Eventi




A Natale scegli il bene delle cose

Dietro i regali solidali della Comunità Papa Giovanni XXIII c’è una storia di rinascita.

Il Natale è uno dei periodi più attesi dell’anno: la nascita di Gesù è un momento di festa e gioia da condividere con le persone più care. Lo scambio dei doni è un modo, non l'unico, per comunicare la felicità per l'evento e farlo con dei regali solidali rende il gesto ancora più autentico e prezioso.

I regali solidali che puoi trovare sul nostro Shop Apg23, sono speciali, unici, realizzati a mano da persone con disabilità o con difficoltà a cui nessuno dava valore, che diventano artigiani, professionisti e grazie al lavoro nelle nostre Cooperative sociali e nelle tante realtà in Italia e nel mondo della Comunità, recuperano la dignità persa e ricostruiscono il proprio futuro.

Le storie dietro i regali solidali di Natale della Comunità

CATERINA
È stata la nonna a trasmetterle la passione del cucito e lei ci è tanto affezionata. Lei è una ragazza con una disabilità psichica accolta in una Casa Famiglia e che frequenta il laboratorio di Rimini "La Colla non Molla" della nostra Cooperativa Sociale “La Fraternità”. È contenta di ciò che fa perché sente di fare del bene, di “fare cose buone” oltre che belle. Così ogni giorno con tanta pazienza e dedizione realizza, oltre alle palline decorate all'uncinetto da appendere all’albero di Natale, tanti altri addobbi natalizi insieme alle sue amiche del centro diurno. Il suo sogno nel cassetto è quello di poter al più presto vivere da sola: un traguardo importante che potrà raggiungere anche grazie al lavoro e alle relazioni che ha instaurato al centro diurno della Comunità.

FRANCESCO E VIVIANA
Anche Francesco e Viviana nel laboratorio del centro diurno “La Goccia”, della nostra Cooperativa Sociale “Il Ramo”, sono pronti con i loro addobbi di Natale. Entrambi hanno una disabilità e insieme sono una squadra davvero affiatata: lei vivace, lui riflessivo, il loro viso si illumina ogni volta che si incontrano al centro, pronti per iniziare una nuova giornata insieme. Ogni anno, sono sempre super emozionati nel preparare gli oggetti che saranno venduti nel nostro shop perché questo li fa sentire apprezzati e valorizzati.

ZEYD
In un mondo colpito da tante guerre e ingiustizie, la storia di Zeyd è quella luce di speranza di chi ce l’ha fatta. È scappato dalla Siria, insieme alla moglie e ai loro 4 bambini. Hanno vissuto per 8 anni in un campo profughi, in Libano per poi giungere finalmente in Italia dove sono stati accolti nella nostra Casa Famiglia a Catania. Oggi Zeyd e la sua famiglia sono felici e al sicuro: lui lavora nella nostra Cooperativa Sociale “Rò la Formichina” dove intaglia a mano il legno realizzando delle creative e originali statuine del presepe e grazie al lavoro riesce a prendersi cura della sua famiglia. 

#FOTOGALLERY:shopapg23#

Quelli di Caterina, Francesco, Viviana e Zeyd e di tanti altri ragazzi e ragazze, sono oggetti fatti con amore, che per le persone con disabilità e fragilità assumono un grande valore perché attraverso il lavoro riacquistano la propria dignità e la propria autonomia. 

Scegliere i regali solidali della Comunità Papa Giovanni XXIII diventa un grande gesto di amore e condivisione che può cambiare la vita di tante persone. Oggi più che mai è importante scegliere in maniera consapevole perché sono le nostre scelte a fare la differenza.

Scopri tutti i regali solidali di Natale >



 

 

Costruiamo una tavole dove ci sia posto per tutti - Un pasto al giorno

Ultime news
  • Fermiamo le guerre
    La Comunità Papa Giovanni XXIII aderisce e rilancia le iniziative per la pace del 24 febbraio.
    Leggi tutto
    20 Febbraio 2024
  • Giornata della vita 2024
    Domenica 4 febbraio 2024, il Centro di Aiuto alla Vita "Santa Gianna Beretta Molla" di Castiglione del Lago (PG) ha vissut...
    Leggi tutto
    19 Febbraio 2024
  • Camminare per la dignità
    Camminare per la dignità, Giornata Internazionale di Preghiera e Consapevolezza Contro la Tratta degli Esseri Umani
    Leggi tutto
    06 Febbraio 2024
  • Roma, Consulta di Pastorale Giova..
    È da poco terminata la prima Consulta di Pastorale Giovanile CEI del 2024 (19 e 20 gennaio) tenutasi a Roma presso Casa Sa...
    Leggi tutto
    23 Gennaio 2024
  • Storia di una madre
    Tra le beneficiarie una giovane donna nigeriana madre di due figli di cui uno gravemente disabile.
    Leggi tutto
    22 Gennaio 2024
  • La denuncia: «Armi fuori control..
    Le preoccupazioni per l'indebolimento del controllo sul commercio di armi portano la Comunità a esprimere la sua protesta...
    Leggi tutto
    19 Gennaio 2024
  • Fine Vita, dibattito veneto
    «Auspichiamo che i consiglieri regionali del Veneto si impegnino in difesa della vita e lascino cadere il disegno di leg...
    Leggi tutto
    16 Gennaio 2024
  • «Solidarietà al CAV di Padova»
    «Sentiamo di esprimere la nostra più grande vicinanza e solidarietà agli amici del Centro di Aiuto alla Vita di Padova»: c...
    Leggi tutto
    09 Gennaio 2024
  • «Non restiamo in pace»
    Non possiamo restare in pace in questo fine anno segnato dalla tragedia che sconvolge la Terra Santa, mentre nel cuore del...
    Leggi tutto
    27 Dicembre 2023
  • Santi Innocenti Martiri
    A Cesena, Cuneo, Modena, Rimini, Vicenza: la Comunità Papa Giovanni XXIII ricorda i piccoli martiri
    Leggi tutto
    27 Dicembre 2023
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy

Loading…