Eventi




Halloween. Un’innocua festicciola?

Tra pochi giorni, a cavallo tra novembre e dicembre, anche la nostra bella Italia, patrimonio della cultura classica, latina, cattolica, sarà invasa dall’arancione fluorescente di una festa anglosassone, moderna, commerciale. Le zucche si saranno sprecate (50 milioni di euro l’anno!), i commercianti si saranno fregati le mani, si potranno finalmente tirar via ragnatele e teschi.

Il mondo cattolico si polarizza sulla banalizzazione e sulla demonizzazione del fenomeno, e all’interno delle stesse parrocchie nei gruppi di mamme si trovano quelle che invitano i figli a pregare per festeggiare ognissanti, mentre altre stanno travestendo i propri da zombie.

Difficile orientarsi, difficile essere fermi senza cadere nella rigidità, difficile essere giocosi senza scadere nel macabro.

Don Aldo Buonaiuto

Un aiuto viene da don Aldo Buonaiuto – sacerdote esorcista della Comunità Papa Giovanni XXIII – che nel libro Halloween. Lo scherzetto del diavolo «si pone all'incrocio tra la ricerca intellettuale e l'azione pastorale, come un piccolo ma prezioso strumento nella bisaccia di saperi che rendono meno pericoloso e più agevole il cammino di vita», secondo quanto scrive Monsignor Giovanni D’Ercole nella prefazione.

Un’affascinante e documentata ricostruzione storica accompagna alla scoperta di questa festa, dalla ricorrenza Celtica di Samhain (il dio delle tenebre, che segnava la fine dell’estate e quindi la sconfitta della luce), alla sovrapposizione alla festa di Ognissanti da parte di Papa Gregorio III intorno al 731. Il cammino di Halloween si fa poi complesso, sbarcando negli Stati Uniti, e crescendo nei due aspetti che ancora oggi confondono per la loro ambiguità: da un lato il fenomeno esoterico, nascosto, oscuro, il “compleanno del diavolo” per i satanisti; dall’altro la carnevalata per bambini fatta di zucche di plastica, travestimenti e scherzetti, dolci e musica. Quando halloween torna in Europa «qualsiasi riferimento religioso è ormai perduto. All hallows, dopo quattro secoli dall’arrivo in America, è divenuta una parodia noir del carnevale. I suoi “valori” principali sono ora: la magia, l’orrorifico e il soprannaturale».

E allora il problema diventa il fatto che Halloween «veicola valori – spiega Buonaiuto – che si richiamano al paganesimo, dunque, totalmente contrari a quelli cristiani. Ciò non avviene apertamente, ma in modo subdolo e nascosto sotto una coltre illusoria e fantastica, di festa, di divertimento ingenuo e di allegra mascherata».

Il messaggio della nostra religione cristiana è – al contrario – l’incontro con una persona che ci ha dato speranza della vita eterna, gioia, ricerca della bellezza in armonia col Creatore. In una parola, la luce che sconfigge le tenebre.

Per approfondire

Il libro Halloween. Lo scherzetto del diavolo è rivolto «a chiunque voglia approfondire questo strano fenomeno con più obiettività – spiega Buonaiuto –. Ai genitori e agli insegnati, agli educatori cattolici, ai catechisti, ma anche ai giovani  che hanno il coraggio di andare oltre le "mode" e non si lasciano condizionare dalle colonizzazioni ideologiche imposte dalle lobby economiche e di potere. Bisogna riscoprire e valorizzare la festività cristiana di Ognissanti, promuovendo una cultura della vita e della luce». 

Puoi acquistarlo con spedizione gratuita, cliccando qui.

Disponibile anche in formato digitale, cliccando qui.



Marco Scarmagnani
27/10/2016

Ultime news
  • Un Pasto al Giorno: ripartiamo da..
    Un pasto sospeso pronto ogni giorno sulle nostre tavole, per contrastare, insieme, le nuove povertà.
    Leggi tutto
    28 Settembre 2020
  • Il Servizio Civile Universale aff..
    La Comunità Papa Giovanni XXIII ha appreso con rammarico che non ci saranno fondi aggiuntivi per il bando volontari che sa...
    Leggi tutto
    28 Settembre 2020
  • Rompiamo l'isolamento: performanc..
    Sabato 26 settembre alle ore 17 prenderà forma la performance teatrale del Centro diurno socio riabilitativo per persone c...
    Leggi tutto
    24 Settembre 2020
  • Giornata LIS 2020
    «L'Italia è rimasta uno dei pochi paesi a non riconoscere la Lingua dei Segni, una lingua che favorirebbe l'inclusione del...
    Leggi tutto
    23 Settembre 2020
  • Nemmeno con un fiore!
    Violenze invisibili e industria della prostituzione: dopo gli incontri dei mesi scorsi realizzati all'interno del progetto...
    Leggi tutto
    22 Settembre 2020
  • La nuova Rete Italiana Pace e Dis..
    Abbiamo scelto la data del 21 settembre 2020, giornata internazionale per la Pace, per annunciare la nascita di Rete Itali...
    Leggi tutto
    21 Settembre 2020
  • Mattarella incontra Ciccio
    Continua la relazione epistolare e di persona fra il protagonista di Solo Cose Belle e il Presidente della Repubblica
    Leggi tutto
    17 Settembre 2020
  • Don Federico Pedrana amico del sa..
    Come Comunità Papa Giovanni XXIII ci stringiamo al dolore della Diocesi di Como e del Vescovo per l'assassinio di don Robe...
    Leggi tutto
    16 Settembre 2020
  • Curare la terra produce vita, dig..
    Vivere a contatto con la natura favorisce percorsi educativi, formativi, curativi e spirituali. Ce lo racconta Francesco, ...
    Leggi tutto
    16 Settembre 2020
  • Incendio a Lesbo
    A niente è valso un anno in casa famiglia ad Atene, le autorità greche non hanno riconosciuto la minore età e hanno ris...
    Leggi tutto
    09 Settembre 2020
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy

Loading…