Negli ultimi anni lo si incontrava di notte, sulle strade italiane della prostituzione. La lunga tonaca scura e il rosario in mano. “Do you love Jesus?”, chiedeva alle ragazze, con il sorriso aperto e una gioia contaminante.
In molte scoppiavano in lacrime “Yes, I love him…”. Riusciva a farle sentire donne, dignitose e pulite. Don Oreste era in grado di rimestare nella degradazione umana senza mai sporcarsi.

Ha cambiato il destino di molte persone. Un giorno una ragazza gli disse: “Sono una schiava”. Lui le credette.
Così iniziò la sua lotta contro il traffico di esseri umani. Di fronte all’orrore della guerra, chiese a tanti giovani di condividere la vita con le popolazioni oppresse dalla violenza, “perché Gesù ha fatto questo, è venuto tra noi, ultimo tra gli ultimi”. Si potrebbero raccontare innumerevoli aneddoti. Tratta di esseri umani, pace, vita nascente, tossicodipendenze, disabilità, infanzia maltrattata, handicap, discriminazione sociale, ovunque vedesse la negazione della dignità e dei diritti umani il “don” era lì, a condividere con le vittime.

Con la semplicità di un bambino, realizzava cose ritenute irrealizzabili. Per questo gli davano del pazzo.
Tutti quelli che l’hanno conosciuto ricordano bene il suo saper guardare al cuore delle persone, ai doni e all’unicità di ognuno.

La storia della Comunità Papa Giovanni XXIII è inevitabilmente intrecciata alla sua storia personale. 

#FOTOGALLERY:donorestebenzi#

 

Ultime news
  • Sport e diritti umani
    Per l'ONU lo sport può promuovere i diritti umani per tutti e rafforzare il loro rispetto universale
    Leggi tutto
    16 Ottobre 2018
  • Economia solidale
    Un convegno per parlare dell’economia solidale, che rispetta la dignità delle persone e anche il pianeta, si terrà a C...
    Leggi tutto
    16 Ottobre 2018
  • Open day del Tavolo Ecclesiale Di..
    Il 20 e 27 ottobre: porte aperte delle strutture terapeutiche per la prevenzione alle dipendenze
    Leggi tutto
    09 Ottobre 2018
  • Un Ministero della Pace in ogni S..
    «Dai, facciamo pace». Quante volte abbiamo detto o sentito questa frase? «Fare pace» è un’espressione semplice che spiega ...
    Leggi tutto
    09 Ottobre 2018
  • Mattarella al 50° della Papa Gio..
    Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella sarà alle celebrazioni per il cinquantesimo anniversario della Comunità P...
    Leggi tutto
    09 Ottobre 2018
  • Da 40 anni in Veneto
    Tre eventi in Veneto per celebrare le case famiglia, l'accoglienza e il volontariato
    Leggi tutto
    08 Ottobre 2018
  • Sinodo dei giovani 2018
    Papa Francesco, accompagnato da 267 vescovi (i padri sinodali), ha aperto il 3 ottobre l'attesissimo Sinodo sui giovan...
    Leggi tutto
    04 Ottobre 2018
  • Giornata mondiale del sordo
    In occasione del 60° Anniversario della Giornata mondiale delle persone sorde, Papa Francesco ha detto in un suo messaggio...
    Leggi tutto
    01 Ottobre 2018
  • Partire per la missione: la forma..
    «Tornando a casa dopo il Corso Missioni ho sentito il desiderio di mettermi in gioco e la voglia di fare una esperienza i...
    Leggi tutto
    01 Ottobre 2018
  • Casa famiglia a Gerusalemme
    Apg23 ha inaugurato una nuova casa famiglia a Gerusalemme. Ospita i bambini figli degli immigrati filippini, in un crocevi...
    Leggi tutto
    29 Settembre 2018
Iscriviti alla Newsletter IOCON
iscriviti adesso
Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy
Loading…