Eventi




Quando una Casa Famiglia APG23 si anima inventa l'impossibile

Vedi il video

Quando una mamma e una figlia di Casa Famiglia si mettono in testa di fare qualcosa di meraviglioso nessuno le ferma.
Laura e Michela volevano far conoscere don Oreste a chi non ha potuto conoscerlo di persona, raccontandolo con gli occhi dei bambini che tanto lo adoravano. Così hanno lanciano un appello a chi l’aveva conosciuto da bambino facendosi mandare brevi racconti, ricordi, immagini.
Un'idea originale che nasce dal fatto che lei stessa è una di quei bimbi che hanno avuto la fortuna di assaporare degli incontri con questo grande sacerdote che sapeva farsi piccolo con i piccoli. «Subito non sapevo come gestire tutto il materiale arrivato. Mi trovavo seduta alla mia scrivania e ad un certo punto tutta la storia ha cominciato a scivolare naturalmente sul foglio, di getto, come se stessi confidando un bel ricordo a qualcuno, e ne è uscito questo bambino che è parte di me e di tutti. Ho dato forma alle nostre emozioni, a quello che vivevamo quando stavamo con lui: una persona coraggiosa, forte, ma tenera come un nonno» racconta Michela la giovane sceneggiatrice di 17 anni. «Si ricordava i nomi di tutti anche se ci incontrava di rado. Si metteva dalla nostra parte e riusciva a farci sentire importanti, si fidava di noi».
Ma durante la Messa, don Oreste era veramente un super-eroe. «Generalmente non ci divertivamo, con lui invece diventava entusiasmante. Aneddoti e storie ci incantavano».

Per realizzare il cartone animato mamma Laura e Michela hanno creato una vera e propria troupe: Giusy, che con la sua passione del disegno, ha inventato i personaggi; Dario, grafico ed ex servizio civile, ha animato Nonno Oreste trasformandolo in un cartone animato;  Giovanni di 11 anni ha dato la voce a Martino.

Tutti insieme per raccontare Don Oreste, il nonno di tutte le famiglie e tutte le Case Famiglia.

 



Ultime news
  • Ergastolo ostativo
    «L'ergastolo ostativo è incostituzionale perché disumano in quanto elimina la speranza. Anche gli ergastolani hanno il dir...
    Leggi tutto
    17 Aprile 2021
  • Carcere, l'alternativa è possibile
    Nei giorni scorsi il Rapporto del Consiglio d’Europa “Space”, basandosi su dati 2020, ha sottolineato che l’Italia...
    Leggi tutto
    14 Aprile 2021
  • In dialogo verso il nuovo PEI
    Si è svolto nei giorni scorsi il webinar organizzato dalla Comunità Papa Giovanni XXIII per approfondire il Nuovo Progetto...
    Leggi tutto
    13 Aprile 2021
  • L'Inizio Ramadan
    Cari fratelli e sorelle musulmani, la Bontà divina ha voluto che quest’anno, come credenti di tradizioni religiose differe...
    Leggi tutto
    13 Aprile 2021
  • Aderiamo alla campagna globale #S..
    La Comunità Papa Giovanni XXIII ha ufficialmente aderito alla Campagna Globale #StopEuMercosur ed è inserita tra le Organi...
    Leggi tutto
    01 Aprile 2021
  • Viviamo insieme la Santa Pasqua
    Gli auguri della Comunità, per sentirci vicini nonostante la distanza.
    Leggi tutto
    31 Marzo 2021
  • Grazie al tuo 5x1000 gli ultimi s..
    Anche quest’anno il tuo 5x1000 potrà assicurarci le risorse necessarie per garantire un pasto caldo, l’educazione, il...
    Leggi tutto
    29 Marzo 2021
  • Sandra Sabattini sarà Santa?
    Sandra Sabattini era una giovane volontaria della Comunità Papa Giovanni XXIII morta in un incidente stradale. Dopo la pu...
    Leggi tutto
    29 Marzo 2021
  • Fesival per la vita nascente
    Sabato 27 Marzo è andato in onda, live, il primo Festival Nazionale della Giornata per la Vita Nascente: musica, intervist...
    Leggi tutto
    24 Marzo 2021
  • Il miracolo di Sandra
    In un libro, Stefano Vitali (aquista qui il libro: Vivo per Miracolo) ha raccontato la sua guarigione da un tumore maligno...
    Leggi tutto
    21 Marzo 2021
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy

Loading…