Eventi




Ultime news
  • 30 Giugno 2022
    Si è spenta il 29 giugno una voce storica d..
    Leggi tutto
  • 28 Giugno 2022
    Addio Suor Luisa Dell'Orto
    Leggi tutto
  • 21 Giugno 2022
    Giornate dell'interdipendenza 2022
    Leggi tutto
  • 18 Giugno 2022
    L'Italia non diserti vienna
    Leggi tutto
  • 09 Giugno 2022
    5X1000, un piccolo gesto che può costruire ..
    Leggi tutto
  • 09 Giugno 2022
    Laura Milani presidente Cnesc
    Leggi tutto
  • 06 Giugno 2022
    Missionari in Cile, il racconto
    Leggi tutto
  • 01 Giugno 2022
    Bologna per la Pace
    Leggi tutto
  • 31 Maggio 2022
    Basta bimbi in carcere
    Leggi tutto
  • 16 Maggio 2022
    Le famiglie ucraine nelle nostre Case
    Leggi tutto

Giovanni Ramonda nasce a Fossano, in provincia di Cuneo, il 3 maggio 1960, settimo e ultimo figlio di Stefano e Maria; in questa famiglia respira un clima di semplicità, rispetto, preghiera ed accoglienza che segneranno per sempre la sua vita.
È sposato con Tiziana Mariani dal 1984.
Hanno 3 figli naturali e 9 accolti che vivono con loro da molti anni nella Casa Famiglia di Sant’Albano Stura, in provincia di Cuneo.

L'incontro con don Oreste Benzi e la Comunità

Ramonda ha incontrato la Comunità Papa Giovanni XXIII a 19 anni quando, durante le vacanze di Natale del 1979, va a Rimini per conoscere da vicino questa esperienza di cui ha sentito parlare da un sacerdote di Forlì, don Mino Flamigni, incontrato presso il centro di spiritualità di padre Gasparino a Cuneo.

A Rimini rimane subito colpito dall’intenso cammino di fede e di condivisione che caratterizza le case famiglia; ha inoltre l’opportunità di incontrare personalmente don Oreste Benzi che gli propone di andare a vivere nella Casa Famiglia di Coriano. Ramonda accetta la proposta e sceglie di svolgere il servizio civile nella Comunità Papa Giovanni XXIII.

Nel 1980 apre con Tiziana Mariani, che poi diventerà sua moglie, ed altri giovani, la prima Casa Famiglia della Comunità in Piemonte. Dal 1981 è responsabile della Comunità Papa Giovanni XXIII per la zona Piemonte e dal 1998 vice responsabile generale dell’associazione, divenuta nel frattempo “Associazione internazionale di fedeli di diritto pontificio”.
In virtù di questo incarico, dopo la morte di don Benzi avvenuta il 2 novembre 2007, assume ad interim le funzioni del Responsabile generale fino all’assemblea straordinaria convocata per il 12 e 13 gennaio 2008 al Palacongressi di Rimini.
Il 13 gennaio 2008 l’assemblea dei votanti – costituita dai 156 delegati e dai responsabili delle 46 “zone” in cui l’associazione era articolata in Italia e nei vari Paesi del mondo – lo elegge Responsabile generale della Comunità Papa Giovanni XXIII, primo successore di don Oreste Benzi.

Studi e attività pubblicistica

Nonostante gli incarichi e l’intensa vita di condivisione con gli ultimi, Giovanni Ramonda ha sempre dedicato particolare attenzione ed impegno allo studio, conseguendo il titolo di Magistero in scienze religiose presso la facoltà teologica di Torino, la laurea in Pedagogia con indirizzo psicologico presso la facoltà di Magistero di Torino, il titolo di Consulente sessuologo, assieme alla moglie Tiziana, presso l’Istituto di sessuologia clinica di Torino.

