Eventi




Il Papa scrive alla casa famiglia di Termoli

Francesco risponde a una lettera inviata dai ragazzi della Comunità Educante per Carcerati

«Non scoraggiatevi mai! Continuate a prendervi sempre cura gli uni degli altri. E, vi raccomando, siate sempre creativi». Sono le parole che Papa Francesco ha scritto in una lettera inviata ai ragazzi della nostra casa famiglia di Termoli dove sono accolte persone che stanno scontando la pena in alternativa al carcere.

I giovani avevano inviato al Santo Padre una lettera semplice, scritta a stampatello, attraverso una delegazione religiosa, guidata dal Vescovo Gianfranco De Luca, recatasi dal Santo Padre lo scorso 21 gennaio. In essa spiegavano che erano consapevoli “di aver avuto una seconda opportunità dalla vita” e che “per troppe volte avevano scelto il male al posto del bene”. Nella missiva ringraziavano il Signore “perché ci sta facendo scoprire una vita di pienezza lontana dalla solitudine e dalla sofferenza”, incoraggiati dalle parole del Papa: “Bisogna imparare a pensare non con l'io ma col noi”. Concludendo con il motto di don Oreste Benzi: “L'uomo non è il suo errore”.

Grande è stato lo stupore quando gli ospiti della casa famiglia hanno ricevuto fra le loro mani la lettera firmata dal Papa in persona.

«Desidero ringraziarvi per la bella lettera che avete voluto farmi recentemente pervenire e per l'affetto e la vicinanza spirituale che mi avete manifestato - gli ha risposto Papa Francesco - Nel ringraziarvi per la vostra testimonianza di fede e di speranza, vi incoraggio a proseguire con passione sulla via credibile della fraternità e dell'amore vicendevole».

#FOTOGALLERY:CECTermoli#

Di seguito la lettera di Papa Francesco datata 26 febbraio 2021:

Cari ragazzi,

Desidero ringraziarvi per la bella lettera che avete voluto farmi recentemente pervenire e per l’affetto e la vicinanza spirituale che mi avete manifestato.

Nel ringraziarvi per la vostra testimonianza di fede e di speranza, vi incoraggio a proseguire con passione sulla via credibile della fraternità e dell’amore vicendevole. Non scoraggiatevi mai!

Continuate a prendervi sempre cura gli uni degli altri. E, vi raccomando, siate sempre creativi.

Invocando la protezione della Santa Vergine e di San Giuseppe, di cuore imparto a voi ed alle vostre famiglie la mia Benedizione Apostolica.

Per favore, non dimenticatevi di pregare per me!

Fraternamente,

Francesco



Luca Luccitelli, capo ufficio stampa Apg23
12/03/2021
NOTIZIE CORRELATE

Bando Servizio Civile - Scopri i nostri progetti in Italia e all'Estero

Ultime news
  • Giuseppe Sabattini è tornato all..
    «A nome della Comunità Papa Giovanni XXIII esprimo le più sentite condoglianze alla famiglia Sabattini per la salita in ci...
    Leggi tutto
    31 Gennaio 2023
  • Nuovo centro diurno per la disabi..
    Venerdì 27 gennaio, in via Castelsardo 57 a Sorso (SS) è stato inaugurato il nuovo centro diurno denominato “il Granello d...
    Leggi tutto
    30 Gennaio 2023
  • Armi nucleari: l'Italia ratifichi..
    A più di cinquant’anni dall’entrata in vigore del primo strumento di contenimento del riarmo, nel mondo ci sono ancora qua...
    Leggi tutto
    23 Gennaio 2023
  • Uniti in preghiera per la pace
    Preghiera per la pace durante la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani -18 – 25 gennaio 2023
    Leggi tutto
    16 Gennaio 2023
  • Papa Francesco incontra i piccoli
    Più di 800 bambini e ragazzi il 14 gennaio 2023 hanno incontrato Papa Francesco nel corso di un'udienza della Comunità Pap...
    Leggi tutto
    14 Gennaio 2023
  • Volontariato in Africa
    «Tornando a casa dopo il Corso Missioni all'estero ho sentito il desiderio di mettermi in gioco e la voglia di fare una e...
    Leggi tutto
    09 Gennaio 2023
  • Ricordo di Papa Benedetto XVI
    «Da parte della grande famiglia sparsa in tutto il mondo nelle case famiglia con i piccoli ed i poveri della Comunità Papa...
    Leggi tutto
    31 Dicembre 2022
  • Capodanno fra gli ultimi
    Una festa aperta a tutti: sia a chi non può permettersi di pagare il tradizionale cenone, sia a chi non sa con chi festegg...
    Leggi tutto
    29 Dicembre 2022
  • Per Natale prendiamo posto a tavo..
    Il Natale è una festa da condividere e vivere insieme alle persone a cui si vuole bene, circondati dall’affetto della fami...
    Leggi tutto
    23 Dicembre 2022
  • Festa del Riconoscimento
    Ci sarà anche Giuseppe fra le 110 persone che vedranno riconosciuto il proprio cammino di superamento delle dipendenze pat...
    Leggi tutto
    23 Dicembre 2022
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy

Loading…