Eventi




Atene, inaugurata una nuova Casa Famiglia e un Centro per profughi

Nonostante la crisi economica l'accoglienza è la risposta per l'emergenza migranti

In un periodo drammatico per le troppe tristi notizie che giungono dall'Europa e dal mondo, trova fortunatamente spazio anche qualche buona notizia: l'8 luglio ad Atene è stato inaugurato il Centro di accoglienza per i profughi Neos Kosmos Social House” e la Casa Famiglia Divina Provvidenza della Comunità, che è presente in Grecia da circa due anni e fin da subito ha iniziato ad accogliere e occuparsi di giovani profughi. 
«C’era una grossa struttura, una volta gestita dalle suore, che era rimasta vuota. Il Nunzio Apostolico ha dato questa casa alla Caritas italiana con l'idea di avviare gemellaggi tra famiglie, seguendo l’invito di Benedetto XVI. Proprio in quel momento c’era una famiglia della Comunità disponibile a partire per la Grecia… e così si è composto il puzzle». La famiglia disponibile a partire è quella di Fabiola Bianchi e Filippo Bianchini, che si sono trasferiti in Grecia con i loro figli.

La Casa Famiglia e il Centro di Accoglienza fanno parte del complesso delle suore, ristrutturato grazie ai fondi della Caritas di Foligno; quest'ultimo sarà gestito dall’Associazione Arca del Mediterraneo in collaborazione con la Comunità Papa Giovanni XXIII e potrà ospitare fino a 60 persone.

Un segnale forte per l’Europa da parte del popolo greco e di quello italiano che, nonostante l’incalzante crisi economica, dimostrano ancora una volta di credere che l’emergenza profughi possa essere affrontata in modo incisivo solo aprendosi all’accoglienza e non tirandosi indietro.
Oltre ad accogliere famiglie di profughi, la Casa Famiglia Divina Provvidenza di papà Filippo e mamma Fabiola stanno operando per promuovere il riconoscimento ufficiale dell’affidamento familiare in Grecia. In questi due anni sono già riusciti a coinvolgere i Servizi Sociali di Atene e in via del tutto sperimentale potranno presto accogliere bimbi greci in difficoltà.
Si è trattato di un momento di grande festa che ha visto la partecipazione di diversi rappresentanti della Caritas sia italiana che greca e di nove vescovi. Ringraziamo in particolare il Cardinale Mons. Francesco Montenegro, presidente di Caritas italiana, che con grande umanità ha vissuto questa giornata insieme ai piccoli già accolti nelle strutture.



Fai parte della nostra famiglia in Grecia, sostieni la Casa Famiglia di Filippo e Fabiola

 



Stefano Vitali
18/07/2016

Bando Servizio Civile - Scopri i nostri progetti in Italia e all'Estero

 

Ultime news
  • Si è spenta il 29 giugno una voc..
    Le condoglianze del Presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII, Giovanni Paolo Ramonda
    Leggi tutto
    30 Giugno 2022
  • Addio Suor Luisa Dell'Orto
    «Siamo vicini — così Giovanni Paolo Ramonda, Presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII — con la preghiera al popolo ha...
    Leggi tutto
    28 Giugno 2022
  • Giornate dell'interdipendenza 2022
    La città di Bologna offre una serie di eventi per celebrare la giornata della lotta all'abuso e al traffico illecito di d...
    Leggi tutto
    21 Giugno 2022
  • L'Italia non diserti vienna
    Il rischio della guerra nucleare è più vicino che mai. È difficile comprendere perciò la scelta dell’Italia di non parteci...
    Leggi tutto
    18 Giugno 2022
  • 5X1000, un piccolo gesto che può..
    Con una semplice firma nella tua dichiarazione dei redditi, puoi cambiare la vita delle persone che incontriamo e accoglia...
    Leggi tutto
    09 Giugno 2022
  • Laura Milani presidente Cnesc
    «Siamo felici di contribuire con la presenza significativa di Laura Milani allo sviluppo sempre più adeguato del Servizio ...
    Leggi tutto
    09 Giugno 2022
  • Missionari in Cile, il racconto
    Da Rovereto al Cile per stare accanto ai Mapuche. Così Fabrizio e Francesca Bettini hanno cambiato vita, con loro i tre fi...
    Leggi tutto
    06 Giugno 2022
  • Bologna per la Pace
    I pacifisti tornano in piazza a Bologna mercoledì 1 giugno per chiedere di fermare il conflitto in Ucraina. La nuova manif...
    Leggi tutto
    01 Giugno 2022
  • Basta bimbi in carcere
    «È un primo passo fondamentale perché viene riconosciuta la dignità del bambino, che insieme alla sua mamma, che evidentem...
    Leggi tutto
    31 Maggio 2022
  • Le famiglie ucraine nelle nostre ..
    “Alla follia della guerra rispondiamo preparandoci ad accogliere i profughi ucraini nelle nostre case famiglia, famiglie...
    Leggi tutto
    16 Maggio 2022
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy

Loading…