Eventi




Halloween. Un’innocua festicciola?

Tra pochi giorni, a cavallo tra novembre e dicembre, anche la nostra bella Italia, patrimonio della cultura classica, latina, cattolica, sarà invasa dall’arancione fluorescente di una festa anglosassone, moderna, commerciale. Le zucche si saranno sprecate (50 milioni di euro l’anno!), i commercianti si saranno fregati le mani, si potranno finalmente tirar via ragnatele e teschi.

Il mondo cattolico si polarizza sulla banalizzazione e sulla demonizzazione del fenomeno, e all’interno delle stesse parrocchie nei gruppi di mamme si trovano quelle che invitano i figli a pregare per festeggiare ognissanti, mentre altre stanno travestendo i propri da zombie.

Difficile orientarsi, difficile essere fermi senza cadere nella rigidità, difficile essere giocosi senza scadere nel macabro.

Don Aldo Buonaiuto

Un aiuto viene da don Aldo Buonaiuto – sacerdote esorcista della Comunità Papa Giovanni XXIII – che nel libro Halloween. Lo scherzetto del diavolo «si pone all'incrocio tra la ricerca intellettuale e l'azione pastorale, come un piccolo ma prezioso strumento nella bisaccia di saperi che rendono meno pericoloso e più agevole il cammino di vita», secondo quanto scrive Monsignor Giovanni D’Ercole nella prefazione.

Un’affascinante e documentata ricostruzione storica accompagna alla scoperta di questa festa, dalla ricorrenza Celtica di Samhain (il dio delle tenebre, che segnava la fine dell’estate e quindi la sconfitta della luce), alla sovrapposizione alla festa di Ognissanti da parte di Papa Gregorio III intorno al 731. Il cammino di Halloween si fa poi complesso, sbarcando negli Stati Uniti, e crescendo nei due aspetti che ancora oggi confondono per la loro ambiguità: da un lato il fenomeno esoterico, nascosto, oscuro, il “compleanno del diavolo” per i satanisti; dall’altro la carnevalata per bambini fatta di zucche di plastica, travestimenti e scherzetti, dolci e musica. Quando halloween torna in Europa «qualsiasi riferimento religioso è ormai perduto. All hallows, dopo quattro secoli dall’arrivo in America, è divenuta una parodia noir del carnevale. I suoi “valori” principali sono ora: la magia, l’orrorifico e il soprannaturale».

E allora il problema diventa il fatto che Halloween «veicola valori – spiega Buonaiuto – che si richiamano al paganesimo, dunque, totalmente contrari a quelli cristiani. Ciò non avviene apertamente, ma in modo subdolo e nascosto sotto una coltre illusoria e fantastica, di festa, di divertimento ingenuo e di allegra mascherata».

Il messaggio della nostra religione cristiana è – al contrario – l’incontro con una persona che ci ha dato speranza della vita eterna, gioia, ricerca della bellezza in armonia col Creatore. In una parola, la luce che sconfigge le tenebre.

Per approfondire

Il libro Halloween. Lo scherzetto del diavolo è rivolto «a chiunque voglia approfondire questo strano fenomeno con più obiettività – spiega Buonaiuto –. Ai genitori e agli insegnati, agli educatori cattolici, ai catechisti, ma anche ai giovani  che hanno il coraggio di andare oltre le "mode" e non si lasciano condizionare dalle colonizzazioni ideologiche imposte dalle lobby economiche e di potere. Bisogna riscoprire e valorizzare la festività cristiana di Ognissanti, promuovendo una cultura della vita e della luce». 

Puoi acquistarlo con spedizione gratuita, cliccando qui.

Disponibile anche in formato digitale, cliccando qui.



Marco Scarmagnani
27/10/2016

 

 

 

 
Ultime news
  • La consulta salva la Legge Merlin
    «Le motivazioni della Consulta mettono una pietra tombale su ogni proposta di regolamentazione della prostituzione in Ital...
    Leggi tutto
    07 Giugno 2019
  • Società civile mobilitata fermar..
    Quello che segue è il comunicato stampa congiunto diramato da Amnesty International Italia, Comitato per la riconversione ...
    Leggi tutto
    29 Maggio 2019
  • Premio Don Benzi 2019
    «Sono commosso — ha detto Padre Fabrizio Valletti (foto di Riccardo Ghinelli) alle mamme ed ai papà delle case famiglia ...
    Leggi tutto
    25 Maggio 2019
  • In memoria dei bimbi non nati
    La lapide per i bimbi mai nati vuole essere ricordo e segno di tenerezza per i bambini che non hanno potuto gioire della v...
    Leggi tutto
    23 Maggio 2019
  • La 3 giorni 2019
    A Forlì oltre 2000 persone accorse per l'assemblea generale della Comunità di Don Benzi
    Leggi tutto
    23 Maggio 2019
  • In marcia per la vita
    A Roma più di 15mila persone in difesa dei nascituri
    Leggi tutto
    23 Maggio 2019
  • Salvini sfida le case famiglia
    La Comunità Papa Giovanni XXIII risponde alle accuse del leader della Lega nord Salvini: «Non è un business!». Case fa...
    Leggi tutto
    08 Maggio 2019
  • Solo cose belle
    Dal 9 maggio nelle sale cinematografiche di tutta Italia Solo cose belle, il film dedicato alle case famiglia dove recitan...
    Leggi tutto
    07 Maggio 2019
  • È morto Jean Vanier
    «La Comunità Papa Giovanni XXIII si raccoglie in preghiera per la salita al cielo di Jean Vanier,  che è stato per tutti n...
    Leggi tutto
    07 Maggio 2019
  • L'Inizio Ramadan
    Il Presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII, Giovanni Paolo Ramonda, nello spirito del "Documento sulla fratellanza u...
    Leggi tutto
    06 Maggio 2019
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy
Loading…