Eventi




A Natale scegli il bene delle cose

Dietro i regali solidali della Comunità Papa Giovanni XXIII c’è una storia di rinascita.

Il Natale è uno dei periodi più attesi dell’anno: la nascita di Gesù è un momento di festa e gioia da condividere con le persone più care. Lo scambio dei doni è un modo, non l'unico, per comunicare la felicità per l'evento e farlo con dei regali solidali rende il gesto ancora più autentico e prezioso.

I regali solidali che puoi trovare sul nostro Shop Apg23, sono speciali, unici, realizzati a mano da persone con disabilità o con difficoltà a cui nessuno dava valore, che diventano artigiani, professionisti e grazie al lavoro nelle nostre Cooperative sociali e nelle tante realtà in Italia e nel mondo della Comunità, recuperano la dignità persa e ricostruiscono il proprio futuro.

Le storie dietro i regali solidali di Natale della Comunità

CATERINA
È stata la nonna a trasmetterle la passione del cucito e lei ci è tanto affezionata. Lei è una ragazza con una disabilità psichica accolta in una Casa Famiglia e che frequenta il laboratorio di Rimini "La Colla non Molla" della nostra Cooperativa Sociale “La Fraternità”. È contenta di ciò che fa perché sente di fare del bene, di “fare cose buone” oltre che belle. Così ogni giorno con tanta pazienza e dedizione realizza, oltre alle palline decorate all'uncinetto da appendere all’albero di Natale, tanti altri addobbi natalizi insieme alle sue amiche del centro diurno. Il suo sogno nel cassetto è quello di poter al più presto vivere da sola: un traguardo importante che potrà raggiungere anche grazie al lavoro e alle relazioni che ha instaurato al centro diurno della Comunità.

FRANCESCO E VIVIANA
Anche Francesco e Viviana nel laboratorio del centro diurno “La Goccia”, della nostra Cooperativa Sociale “Il Ramo”, sono pronti con i loro addobbi di Natale. Entrambi hanno una disabilità e insieme sono una squadra davvero affiatata: lei vivace, lui riflessivo, il loro viso si illumina ogni volta che si incontrano al centro, pronti per iniziare una nuova giornata insieme. Ogni anno, sono sempre super emozionati nel preparare gli oggetti che saranno venduti nel nostro shop perché questo li fa sentire apprezzati e valorizzati.

ZEYD
In un mondo colpito da tante guerre e ingiustizie, la storia di Zeyd è quella luce di speranza di chi ce l’ha fatta. È scappato dalla Siria, insieme alla moglie e ai loro 4 bambini. Hanno vissuto per 8 anni in un campo profughi, in Libano per poi giungere finalmente in Italia dove sono stati accolti nella nostra Casa Famiglia a Catania. Oggi Zeyd e la sua famiglia sono felici e al sicuro: lui lavora nella nostra Cooperativa Sociale “Rò la Formichina” dove intaglia a mano il legno realizzando delle creative e originali statuine del presepe e grazie al lavoro riesce a prendersi cura della sua famiglia. 

#FOTOGALLERY:shopapg23#

Quelli di Caterina, Francesco, Viviana e Zeyd e di tanti altri ragazzi e ragazze, sono oggetti fatti con amore, che per le persone con disabilità e fragilità assumono un grande valore perché attraverso il lavoro riacquistano la propria dignità e la propria autonomia. 

Scegliere i regali solidali della Comunità Papa Giovanni XXIII diventa un grande gesto di amore e condivisione che può cambiare la vita di tante persone. Oggi più che mai è importante scegliere in maniera consapevole perché sono le nostre scelte a fare la differenza.

Scopri tutti i regali solidali di Natale >



 

 

Ultime news
  • Servizio civile in Emilia Romagna
    Con la Comunità Papa Giovanni XXIII 16 posti disponibili per i giovani dai 18 ai 29 anni, candidature entro il 15 luglio
    Leggi tutto
    20 Giugno 2024
  • Campi estivi giovani 2024
    Inizia un’estate diversa: le proposte in Italia e all’estero per vivere un periodo al fianco degli “ultimi”
    Leggi tutto
    20 Giugno 2024
  • La sfida della sinodalità
    Cardinale Farrell: la carità come dono dello Spirito Santo. Rafael Luciani parla della missione come fine ultimo della si...
    Leggi tutto
    13 Giugno 2024
  • Antonino d'Oro 2024
    La Comunità Papa Giovanni XXIII esprime la sua profonda gratitudine per il conferimento del premio "Antonino d'Oro" 2024 a...
    Leggi tutto
    11 Giugno 2024
  • Arrivederci Donata
    Cordoglio per la Scomparsa di Donata Giacometti.
    Leggi tutto
    10 Giugno 2024
  • Insieme contro le dipendenze
    Sono arrivati a La Verna il 7 giugno i partecipanti al pellegrinaggio "Sogna e Cammina", organizzato dalla Comunità Papa G...
    Leggi tutto
    30 Maggio 2024
  • Leva obbligatoria, storia passata
    Alcune domande sul ddl "Istituzione del servizio militare e civile universale territoriale e delega al governo per la sua ...
    Leggi tutto
    24 Maggio 2024
  • Assemblea della Comunità di don ..
    «Siamo emozionati perché finalmente, dopo la pandemia e l'alluvione dello scorso anno in Romagna torniamo all'usuale rad...
    Leggi tutto
    24 Maggio 2024
  • Chiara Griffini per la tutela min..
    È una novità senza precedenti che ha anche comportato una revisione dello statuto. Sarà Chiara Griffini, 47 anni, originar...
    Leggi tutto
    24 Maggio 2024
  • Alluvione in Romagna
    I protagonisti di quelle ore drammatiche raccontano i danni materiali e le conseguenze psicologiche dell'alluvione.
    Leggi tutto
    16 Maggio 2024
Iscriviti alla Newsletter IOCON
Iscriviti alla nostra Newsletter, riceverai le nostre storie e le notizie dalle Case Famiglia e dal mondo della Comunità Papa Giovanni XXIII
iscriviti adesso

Loading…