SERVIZIO ARTE
arte@apg23.org

 

Frisoni Emanuela
T. +39 348 2488139

Laura Lubatti
T. +39 348 4767073

Dove lo butto?

Storie di ambiente e disambientati

Locandina spettacolo

Di Giampiero Pizzol, Martino Chieffo, Marco Brambini,
Con: Emanuela Frisoni e Paolo Summaria

Spettacolo di teatro-ragazzi.

Consigliato a partire dagli 8 anni
Adatto per animare incontri, testimonianze, lezioni scolastiche
Si può realizzare in spazi piccoli, aule, sale, saloni, teatrini

La pasta di sicuro la si butta se si vuol mangiare! E i rifiuti? Si buttano. Ma dove? E perché? E quando si tratta di rifiuti speciali? O meglio sociali?  Le persone si possono buttare nel cestino? In una società di numeri uno c'è spazio per gli ultimi?

Nel nostro spettacolo una professoressa e un bidello chiaccherone sono in cattedra o, meglio, in scena. Forse chi ne sa di più è quello che ne sa di meno, perché la realtà non è solo scritta sui libri. Ciò che è da buttare serve a raccontare in modo leggero ed efficace un'umanità sommersa e la vita di una grande e bizzarra famiglia. Una raccolta indifferenziata per non rimanere indifferenti. Un modo divertente e ricco di significato per presentare la casafamiglia come luogo dove raccogliere è accogliere.

#FOTOGALLERY:butto#

 

Percorso formativo per bambini e ragazzi sul tema dell'accoglienza

Strumenti di approfondimento per chi conduce gruppi e per i ragazzi

Al fine di integrare la visione dello spettacolo con un lavoro che lo prepari o lo segua, abbiamo realizzato alcuni strumenti sempre disponibili e gratuiti che puoi trovare qui di seguito:

  • un e-book ricco di spunti per l’approfondimento (presto disponibile per il download);
  • il copione integrale dello spettacolo (presto disponibile per il download);
  • alcuni brevi video in cui i protagonisti reali della vita in casa famiglia raccontano la loro esperienza.

Questi strumenti sono pensati perché tu possa avere la possibilità di approfondire autonomamente le tematiche dello spettacolo ed anche come “facilitatori” per un eventuale incontro da proporre al gruppo che conduci.
In ogni caso vorremmo anche assicurarti che chi realizza lo spettacolo ed eventuali testimoni di vita della Comunità Papa Giovanni XXIII sono sempre disponibili per supportarti o animare momenti di incontro con il tuo gruppo di bambini o di ragazzi.

Presentazione dell'e-book

Questo strumento permette ai “grandi” di familiarizzare con i contenuti dello spettacolo perché poi possano continuare a lavorare su questi autonomamente con bambini e ragazzi. Il testo è composto da domande, spazi per disegnare e alcuni giochi rivolti ai bambini. Le schede sono pensate per far memoria, per riflettere, per discutere assieme, per giocare. Questo strumento è un facilitatore flessibile e personalizzabile da utilizzare in funzione del tipo di incontro che si vuole organizzare e dell’età dei bambini e dei ragazzi a cui lo si propone.

La storia

Il personaggio di Ciro, ingenuo, curioso e, a modo suo, idealista, si contrappone alla figura scientifica, chiusa in sé stessa ed egoista, della signora Rizzo. Due modi di vedere la stessa realtà che prende come spunto il tema dei rifiuti, per approdare al tema sociale delle persone considerate “rifiuto” dalla nostra società. Nel presentare da parte di Ciro la casa-famiglia come “cassonetto speciale”, in cui le persone un po’ rotte o svantaggiate vengono raccolte/accolte e aiutate a rimettere insieme i “cocci” della propria vita, viene sottolineata la bellezza di un atteggiamento accogliente e il ruolo insostituibile della condivisione, in cui anche chi è più debole può essere dono per l’altro.

