Una vita per amare è la vita di don Oreste Benzi.


Tra tutte le parole possibili questa definizione coglie l’essenza del sacerdote riminese scomparso 10 anni fa, il 2 novembre 2007.
In occasione del decennale la Comunità Papa Giovanni XXIII organizza diverse iniziative in tutta Italia. 
L’evento più importante a Rimini il 31 ottobre 2017 con il convegno nazionale "Una Vita per Amare".
Una giornata con testimonianze e voci nella città dove “il don” è nato e ha vissuto gran parte della vita.
 

Convegno nazionale "Una vita per amare"
31 ottobre 2017
P
alacongressi, via della Fiera - Rimini (RN)


Il convegno inizia alle ore 9.00, con una mattina dedicata agli studenti delle scuole superiori.
I ragazzi hanno la possibilità di incontrare Don Oreste attraverso le battaglie che lui ha combattuto, si parlerà di tratta di esseri umani, immigrazione, percorsi di pace, integrazione e disabilità, difesa della vita.
Stimoli, provocazioni, testimonianze, racconti di vita, all’interno del quale i ragazzi avranno la possibilità di porre domande e confrontarsi.
Don Oreste è stato insegnante e guida spirituale di tanti giovani, il suo cuore batteva per loro, la relazione che creava con loro era autentica e profonda. Attraverso le sue provocazioni e la sua profezia i giovani riceveranno una proposta per l'oggi, per cambiare, trasmettere l’urgenza di una ribellione necessaria e non perdersi in una esistenza senza senso.
All'ingresso i ragazzi saranno accolti da giovani che già condividono la vita con gli ultimi nei diversi ambiti di emarginazione. Entrano come uditori ma – se vogliono – escono come ambasciatori di giustizia, “per essere voce di chi non ha voce”.

Nel pomeriggio riparte alle ore 16.00, con le testimonianze di chi l’ha conosciuto e anche di chi è impegnato in ambiti politici, istituzionali, sociali artistici: don Oreste non appartiene alla Comunità Papa Giovanni XXIII o alla parrocchia dove è stato sacerdote ma appartiene a chi lo incontra oggi attraverso la vita di condivisione con gli ultimi e l'impegno per la giustizia. 
Sarà un momento di ascolto, ma anche di riflessione e impegno.
Non vogliamo celebrare un morto, un’icona, ma chiedere e prendere impegni che portano a scelte di giustizia, così come ha fatto lui e farebbe oggi. Ascoltava e cercava soluzioni concrete ai problemi, con strumenti di giustizia e l’opzione per gli esclusi.
 

Don Oreste ci ha messo la vita.
Se l’ha fatto lui possiamo farlo anche noi.
#cimettolamiavita


Ultime news
  • Sandra Sabattini, la santità è ..
    Sei anni di ricerca, di interviste, di incontri con chi ha conosciuto la Serva di Dio Sandra Sabattini. Un grande lavoro c...
    Leggi tutto
    20 Ottobre 2017
  • Contro la prostituzione: Questo ..
    La Comunità Papa Giovanni XXIII lancia una campagna per chiedere ai parlamentari di sostenere tutte le proposte che vanno...
    Leggi tutto
    18 Ottobre 2017
  • Messalino Pane Quotidiano: ora in..
    Messalino di Pane Quotidiano: un libretto bimestrale che di don Oreste Benzi contiene la Parola di Dio ogni giorno e i com...
    Leggi tutto
    18 Ottobre 2017
  • Convegno su don Oreste Benzi
    "Una vita per amare" è il grande convegno che si terrà al Palacongressi di Rimini il 31 ottobre prossimo, in occasione deg...
    Leggi tutto
    17 Ottobre 2017
  • La notte dei senza fissa dimora
    La Comunità Papa Giovanni XXIII rivolge attenzioni speciali agli “invisibili” non solo il 17 ottobre, ma tutti i gior...
    Leggi tutto
    17 Ottobre 2017
  • Colombia: resistere al conflitto
    Nell'anno sono stati uccisi almeno 52 attivisti per i diritti umani in Colombia. La conferenza stampa a Montecitorio per i...
    Leggi tutto
    11 Ottobre 2017
  • Non lasciamo da sole le mamme
    Il 6 ottobre scorso, al Teatro degli Alemanni a Bologna, proprio nei pressi della neonata "Culla per la vita" inaugurata d...
    Leggi tutto
    10 Ottobre 2017
  • A scuola senza voti
    Il convegno di sabato 30 settembre  e domenica 1 ottobre 2017, a Forlì, è stato un successo. Più di 200 insegnanti, genit...
    Leggi tutto
    09 Ottobre 2017
  • Papa Francesco incontra la Comuni..
    Nel suo viaggio apostolico in Romagna, Papa Francesco ha incontrato una casa famiglia che abita dentro il vescovado di Ces...
    Leggi tutto
    04 Ottobre 2017
  • Il Senato riconosce la LIS
    BREAKING NEWS Oggi è una data storica per le persone sorde. Finalmente, dopo quasi 4 anni dall'avvio dell'iter legislat...
    Leggi tutto
    03 Ottobre 2017
Newsletter
iscriviti
Informativa art. 13, d. lgs 196/2003 I tuoi dati personali saranno trattati, con modalità prevalentemente elettroniche, per attività informative e promozionali su progetti, iniziative, servizi e prodotti di Comunità Papa Giovanni XXIII e degli enti a essa consorziati (“Consorzio” – vedi link sotto per conoscere l’elenco delle entità giuridiche), come espressamente richiesto con l’iscrizione alla newsletter. Titolare del trattamento è Comunità Papa Giovanni XXIII – Via Mameli 1, 47921 Rimini (RN). Gli incaricati preposti al trattamento dei dati sono gli addetti alle attività di comunicazione e marketing, di organizzazione di campagne promozionali e istituzionali, ai sistemi informativi e di sicurezza dei dati. Ai sensi dell’art. 7, d. lgs 196/2003 si possono esercitare i relativi diritti, fra cui consultare, modificare, cancellare i dati o opporsi al loro trattamento per motivi legittimi o per fini promozionali e informativi, e richiedere l’elenco completo e aggiornato dei responsabili del trattamento, scrivendo a Comunità Papa Giovanni XXIII – Via Punta di Ferro 2D, 47122 Forlì (FC) oppure inviare un’e-mail a infoapg23@apg23.org.
Loading…