250 detenuti, messo a punto dalla Comunità Papa Giovanni XXIII.

Ad accompagnare Antonello e Giorgio nell'incontro con Papa Francesco ci sarà mons. Francesco Lambiasi, vescovo di Rimini, promotore, assieme alla Comunità, dell'“Università del perdono” giunta al quarto anno di attività per promuovere la cultura del perdono.

«La misericordia indicata da Papa Francesco per il giubileo straordinario non è solo la via più giusta ma anche la più efficace – spiega Giorgio Pieri –. Il 75% di chi va in carcere, quando esce torna a commettere reati, mentre tra chi svolge il nostro percorso educativo la recidiva si abbassa al 10%. La vera sicurezza non è data da una giustizia vendicativa ma da una giustizia rieducativa che passa attraverso percorsi di recupero, perché un uomo recuperato non è più pericoloso; contiamo che il Papa possa riconoscere queste realtà come segni di una nuova umanità».

Per maggiori informazioni: Le Comunità educanti con i carcerati

Scarica le foto: Formaggio del perdono

 



Ultime news
  • Aborto: salvati 23 bambini durant..
    «Sono 23 i bimbi salvati dall'aborto nei primi quattro mesi del 2020. Ogni giorno riceviamo 5 contatti tramite il nostro s...
    Leggi tutto
    22 Maggio 2020
  • Aboliamo la maternità surrogata
    «Lasciano inorriditi le immagini della clinica Biotexcom, agenzia di maternità surrogata dell’Ucraina, in cui si vedono de...
    Leggi tutto
    21 Maggio 2020
  • SETTIMANA LAUDATO SI' 2020
    La Settimana Laudato Si' 2020 celebra il quinto anniversario dell’enciclica di Papa Francesco sulla cura della nostra casa...
    Leggi tutto
    14 Maggio 2020
  • Insieme in preghiera contro il Co..
    La Comunità Papa Giovanni XXIII, presente in 44 paesi del mondo al fianco delle diverse confessioni cristiane e delle prin...
    Leggi tutto
    13 Maggio 2020
  • Festa della Mamma
    Celebriamo l’amore di tutte le mamme.
    Leggi tutto
    08 Maggio 2020
  • I danni della Ru486
    L’aborto non è facile. È atroce! Da quel giorno ho spesso degli incubi. E ho pensato d’impazzire. Se avessi avuto più temp...
    Leggi tutto
    30 Aprile 2020
  • Economia di condivisione
    «Oggi più che mai tutto è intimamente connesso e la salvaguardia dell’ambiente non può essere disgiunta dalla giusti...
    Leggi tutto
    28 Aprile 2020
  • 5 maggio live: «Vivo per miracol..
    Il 5 maggio alle 17 si terrà la diretta live di presentazione del libro Vivo per Miracolo con: Stefano Vitali, autor...
    Leggi tutto
    24 Aprile 2020
  • Ramadan 2020
    Come sorelle e fratelli della Comunità Papa Giovanni XXIII rivolgiamo un fraterno augurio di Ramadan Mubarak ai nostri ami...
    Leggi tutto
    23 Aprile 2020
  • La Romagna Che Dona: asta di bene..
    Aziende, artisti e artigiani del territorio romagnolo hanno donato opere, prodotti o servizi dimostrando grande calore e a...
    Leggi tutto
    22 Aprile 2020
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy

Loading…