Eventi




Ultime news
  • 22 Maggio 2020
    Aborto: salvati 23 bambini durante la pandemia
    Leggi tutto
  • 21 Maggio 2020
    Aboliamo la maternità surrogata
    Leggi tutto
  • 14 Maggio 2020
    SETTIMANA LAUDATO SI' 2020
    Leggi tutto
  • 13 Maggio 2020
    Insieme in preghiera contro il Covid
    Leggi tutto
  • 08 Maggio 2020
    Festa della Mamma
    Leggi tutto
  • 30 Aprile 2020
    I danni della Ru486
    Leggi tutto
  • 28 Aprile 2020
    Economia di condivisione
    Leggi tutto
  • 24 Aprile 2020
    5 maggio live: «Vivo per miracolo»
    Leggi tutto
  • 23 Aprile 2020
    Ramadan 2020
    Leggi tutto
  • 22 Aprile 2020
    La Romagna Che Dona: asta di beneficenza onl..
    Leggi tutto
interventi
ACCOGLIENZA SOSTEGNO ALIMENTARE ISTRUZIONE DISABILITA

La presenza in Russia della Comunità risale al 1992, quando Don Oreste ed alcuni missionari si recarono a Mosca per partecipare ad una conferenza sulla disabilità.
 

Realtà di accoglienza

  • A Volgograd, la Casa di Accoglienza “Madonna delle Tenerezza” accoglie adulti provenienti della strada: dagli ex-carcerati ai senza fissa dimora ma anche tossicodipendenti, alcolisti e persone con disagio mentale.
  • Ad Astrakhan, la Casa Famiglia “S. Paolo Apostolo” e la Casa di Accoglienza “S. Giovanni Battista" accolgono ragazzi e bambini, anche diversamente abili, sostenendoli nell’inserimento scolastico.
  • A Elista, si trova la Casa Famiglia “Padre Frenademetz” composta da adolescenti e giovani abbandonato o provenienti da orfanotrofi.

#FOTOGALLERY:apg23russia#

Interventi

Progetto Mensa “Vagoncik”
A Volgograd una mensa per i senza fissa dimora allestita in una specie di container (in russo "vagoncik") usato in passato dalla Caritas. La struttura è aperta due volte a settimana ed è situata in un quartiere periferico della città, vicino all’ospedale per malati di tubercolosi: molti senza fissa dimora ricevono lì i medicinali gratuiti per curare questa malattia ancora diffusa in Russia.

Progetto senza fissa dimora
Ad Astrakhan tre volte alla settimana si offre ai senza fissa dimore un po’ di ristoro, eventuali cure di base.

Centro diurno “Don Oreste”
Nel 2009 ad Alista è stato inaugurato il centro diurno “Don Oreste”  per ragazzi diversamente abili, un luogo per valorizzarne le potenzialità attraverso piccoli lavoretti (cucito, disegno, ecc.) messi poi in vendita per autofinanaziamento.

Ultime news
  • Aborto: salvati 23 bambini durant..
    «Sono 23 i bimbi salvati dall'aborto nei primi quattro mesi del 2020. Ogni giorno riceviamo 5 contatti tramite il nostro s...
    Leggi tutto
    22 Maggio 2020
  • Aboliamo la maternità surrogata
    «Lasciano inorriditi le immagini della clinica Biotexcom, agenzia di maternità surrogata dell’Ucraina, in cui si vedono de...
    Leggi tutto
    21 Maggio 2020
  • SETTIMANA LAUDATO SI' 2020
    La Settimana Laudato Si' 2020 celebra il quinto anniversario dell’enciclica di Papa Francesco sulla cura della nostra casa...
    Leggi tutto
    14 Maggio 2020
  • Insieme in preghiera contro il Co..
    La Comunità Papa Giovanni XXIII, presente in 44 paesi del mondo al fianco delle diverse confessioni cristiane e delle prin...
    Leggi tutto
    13 Maggio 2020
  • Festa della Mamma
    Celebriamo l’amore di tutte le mamme.
    Leggi tutto
    08 Maggio 2020
  • I danni della Ru486
    L’aborto non è facile. È atroce! Da quel giorno ho spesso degli incubi. E ho pensato d’impazzire. Se avessi avuto più temp...
    Leggi tutto
    30 Aprile 2020
  • Economia di condivisione
    «Oggi più che mai tutto è intimamente connesso e la salvaguardia dell’ambiente non può essere disgiunta dalla giusti...
    Leggi tutto
    28 Aprile 2020
  • 5 maggio live: «Vivo per miracol..
    Il 5 maggio alle 17 si terrà la diretta live di presentazione del libro Vivo per Miracolo con: Stefano Vitali, autor...
    Leggi tutto
    24 Aprile 2020
  • Ramadan 2020
    Come sorelle e fratelli della Comunità Papa Giovanni XXIII rivolgiamo un fraterno augurio di Ramadan Mubarak ai nostri ami...
    Leggi tutto
    23 Aprile 2020
  • La Romagna Che Dona: asta di bene..
    Aziende, artisti e artigiani del territorio romagnolo hanno donato opere, prodotti o servizi dimostrando grande calore e a...
    Leggi tutto
    22 Aprile 2020
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy

Loading…