Una raccolta di brevi video sulle Case Famiglia della Comunità Papa Giovanni XXIII

#VIDEOGALLERY:CF_GALLERY#


Per maggiori informazioni:
Sito web
Facebook
piccolapiazzadarti.rimini@apg23.org
T. +39 348 2488139 

 

 

 

Ultime news
  • Arte e musica per gli homeless
    Musica e arte si incontrano per sostenere la Capanna di Betlemme di Chieti, una casa di accoglienza dove ogni giorno senza...
    Leggi tutto
    19 Aprile 2018
  • Centro Diurno compie 20 anni
    «Non uno, né nessuno, ma centomila»: ecco il titolo della mostra in occasione dell'evento DiversaMente Abili (11ª edizione...
    Leggi tutto
    18 Aprile 2018
  • Sandra Sabattini, santa della por..
    «È incredibile, sembra proprio il profilo spirituale di Sandra, come se stesse parlando di lei!». Così reagiscono le amich...
    Leggi tutto
    10 Aprile 2018
  • Il tuo 5x1000 alla Comunità Papa..
    Ogni giorno accogliamo bambini, anziani, persone con gravi disabilità, uomini e donne che non hanno niente, che non hanno...
    Leggi tutto
    09 Aprile 2018
  • In festa con i Rom
    L’8 aprile in tutto il mondo si celebra la giornata internazionale dei Rom e dei Sinti. La ricorrenza  è stata istituita p...
    Leggi tutto
    08 Aprile 2018
  • Firma la petizione per la pace
    La pace nel mondo può sembrare un'utopia. Eppure qualcosa tutti noi possiamo fare. È stata presentata il 5 aprile a Torino...
    Leggi tutto
    06 Aprile 2018
  • Buona Pasqua, festa di una nuova ..
    Massimo Barbiero, un giovane veneziano poco più che ventenne, va a vivere a Nairobi, in Kenya, nella baraccopoli di Soweto...
    Leggi tutto
    28 Marzo 2018
  • Legge 194: 40 anni di interruzion..
    Il 22 maggio 1918 ricorrono i 40 anni dall'entrata in vigore della legge 194 conosciuta come legge sull'aborto. Ma è ben ...
    Leggi tutto
    27 Marzo 2018
  • Carcere: salviamo la riforma
    Sul tema delle misure alternative alla detenzione il governo Gentiloni, prima di precipitare nel baratro, si era messo al ...
    Leggi tutto
    22 Marzo 2018
  • 22 anni di gioia con una bimba Down
    Il 21 marzo c'è la Giornata mondiale delle persone con Sindrome di Down. Oggi, soprattutto in alcuni Paesi del nord Euro...
    Leggi tutto
    20 Marzo 2018
Iscriviti alla
Newsletter
IOCON
iscriviti
Informativa art. 13, d. lgs 196/2003 I tuoi dati personali saranno trattati, con modalità prevalentemente elettroniche, per attività informative e promozionali su progetti, iniziative, servizi e prodotti di Comunità Papa Giovanni XXIII e degli enti a essa consorziati (“Consorzio” – vedi link sotto per conoscere l’elenco delle entità giuridiche), come espressamente richiesto con l’iscrizione alla newsletter. Titolare del trattamento è Comunità Papa Giovanni XXIII – Via Mameli 1, 47921 Rimini (RN). Gli incaricati preposti al trattamento dei dati sono gli addetti alle attività di comunicazione e marketing, di organizzazione di campagne promozionali e istituzionali, ai sistemi informativi e di sicurezza dei dati. Ai sensi dell’art. 7, d. lgs 196/2003 si possono esercitare i relativi diritti, fra cui consultare, modificare, cancellare i dati o opporsi al loro trattamento per motivi legittimi o per fini promozionali e informativi, e richiedere l’elenco completo e aggiornato dei responsabili del trattamento, scrivendo a Comunità Papa Giovanni XXIII – Via Punta di Ferro 2D, 47122 Forlì (FC) oppure inviare un’e-mail a infoapg23@apg23.org.
Loading…