Giornalista pubblicista, è attualmente direttore responsabile dei due periodici editi dalla Comunità Papa Giovanni XXIII: il mensile "Sempre" e il bimestrale "Pane Quotidiano".
Ha inoltre collaborato per molti anni con il settimanale diocesano di Fossano La Fedeltà.
È autore di numerosi saggi: La preghiera dei poveri (Ed. Esperienze), Una Comunità che condivide (Ed. Esperienze), Nuovi modelli educativi familiari (Ed. Sempre), È festa senza fine (Ed. Gribaudi), Perché hai abusato di me (Ed. Esperienze), Ama e fa’ ciò che vuoi (Ed. Esperienze), La terapia della realtà (Ed. Esperienze), La qualità della relazione (Ed. Esperienze), Il soffio, la barca, le vele: i movimenti e le nuove comunità nella Chiesa e 100 risposte sulla Comunità Papa Giovanni XXIII (Ed. Sempre).

Incarichi extra associativi

Nel corso degli anni ’90 è stato consulente di cultura biblica presso il carcere di Fossano tenendo numerosi incontri formativi con i detenuti.
Dal 1996 al 2002 è stato docente di Pedagogia presso la Scuola regionale per educatori professionali di Fossano.
Nel 1994 è stato consigliere comunale (eletto in una lista civica) del Comune di Fossano, dimettendosi l’anno successivo per assumere la carica (ricoperta fino al 2002) di membro del consiglio di amministrazione del Consorzio Monviso Solidale, un consorzio socioassistenziale di 56 comuni del cuneese.
Dal 1993 al 1999 è stato Presidente, ed è attualmente consigliere, della Cooperativa sociale Il Ramo di San Rocco di Bernezzo (CN).
Dal 2000 al 2004 è stato Presidente dell’Istituto comprensivo didattico di Benevagienna, Trinità, Salmour e Sant’Albano Stura.

Ultime news
  • Si è spenta il 29 giugno una voc..
    Le condoglianze del Presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII, Giovanni Paolo Ramonda
    Leggi tutto
    30 Giugno 2022
  • Addio Suor Luisa Dell'Orto
    «Siamo vicini — così Giovanni Paolo Ramonda, Presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII — con la preghiera al popolo ha...
    Leggi tutto
    28 Giugno 2022
  • Giornate dell'interdipendenza 2022
    La città di Bologna offre una serie di eventi per celebrare la giornata della lotta all'abuso e al traffico illecito di d...
    Leggi tutto
    21 Giugno 2022
  • L'Italia non diserti vienna
    Il rischio della guerra nucleare è più vicino che mai. È difficile comprendere perciò la scelta dell’Italia di non parteci...
    Leggi tutto
    18 Giugno 2022
  • 5X1000, un piccolo gesto che può..
    Con una semplice firma nella tua dichiarazione dei redditi, puoi cambiare la vita delle persone che incontriamo e accoglia...
    Leggi tutto
    09 Giugno 2022
  • Laura Milani presidente Cnesc
    «Siamo felici di contribuire con la presenza significativa di Laura Milani allo sviluppo sempre più adeguato del Servizio ...
    Leggi tutto
    09 Giugno 2022
  • Missionari in Cile, il racconto
    Da Rovereto al Cile per stare accanto ai Mapuche. Così Fabrizio e Francesca Bettini hanno cambiato vita, con loro i tre fi...
    Leggi tutto
    06 Giugno 2022
  • Bologna per la Pace
    I pacifisti tornano in piazza a Bologna mercoledì 1 giugno per chiedere di fermare il conflitto in Ucraina. La nuova manif...
    Leggi tutto
    01 Giugno 2022
  • Basta bimbi in carcere
    «È un primo passo fondamentale perché viene riconosciuta la dignità del bambino, che insieme alla sua mamma, che evidentem...
    Leggi tutto
    31 Maggio 2022
  • Le famiglie ucraine nelle nostre ..
    “Alla follia della guerra rispondiamo preparandoci ad accogliere i profughi ucraini nelle nostre case famiglia, famiglie...
    Leggi tutto
    16 Maggio 2022
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy

Loading…